Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pescara

NOTIZIE

 

 ESTRAZIONE A SORTE DEI NOMINATIVI PER LA NOMINA DELL'ORGANO DI REVISIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DEI COMUNI DI: POPOLI E PESCOSANSONESCO

In data 13.01.2021 si è proceduto, presso questa Prefettura, all'estrazione a sorte dei nominativi per la nomina dell'Organo di revisione economico-finanziaria dei Comuni di Popoli e Pescosansonesco.

 

Sono risultati estratti i seguenti nominativi:

 

per il COMUNE DI POPOLI :

 

1° DI FONSO Carmine, designato per la nomina

2° CIAMPOLI Giuseppe, per eventuale rinuncia o impedimento del designato

3° DI TOMMASO Maria Domenica, per eventuale rinuncia o impedimento del designato.

 

per il COMUNE DI PESCOSANSONESCO:

 

1° GALLUCCI Marco, designato per la nomina

2° SANTONI Adolfo, per eventuale rinuncia o impedimento del designato

3° DI BONAVENTURA Antonio, per eventuale rinuncia o impedimento del designato.

 

Dal Palazzo del Governo, 13 gennaio 2021

Pubblicato il
:

 Sorteggio revisori Popoli e Pescosansonesco

COMUNICATO STAMPA

 

Si rende noto che mercoledì 13 gennaio prossimo nel Palazzo del Governo, a partire dalle ore 11, si procederà all'estrazione a sorte mediante apposita procedura informatica dei nominativi dei componenti dell'organo di revisione economico-finanziaria dei Comuni di Popoli e Pescosansonesco.

Come da disposizioni impartite dal Ministero dell'Interno- Direzione Centrale per la Finanza Locale, in questo periodo di emergenza COVID-19, le operazioni di sorteggio non potranno avvenire in seduta pubblica ma saranno effettuate da remoto.

La pubblicità e la trasparenza dell'attività amministrativa verrà garantita attraverso il contestuale aggiornamento nell'apposita sezione del sito internet della Direzione centrale della finanza locale.

 https://finanzalocale.interno.gov.it/apps/revisori.php/get_estraz/searchSorteggi

 

 

 

 

Dal Palazzo del Governo, 8 gennaio 2021

Pubblicato il
:

 DECRETO-LEGGE 5 gennaio 2021,n.1 (Raccolta 2021)

Decreto-Legge 5 gennaio 2021, n.1 (Raccolta 2021)
Ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.
( Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana -Serie generale n.3 del 5 gennaio 2021-) 
Pubblicato il 08/01/2021
Ultima modifica il 08/01/2021 alle 13:16:28

 Riunione Tecnica di Coordinamento Interforze

Nella mattinata odierna il Prefetto di Pescara, Giancarlo Di Vincenzo, ha tenuto una riunione di coordinamento delle Forze dell'ordine alla quale hanno preso parte il Questore Liguori, il T. Col. La Rocca dell'Arma dei Carabinieri, il Col. Miseri della Guardia di Finanza, e il Comandante della Polizia Locale di Pescara Col. Palestini.

All'ordine del giorno la rimodulazione dei  controlli anticovid alla luce delle disposizioni introdotte dal decreto legge 5 gennaio 2021, n.1 che, tra l'altro, stabilisce l'applicazione per i giorni 9 e 10 gennaio delle misure previste per la zona "arancione".

Nel corso della riunione sono stati innanzitutto analizzati i risultati dell'attività svolta dalle Forze dell'ordine dal 24 dicembre al 6 gennaio .

In quest'arco temporale sono state controllate N. 4092 persone e 594 esercizi commerciali.

Sono state sanzionate N. 66 persone e   7 esercizi commerciali, per uno dei quali è stata disposta anche la chiusura provvisoria.

Dal confronto tra i controlli svolti e le violazioni riscontrate trova conferma la grande attenzione dei cittadini al rispetto delle regole.

E' il momento di non abbassare la guardia, ma bisogna continuare nei comportamenti quotidiani a rispettare scrupolosamente le prescrizioni anticovid.

In quest'ottica, nel corso della riunione sono state condivise le linee delle prossime attività di controllo che si concentreranno, in modo particolare, sul divieto di assembramento, sul rispetto delle prescrizioni da parte degli esercizi commerciali, sul corretto uso delle mascherine e, nei giorni in fascia arancione del 9 e 10 gennaio, sul divieto di spostamento tra i comuni con le note eccezioni.

Nel corso della riunione è stato anche condiviso il supporto delle Forze dell'ordine, al verificarsi di situazioni di criticità, ai volontari della protezione civile che avranno un ruolo di sensibilizzazione nelle fermate dei mezzi pubblici nei confronti degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado al fine di evitare assembramenti, alla ripresa dell'anno scolastico.

Pescara, 7 gennaio 2021
Pubblicato il
:

 COMUNICATO STAMPA

Si è svolta nella mattinata odierna una riunione presieduta dal Prefetto Di Vincenzo, alla quale hanno partecipato il Sindaco di Bussi Salvatore Lagatta, il Sindaco di Popoli Concezio Galli, l'ing. Marasco di Anas Spa, il dott. Lai di Strada dei Parchi Spa, il Comandante del Reparto operativo provinciale dei Carabinieri, ten. col. Gaetano La Rocca e il Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Pescara Pietro Primi, in merito alla problematica dell'accesso al casello autostradale di Bussi-Popoli dalla Strada Statale 5 - Via Tiburtina Valeria.

Nel corso della riunione, che fa seguito al precedente incontro del 23 dicembre scorso, sono state condivise da Anas e Strada dei Parchi le linee generali per la realizzazione della rotatoria, che consentirà di risolvere il problema dell'accesso in sicurezza all'autostrada da parte degli automobilisti provenienti da Popoli.

Per definire gli aspetti di dettaglio, legati prevalentemente agli oneri finanziari dell'intervento, entrambi gli enti hanno in corso interlocuzioni con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che, si auspica, troveranno soluzioni in tempi brevi.

Il Prefetto Di Vincenzo, a sua volta, anche nel recepire le istanze del territorio rappresentate dai sindaci di Bussi e Popoli, sensibilizzerà sull'argomento il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ai fini di una pronta definizione della situazione.

Nel ribadire l'importanza di giungere con rapidità a una soluzione della problematica, che incide pesantemente sulla viabilità del territorio, il Prefetto ha già convocato un'altra riunione sull'argomento che si terrà entro il mese di gennaio, auspicando che, in quell'occasione, gli aspetti di dettaglio ancora sospesi vengano definiti.

Pubblicato il
:

 
Torna su