Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Perugia

Comunicati Stampa

 

 Perugia, sottoscritto tra la Prefettura ed il Comune di Monteleone di Spoleto un Protocollo d'Intesa per il Controllo di Vicinato

Nella mattinata odierna, alla presenza dei vertici territoriali delle Forze di Polizia, ha avuto luogo in Prefettura la sottoscrizione di un Protocollo d'Intesa per il Controllo di Vicinato tra il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia ed il Sindaco di Monteleone di Spoleto, Marisa Angelini,.

Il documento si pone nel quadro delle iniziative per la sicurezza integrata e partecipata promosse dalla Prefettura in sinergia con le Istituzioni del territorio, al fine di assicurare sempre più elevati livelli di sicurezza, anche attraverso forme di coinvolgimento dei cittadini.

Questi ultimi, infatti, a seguito dell'adozione da parte del Comune di un apposito Progetto di vicinato, potranno concorrere alle attività di controllo ivi previste.

 

Perugia, 21 gennaio 2019

 

L' Addetto Stampa

      (Baldoni)

 

Foto_n._1    Foto n. 2    Foto n. 3    Foto n. 4

Pubblicato il :

 14 gennaio 2019, il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, in visita istituzionale ai Comuni di Fossato di Vico e Costacciaro

Nel Pomeriggio odierno, il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, si è recato in visita istituzionale presso il Comune di Fossato di Vico, ove è stato ricevuto dal Sindaco, Monia Ferracchiato e, successivamente, presso il Comune di Costacciaro, in cui ha incontrato il Sindaco, Andrea Capponi.

Vivo apprezzamento è stato espresso da entrambi i Sindaci per la scelta del Prefetto di recarsi sul territorio, per conoscere e prendere direttamente contatto con le singole realtà locali.

Nel corso degli odierni incontri, che si sono svolti in un clima costruttivo e di cordialità, è stato richiamato lo stretto e consolidato rapporto di leale, sinergica collaborazione esistente tra la Prefettura ed i Comuni in argomento, che consente di operare proficuamente per favorire lo sviluppo del territorio, nonché per il contrasto dei fenomeni di illegalità.

In particolare, è stata esaminata la situazione socio-economica locale e sono stati, altresì, affrontati i temi della promozione della legalità e della sicurezza, anche al fine di definire nuove, condivise forme di collaborazione sul piano della sicurezza integrata e partecipata.

Perugia, 14 gennaio 2019

 

L'Addetto Stampa

     (Baldoni)

Foto_n._1    Foto n. 2

Pubblicato il :

 Perugia, sottoscritto l'atto di adesione al 'Protocollo Quadro per la prevenzione della criminalità nelle rivendite di generi di monopolio"

Nella mattinata odierna, ha avuto luogo in Prefettura la sottoscrizione dell'atto di adesione al "Protocollo Quadro per la prevenzione della criminalità nelle rivendite di generi di monopolio", da parte del Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, dei vertici territoriali delle Forze di Polizia e della Presidente Provinciale della Federazione Italiana Tabaccai, Grazia Mattu.

Il predetto Protocollo, stipulato tra il Ministero dell'Interno e la Federazione Italiana Tabaccai l'11 dicembre 2014 e rinnovato il 7 marzo 2017, si inquadra nell'ambito delle iniziative volte ad implementare i livelli di sicurezza degli operatori economici anche attraverso un sempre maggiore impiego di sistemi di videosorveglianza, nonché favorendo la diffusione di strumenti di pagamento elettronico.

Il documento, infatti, attraverso la previsione di specifici impegni delle parti, mira a rafforzare tra le stesse, nell'ambito delle rispettive competenze, il rapporto di collaborazione per migliorare l'attività di prevenzione e repressione dei fenomeni criminali, soprattutto di tipo predatorio, in danno dei rivenditori di generi di monopolio.

In particolare, l'intesa prevede che venga favorito lo scambio di informazioni sui fenomeni legati alla criminalità, al fine di studiare azioni e progetti condivisi sul tema della sicurezza, nonché della prevenzione e repressione dei fenomeni criminali. Saranno inoltre promosse iniziative e corsi volti a favorire la diffusione della cultura della legalità e della responsabilità presso i rivenditori di generi di monopolio. Questi ultimi provvederanno ad incrementare il ricorso a sistemi di videosorveglianza, anche all'esterno delle tabaccherie collegati con le sale operative delle Forze di Polizia ed a strumenti di pagamento elettronico. Verrà inoltre dato nuovo impulso all'installazione di sistemi di sicurezza passiva quali casseforti, blindature ed allarmi antintrusione.

