Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Perugia

Comunicati Stampa

 

 Protocollo d'Intesa per il Controllo di Vicinato tra la Prefettura ed i Comuni di Foligno e Gualdo Cattaneo

Nella mattinata odierna, alla presenza dei vertici territoriali delle Forze di Polizia, ha avuto luogo in Prefettura la sottoscrizione di un Protocollo d'Intesa per il Controllo di Vicinato tra il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia ed i Sindaci di Foligno, Nando Mismetti e di Gualdo Cattaneo, Andrea Pensi.

Salgono pertanto ad 8 i Comuni della Provincia che hanno già aderito a tale innovativo Protocollo, avendolo precedentemente stipulato i Sindaci di Perugia, Umbertide, Castel Ritaldi, Deruta, Trevi e Spello.

Il documento si pone nel quadro delle iniziative per la sicurezza integrata e partecipata promosse dalla Prefettura in sinergia con le Istituzioni del territorio, al fine di assicurare sempre più elevati livelli di sicurezza, anche attraverso forme di coinvolgimento dei cittadini.

Questi ultimi, infatti, a seguito dell'adozione da parte del Comune di un apposito Progetto di vicinato, potranno concorrere alle attività di controllo ivi previste.

 

Perugia, 27 settembre 2018

                                                                               L' Addetto Stampa

                                                                                         (Baldoni)


Pubblicato il :

 Perugia - Riunione in Prefettura dell'Osservatorio Regionale Permanente sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti degli amministratori locali

Nella mattinata odierna, si è tenuta la prima riunione dell'Osservatorio Regionale sul Fenomeno degli atti intimidatori nei confronti degli amministratori locali, presieduta dal Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, alla quale hanno preso parte il Prefetto di Terni, il Procuratore Generale presso la Corte d'Appello, i Comandanti Regionali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, i Questori di Perugia e Terni, la Direttrice dell'Ufficio Scolastico Regionale, nonché rappresentanti dell'ANCI e dell'UPI.

L'organismo, nell'ambito della Conferenza regionale Permanente, è stato costituito, quale articolazione dell'Osservatorio e cura le attività di monitoraggio e di analisi sull'andamento del fenomeno degli atti intimidatori nei confronti degli amministratori locali, favorendo anche lo svolgimento di iniziative di formazione in loro favore e, più in generale, di promozione della legalità.

Nel corso dell'odierno incontro, è stata attentamente analizzata la situazione degli atti intimidatori nell'ambito della Regione Umbria. E' stata unanimemente condivisa la necessità di mantenere elevata l'attività di controllo su tale aspetto e l'esigenza di programmare iniziative formative di promozione della legalità in favore delle giovani generazioni, con il coinvolgimento del mondo della scuola e dell'università.

In tal senso, è stata, altresì, richiamata l'attenzione sulle ulteriori iniziative che verranno presentate nella giornata odierna per il contrasto delle devianze giovanili, compresi i fenomeni del bullismo e del cyber-bullismo.

Perugia, 26 settembre 2018

 

                                                                                              L'ADDETTO STAMPA

                                                                                                          (Baldoni)
 
 
Foto 1   Foto 2   Foto 3   Foto 4   Foto 5
Pubblicato il 26/09/2018
Ultima modifica il 26/09/2018 alle 13:25:35

 Perugia, riunione in Prefettura del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica

 

Nel pomeriggio odierno, si è tenuta una seduta del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocata e presieduta dal Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, alla presenza dei Sindaci di Perugia ed Assisi, dei vertici territoriali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, nonché di rappresentanti della Provincia e del Sacro Convento di Assisi.

In apertura dei lavori, è stata approfondita la situazione dell'ordine e della sicurezza pubblica nel quartiere Fontivegge di Perugia, anche alla luce dell'episodio che, nella notte tra sabato e domenica scorsi, ha determinato la morte di un cittadino tunisino.

In particolare, è stata svolta un'articolata analisi circa tutte le possibili iniziative da intraprendere, al fine di implementare ulteriormente nell'area in questione i livelli di sicurezza.

Nell'immediatezza, è stato disposto il rafforzamento dei servizi di controllo del territorio a cura di tutte le Forze di Polizia, anche attraverso l'impiego, nelle ore serali e notturne, di alcuni dedicati equipaggi.

E' stato anche fatto il punto della situazione sugli interventi di riqualificazione del quartiere avviati dal Comune, la cui realizzazione potrà contribuire al contrasto di fenomeni di illegalità e di degrado.

