Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Piacenza

Comunicati Stampa

 

 Monitoraggio e controllo dell'osservanza delle disposizioni contenimento della pandemia settimana dal 17 al 23 gennaio 2022

In attuazione del Piano finalizzato al contenimento della pandemia ancora in atto, a tutela della salute e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali, previsto dall'art. 7 del decreto legge 26 novembre 2021, n. 172 e adottato dal Prefetto Daniela Lupo lo scorso 2 dicembre, d'intesa con i vertici provinciali delle Forze di Polizia, proseguono le attività di monitoraggio e controllo dell'osservanza delle disposizioni, per dare maggiore forza a quanto sinora fatto con responsabilità e coesione dalle Istituzioni e dalla collettività, anche a supporto del sistema sanitario.

In tale contesto e con tali finalità, nella settimana dal 17 al 23 gennaio 2022, sono state controllate a cura delle Forze di Polizia e delle Polizie locali e delle Unioni dei Comuni n. 4982 persone e n. 785 attività o esercizi commerciali con l'impiego di n. 901 unità impiegate in n. 445 servizi.

All'esito dell'attività, sono state sanzionate n. 10 persone per il green pass, n. 2 per il mancato rispetto delle prescrizioni in tema di uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie e n. 3 titolari di attività o esercizi commerciali. Inoltre, n. 5 persone sono state denunciate ai sensi dell'art. 260 R.D. N. 1265/1934 (art 2 c.3 del D.L. N. 33/2020) per inosservanza del divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per le persone in quarantena perché risultate positive al virus e disposta nei confronti di un esercizio commerciale la chiusura provvisoria ai sensi dell'art.4 del D.L. 19 del 2020.

Operativo anche il gruppo di lavoro interistituzionale attivato in Prefettura per vigilare sul rispetto delle norme anti Covid all'interno delle aziende, che ha effettuato dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021 n. 111 accessi alle aziende dei settori grande distribuzione, edilizia, metalmeccanica, ristorazione e logistica.

Dal 1° Gennaio 2022 5 sono stati gli accessi effettuati e allo stato in corso di definizione.

Per il costante monitoraggio continua anche ad operare il gruppo di lavoro interforze coordinato da questa Prefettura-U.T.G. e composto da: Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizie Locali di Piacenza, Fiorenzuola d'Arda e Castel San Giovanni nonché le Unioni di Polizia Locale.

In questa delicatissima fase i controlli sono un tassello del sistema sicurezza: è fondamentale che continuiamo tutti a seguire con responsabilità e senso civico le indicazioni della sanità e le prescrizioni dettate, per contenere la diffusione del COVID e favorire lo svolgimento delle attività economiche e sociali nel rispetto della salute propria e della collettività.

 

Piacenza, 24 gennaio 2022

 
Pubblicato il 24/01/2022
Ultima modifica il 24/01/2022 alle 17:24:13

 SERVIZIO DIGITALE ANPR (Anagrafe nazionale della popolazione residente)

 
SERVIZIO DIGITALE ANPR

 

Il Prefetto Daniela Lupo comunica che tutti i comuni della Provincia di Piacenza hanno completato il percorso di adesione all'Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr).

I cittadini italiani residenti nei 7.903 comuni del Paese e quelli all'estero iscritti all'Aire possono verificare e chiedere l'eventuale correzione dei propri dati anagrafici, stampare certificati e fruire dei servizi disponibili online, in modo facile e sicuro.

A partire dallo scorso 15 novembre è attivo il servizio digitale che consente ai cittadini di ottenere i certificati anagrafici online, in maniera autonoma e gratuita, accedendo alla piattaforma ANPR www.anagrafenazionale.interno.it , raggiungibile anche attraverso il sito Prefettura.