All'atto della firma, il Prefetto Sgaraglia ha voluto evidenziare la rilevanza dell'odierno Protocollo, che costituisce un importante strumento per innalzare ulteriormente i livelli di sicurezza presso le rivendite dei generi di monopolio, a beneficio sia degli operatori economici che della clientela.

 

Perugia, 11 gennaio 2019

 

L' Addetto Stampa

        (Baldoni)

Foto_n._1    Foto_n._2    Foto_n._3

Pubblicato il :

 Perugia, sottoscritto tra la Prefettura ed il Comune di Spoleto un Protocollo d'Intesa per il Controllo di Vicinato

Nella mattinata odierna, alla presenza dei vertici territoriali delle Forze di Polizia, ha avuto luogo in Prefettura la sottoscrizione di un Protocollo d'Intesa per il Controllo di Vicinato tra il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia ed il Sindaco di Spoleto, Umberto De Agustinis.

Il documento si pone nel quadro delle iniziative per la sicurezza integrata e partecipata promosse dalla Prefettura in sinergia con le Istituzioni del territorio, al fine di assicurare sempre più elevati livelli di sicurezza, anche attraverso forme di coinvolgimento dei cittadini.

Questi ultimi, infatti, a seguito dell'adozione da parte del Comune di un apposito Progetto di vicinato, potranno concorrere alle attività di controllo ivi previste.

 

Perugia, 11 gennaio 2019

 

L' Addetto Stampa

       (Baldoni)

Foto_n._1    Foto_n._2    Foto_n._3

Pubblicato il :

 Perugia, il Prefetto Sgaraglia riceve in Prefettura la Prof.ssa Rosella Tonti, Dirigente Scolastica degli Istituti Omnicomprensivi di Norcia e Cascia

Nella mattinata odierna, il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, ha ricevuto la Prof.ssa Rosella Tonti, Dirigente Scolastica degli Istituti Omnicomprensivi di Norcia e Cascia, insignita dal Capo dello Stato dell'onorificenza di Ufficiale dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana".

La prestigiosa distinzione onorifica è stata conferita all'interessata per l'eccezionale impegno e il particolare senso di responsabilità dimostrati nello svolgimento delle proprie funzioni, in occasione dei noti eventi sismici dell'ottobre 2016, che hanno gravemente colpito i Comuni di Norcia e di Cascia.

Il Prefetto, nel rivolgere alla Prof.ssa Tonti le più vive congratulazioni, ha sottolineato che l'onorificenza ricevuta costituisce un tangibile riconoscimento, da parte delle Istituzioni, dei risultati conseguiti nel proprio lavoro, con encomiabile passione e professionalità, rappresentando un esempio per i giovani, ai quali ha assicurato il regolare svolgimento delle attività scolastiche, in un contesto di estrema difficoltà.  

 

Perugia, 11 gennaio 2019

 

L'ADDETTO STAMPA

       (Baldoni)

Foto_n._1    Foto n. 2

Pubblicato il :

 Perugia, riunione in Prefettura del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica

 

Nella mattinata odierna, si è tenuta una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocata e presieduta dal Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia.

 

In apertura dei lavori, a seguito di alcuni recenti episodi delittuosi verifìcatisi nel Comune di Foligno, è stata svolta un'attenta ed approfondita analisi della situazione dell'ordine e della sicurezza pubblica di quel territorio, alla presenza del Sindaco, Nando Mismetti e dei vertici della Polizia Locale.

Successivamente, a seguito di una direttiva ministeriale, sono state chieste alle Forze di Polizia, anche locali, valutazioni in merito a possibili integrazioni del Protocollo d'Intesa per la sicurezza delle discoteche, recentemente sottoscritto.

 

Perugia, 11 gennaio 2019

                                                                             L'ADDETTO STAMPA

                                                                                       (Baldoni)

Pubblicato il 11/01/2019
Ultima modifica il 14/01/2019 alle 08:25:14

 Costituita in Prefettura la Commissione d'esame per il conseguimento dell'abilitazione alla manutenzione di ascensori e montacarichi e pubblicato il bando d'esame

 

Si informa che il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, ha proceduto alla costituzione della Commissione d'esame per il conseguimento dell'abilitazione alla manutenzione di ascensori e montacarichi.