Successivamente, Il Comitato ha proseguito nell'esame delle misure organizzative e di sicurezza concernenti le celebrazioni francescane in programma ad Assisi il 3 ed il 4 ottobre, già avviato nella seduta del 20 settembre, al fine di garantirne lo svolgimento in condizioni di massima sicurezza.

Infine, è proseguita l'analisi dei profili di sicurezza connessi allo svolgimento della manifestazione "Art Movement Week", che si terrà a Perugia dal 29 settembre al 7 ottobre p.v..

Perugia, 25 settembre 2018

 

                                                                                              L'ADDETTO STAMPA

                                                                                                          (Baldoni)

 

Pubblicato il 25/09/2018
Ultima modifica il 26/09/2018 alle 09:06:36

 Perugia, riunione in Prefettura del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica

 

Si è tenuta una seduta del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocata e presieduta dal Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia.

In apertura dei lavori, sono stati approfonditi, alla presenza dei rappresentanti delle Istituzioni e degli Enti interessati, i profili di sicurezza connessi allo svolgimento della manifestazione "il Cortile di Francesco" attualmente in corso ad Assisi.

In particolare,il Consesso, anche alla luce dell'esperienza maturata negli anni precedenti, ha esaminato le misure idonee a garantire lo svolgimento, in condizioni di massima sicurezza, degli importanti appuntamenti in programma nel fine settimana nell'ambito di tale manifestazione.

Si è anche iniziato ad esaminare le problematiche organizzative e di sicurezza, inerenti gli eventi che si terranno ad Assisi il 3 ed il 4 ottobre p.v., nell'ambito delle celebrazioni francescane.

Successivamente, il Comitato ha analizzato gli aspetti relativi all'evento "Art Movement Week", in programma a Perugia dal 29 settembre al 7 ottobre prossimo.

Inoltre, sono state verificate le attività di controllo svolte per la prevenzione ed il contrasto delle occupazioni arbitrarie di immobili ed è stato evidenziato che sono stati interessati l'I.N.A.I.L. e l'INVIMIT, attuali proprietari di due stabili in disuso, ubicati a Perugia, rispettivamente in loc. San Sisto, via Antimo Liberati ed in Via Martiri dei Lager, per l'effettuazione di interventi di implementazione delle misure di difesa passiva, in relazione ai quali sono state ricevute assicurazioni.

Infine, è stata rappresentata l'iniziativa di concludere un Protocollo d'Intesa, tra Prefettura ed ABI, per la prevenzione della criminalità in banca.

 

Perugia, 21 settembre 2018

 

                                                                                              L'ADDETTO STAMPA

                                                                                                          (Baldoni)

 
Pubblicato il 21/09/2018
Ultima modifica il 21/09/2018 alle 11:53:40

 Sottoscritta in Prefettura Convenzione per la realizzazione degli interventi urgenti di messa in sicurezza della S.R. 257 'Apecchiese"

 

Perugia, sottoscritta in Prefettura una Convenzione tra ANAS S.p.A., Regione Umbria e Provincia di Perugia per la realizzazione degli interventi urgenti di messa in sicurezza della S.R. 257 "Apecchiese"

Nel pomeriggio odierno, alla presenza del Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, è stata sottoscritta in Prefettura una Convenzione tra ANAS S.p.A., Regione Umbria e Provincia di Perugia per la realizzazione degli Interventi urgenti di messa in sicurezza della S.R. 257 "Apecchiese", attraverso il ripristino e l'adeguamento dei piani viabili.

Il Prefetto ha ringraziato le Istituzioni e gli enti intervenuti, per l'impegno sinergico dimostrato, che consente la realizzazione di un'opera, di particolare rilievo nel territorio, che aumenterà il livello di sicurezza stradale.

Gli interventi in questione si sono resi urgenti per la necessità di risolvere tempestivamente talune criticità derivanti dall'incremento dei volumi di traffico veicolare, dovuto all'individuazione della S.R. 257 come percorso alternativo, a seguito della chiusura al transito, nel Comune di San Giustino, della S.S. 73 bis "di Bocca Trabaria", per l'effettuazione di lavori di consolidamento conseguenti ad una frana.

 

Perugia, 17 settembre 2018

                                                                                                 L' Addetto Stampa

                                                                                                       (Baldoni)

Foto 1   Foto 2
Pubblicato il 18/09/2018
Ultima modifica il 18/09/2018 alle 08:39:06

 
Torna su