I cittadini iscritti all'anagrafe possono scaricare online gratuitamente i seguenti 14 certificati per proprio conto o per un componente della propria famiglia, senza bisogno di recarsi allo sportello:

  • Anagrafico di nascita 
  • Anagrafico di matrimonio
  • di Cittadinanza
  • di Esistenza in vita
  • di Residenza
  • di Residenza AIRE
  • di Stato civile
  • di Stato di famiglia
  • di Residenza in convivenza
  • di Stato di famiglia AIRE
  • di Stato di famiglia con rapporti di parentela
  • di Stato Libero
  • Anagrafico di Unione Civile
  • di Contratto di Convivenza
Tali certificati possono essere rilasciati anche in forma contestuale (ad esempio cittadinanza, esistenza in vita e residenza potranno essere richiesti in un unico certificato). Al portale si accede con la propria identità digitale (SPID, Carta d'Identità Elettronica, CNS) e se la richiesta è per un familiare viene mostrato l'elenco dei componenti della famiglia per cui è possibile richiedere un certificato. Il servizio, inoltre, consente la visione dell'anteprima del documento per verificare la correttezza dei dati e di poterlo scaricare in formato pdf o riceverlo via mail. Grazie all'Anagrafe nazionale della popolazione residente le amministrazioni italiane hanno a disposizione un punto di riferimento unico di dati e informazioni anagrafiche, dal quale poter reperire informazioni certe e sicure per poter erogare servizi integrati e più efficienti per i cittadini. Con un'anagrafe nazionale unica, ogni aggiornamento su ANPR sarà immediatamente consultabile dagli enti pubblici che accedono alla banca dati.

L'innovazione dell'Anagrafe Nazionale ANPR è un sistema integrato, efficace e con alti standard di sicurezza, che consente ai Comuni di interagire con le altre amministrazioni pubbliche.

 

Piacenza, 21 gennaio 2022

Pubblicato il
:

 Comunicato stampa

COESIONE E RESPONSABILITA'

In attuazione del Piano previsto dall'art. 7 del decreto legge 26 novembre 2021, n. 172, adottato dal Prefetto Daniela Lupo lo scorso 2 dicembre, d'intesa con i vertici provinciali delle Forze di Polizia, sono stati controllati, dal 3 al 9 gennaio 2022, n. 5609 persone e n. 721 attività o esercizi commerciali con l'impiego di n. 942 unità impiegate in n. 485 servizi.

All'esito della sopracitata attività, sono state sanzionate n. 11 persone per il green pass, n. 1 per il mancato rispetto delle prescrizioni in tema di uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie e n. 7 titolari di attività o esercizi commerciali. è stata altresì disposta nei confronti di un esercizio commerciale la chiusura provvisoria ai sensi dell'art.4 del D.L. 19 del 2020.

Dallo scorso 6 dicembre, data di entrata in vigore del D.L. 52 del 2021, e sino al 9 gennaio 2022, sono state controllate:

  • n. 28093 persone per verificare il possesso del green pass di cui solo n. 46 sanzionate;
  • n. 4049 attività commerciali di cui 25 sanzionate (disponendo in n. 2 casi la chiusura provvisoria ai sensi dell'art.4 del D.L. 19 del 2020).
         In 20 casi, inoltre, sono state elevate sanzioni per mancato rispetto delle prescrizioni in materia di D.P.I..

L'incremento della curva pandemica richiede coesione e responsabilità, osservando comportamenti corretti e rispettosi dei vigenti protocolli. 

Piacenza, 10 gennaio 2022

 
Pubblicato il
:

 COMITATO PROVINCIALE PER L'ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA DEL 5 GENNAIO 2022

Oggi, mercoledì 5 gennaio 2022, si è tenuta in Prefettura una seduta del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Viceprefetto Vicario Attilio Ubaldi, alla presenza del Presidente della Provincia nonché Sindaco di Piacenza, del Vicequestore Vicario, dai delegati dei Comandanti Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, del Direttore Generale dell'Azienda U.S.L. e dell'ITL.