 

L'organismo, presieduto da un ingegnere designato dall'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Perugia e composto da rappresentanti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del Ministero dello Sviluppo Economico, dell'I.N.A.I.L. e della USL Umbria 1 in possesso di idonee competenze tecniche, ha il compito di sottoporre gli aspiranti al conseguimento dell'abilitazione alla manutenzione di ascensori e montacarichi ad un'apposita prova d'esame teorico-pratica, il cui superamento è propedeutico al rilascio, da parte del Prefetto, della relativa certificazione.

Sul sito Internet della Prefettura ( http//www.prefettura.it/Perugia/Avviso Pubblico ) è pubblicato l'avviso per l'indizione delle sessioni di esami, unitamente al modello di domanda, da redigersi in carta legale.

Le domande dovranno pervenire alla Prefettura entro il 30 marzo 2019.

 

Perugia, 10 gennaio 2019

                                                                           L'ADDETTO STAMPA

                                                                                    (Baldoni)

 
Pubblicato il :

 Vicenda Molini Fagioli S.r.l. Raggiunto l'Accordo fra le parti

 

 

Si è tenuta nel pomeriggio odierno in Prefettura una riunione, presieduta dal Prefetto Claudio Sgaraglia, avente ad oggetto la questione concernente la vertenza relativa allo stabilimento industriale Molino Fagioli S.r.l. e alle proprietà confinanti.

L'incontro si è concluso con un accordo satisfattivo degli interessati, a cui seguiranno i conseguenti atti transattivi.

Il Prefetto di Perugia ha ringraziato le parti per la disponibilità e il grande senso di responsabilità dimostrati, anche a tutela di tutti gli attuali livelli occupazionali.

 

Perugia, 8 gennaio 2019

                                                                                   L'ADDETTO STAMPA

                                                                                          (Giaccari)

 
Pubblicato il 08/01/2019
Ultima modifica il 09/01/2019 alle 07:54:22

 Perugia, riunione in Prefettura del Comitato Provinciale per l'Ordine e la

 

Nella mattinata odierna, si è tenuta una seduta del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, alla presenza del Sindaco di Perugia, Andrea Romizi, nonché dei Rappresentanti delle Forze di Polizia territoriali.

 

E' stata esaminata attentamente la situazione concernente la sicurezza e l'ordine pubblico del Capoluogo e sono stati approfonditi ulteriormente tutti i profili inerenti al controllo del territorio, già oggetto di esame in precedenti sedute di Comitato, anche con riferimento ai fenomeni di spaccio e tossicodipendenze.

In particolare, è stata svolta un'articolata disamina di tutte le possibili iniziative da intraprendere per un'adeguata azione di prevenzione e contrasto e, al fine di implementare ulteriormente i livelli di sicurezza, è stato disposto il rafforzamento dei servizi a cura di tutte le Forze di Polizia.

Inoltre, nella riunione si è proceduto, congiuntamente al Sindaco di Gubbio, Filippo Mario Stirati, all'Anas, e alla Polizia Stradale, all'esame della situazione relativa alla variante della S.S. n. 219 "Pian di Assino", a seguito dei gravi incidenti verificatisi.

E' stata svolta un'approfondita valutazione sull'insieme delle misure, dei dispositivi tecnici e delle azioni da intraprendere per una maggiore sicurezza dell'arteria stradale in questione, ivi compresi mirati servizi integrati di controllo della viabilità.

In conclusione della seduta, è stato condiviso con i vertici delle Forze di Polizia l'Atto di adesione al Protocollo Quadro firmato dal Ministero dell'Interno e dalla Federazione Italiana Tabaccai, finalizzato a prevenire e contrastare fenomeni di criminalità in danno delle rivendite di generi di monopoli.

Al riguardo sono state già avviate le iniziative con i rappresentanti della Sezione Provinciale dei Tabaccai per la sottoscrizione della predetta adesione.

Perugia, 4 gennaio 2019

                                                                               L'ADDETTO STAMPA

                                                                                     (Giaccari)

Pubblicato il 04/01/2019
Ultima modifica il 07/01/2019 alle 08:22:44

 
Torna su