Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pescara

NOTIZIE

 

 Celebrazione del "Giorno della memoria" nella Prefettura-U.T.G. di Pescara.

Mercoledì 27 gennaio sarà celebrato il “Giorno della memoria”, istituito in ricordo delle vittime dell'Olocausto e delle persecuzioni razziali e di quanti, civili e militari, hanno subito deportazione, prigionia e morte nei campi di concentramento nazisti.

Nella Sala “Domenico Tinozzi” del Palazzo del Governo di Pescara, alle ore 11.00, si svolgerà la cerimonia di consegna delle “Medaglie d’Onore” conferite alla memoria di tre cittadini che, da militari, durante l’ultimo conflitto mondiale furono deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra.

Alla cerimonia, cui interverranno autorità religiose, civili e militari, parteciperà anche una delegazione di studenti del Liceo Classico Statale “G. D’Annunzio” di Pescara. A due di loro  saranno affidate riflessioni sulla Shoah e sul valore della “memoria”, mentre un terzo  compagno eseguirà brani musicali sul tema.

Inoltre, il dott. Enzo Fimiani, storico e direttore della biblioteca provinciale di Pescara, approfondirà la vicenda degli IMI (Internati Militari Italiani) che, dopo l’8 settembre del ’43, furono catturati e deportati in vari campi di concentramento tedeschi.

Questi i nomi degli insigniti di medaglia d’onore alla memoria: 

Vittorio BOCCABELLA nato a Notaresco (TE) il 30.1.1917 ed internato in Germania (a Bocholt, Deblin-Irena, Wietzendorf, Unterluss) dal 1.10.1943 al 1.4.1945;

Donato PERILLI, nato a Penne (PE) il 22.12.1923 ed internato in Germania (ad Amburgo) dal 1943 al 18.2.1944;

Eustachio TARQUINIO, nato a Tocco da Casauria (PE) il 26.7.1914, destinato alla prigionia in un campo di concentramento tedesco, morto il 12.2.1944.

I riconoscimenti saranno consegnati ai familiari degli insigniti, tutti residenti in provincia, dal Prefetto di Pescara, dott. Francesco PROVOLO.

 

Dal Palazzo del Governo, 25 gennaio
Pubblicato il :

 
Torna su