Nel corso della seduta è stato analizzato il dispositivo di controllo già attualmente in essere, in vista dell'entrata in vigore a partire dal prossimo 10 gennaio delle misure previste dal decreto legge 30 dicembre 2021, n. 229, che estendono il campo di applicazione del green pass "rafforzato" anche ai seguenti servizi e attività:

  • alberghi e altre strutture ricettive, compresi i servizi di ristorazione prestati all'interno degli stessi anche se riservati ai clienti ivi alloggiati;
  • sagre e fiere, convegni e congressi;
  • feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose;
  • aeromobili adibiti a servizi commerciali di trasporto di persone;
  • navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale;
  • treni impiegati nei servizi di trasporto ferroviario passeggeri di tipo interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità;
  • autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti;
  • autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente;
  • mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale;
  • impianti di risalita con finalità turistico-commerciale, anche se ubicati in comprensori sciistici;
  • servizi di ristorazione all'aperto;
  • piscine, centri natatori, sport di squadra e di contatto, centri benessere per le attività all'aperto;
  • centri culturali, centri sociali e ricreativi per le attività all'aperto.
Al riguardo, fermi restando i servizi già in essere, sia di prevenzione e controllo del territorio, che di monitoraggio e vigilanza ai sensi della più recente normativa per il contenimento dell'epidemia da Covid-19, è stata disposta un'ulteriore intensificazione dei controlli nei punti di maggiore affollamento di Piacenza e della provincia, nelle stazioni ferroviarie, nelle autostazioni e alle fermate del trasporto pubblico locale, sulle arterie principali e in corrispondenza dei caselli autostradali,  nei pubblici esercizi.

Dallo scorso 6 dicembre, data di entrata in vigore del D.L. 52 del 2021, e sino al 4 gennaio 2022, sono state controllate: - n. 24102 persone per verificare il possesso del green pass di cui n. 37 sanzionate; - n. 3508 attività commerciali con 20 sanzionate. In 19 casi, inoltre, sono state elevate sanzioni per mancato rispetto delle prescrizioni in materia di D.P.I..

Prosegue l'attività di monitoraggio dell'apposito gruppo di lavoro interforze coordinato da questa Prefettura-U.T.G. e composto da: Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizie Locali di Piacenza, Fiorenzuola d'Arda e Castel San Giovanni nonché le Unioni di Polizia Locale.

Analogamente, nell'ambito del CCS e del discendente tavolo di monitoraggio scuola-trasporti, è stata esaminata l'attuazione del piano nell'ambito del trasporto pubblico locale, anche con iniziative di sensibilizzazione dell'utenza.

Il Comitato, confidando nel forte senso di responsabilità sempre dimostrato dalla cittadinanza, e in considerazione dell'incremento della curva epidemiologica, rinnova l'invito a rispettare i vigenti protocolli sanitari e il distanziamento interpersonale utilizzando i dispositivi di protezione individuale ove prescritti e, in generale, a mantenere comportamenti responsabili durante i tradizionali momenti di svago e di aggregazione.

Piacenza, 5 gennaio 2022

Pubblicato il
:

 Comunicato stampa

In attuazione del Piano previsto dall'art. 7 del decreto legge 26 novembre 2021, n. 172, adottato dal Prefetto Daniela Lupo lo scorso 2 dicembre, d'intesa con i vertici provinciali delle Forze di Polizia, sono stati controllati, dal 27 dicembre 2021 al 2 gennaio 2022, n. 5722 persone e n. 752 attività o esercizi commerciali.

All'esito della sopracitata attività, sono state sanzionate n. 8 persone per il green pass, n. 12 per il mancato rispetto delle prescrizioni in tema di uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie e n. 7 titolari di attività o esercizi commerciali.

Dallo scorso 6 dicembre, data di entrata in vigore del D.L. 52 del 2021, e sino al 2 gennaio 2022, sono state controllate:

  • n. 22484 persone per verificare il possesso del green pass di cui solo n. 35 sanzionate;
  • n. 3328 attività commerciali con 18 sanzionate.
         In 19 casi, inoltre, sono state elevate sanzioni per mancato rispetto delle prescrizioni in materia di D.P.I..

 

Piacenza, 3 gennaio 2022

Pubblicato il
:

 
Torna su