Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Perugia

Comunicati Stampa

 

 COMMISSSIONE TERRITORIALE PER IL RICONOSCIMENTO DELLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE - SEZIONE DI PERUGIA - ATTIVITA’ FORMATIVA

Il Ministero dell’Interno, Commissione Nazionale per il diritto di asilo di Roma, ha promoso presso la Prefettura,  l’organizzazione nei giorni 5 e 6 marzo u.s. di  due giornate formative, rivolte ai dirigenti della carriera prefettizia, ai dirigenti della polizia di stato, ai rappresentanti dell’ Ente territoriale e dell’Acnur, componenti  della commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale, sezione di Perugia.

Nel corso degli incontri, tenuti da funzionari della Commissione Nazionale per il diritto di asilo  e dell’UNHCR  sono state illustrate le procedure operative per l’ ottimale  valutazione e definizione delle istanze dei richiedenti protezione internazionale, nonché fornite le necessarie informazioni per la consultazione degli strumenti informativi volti alla migliore comprensione delle notizie relative ai paesi di origine del richiedenti asilo.  
 
 
Perugia, 9 marzo 2015
Pubblicato il :

 Incontro di calcio Gubbio-Ascoli Picchio, divieto di vendita dei biglietti d’ingresso ai residenti nella Regione Marche e sospensione programma di fidelizzazione dell’Ascoli Picchio

In occasione dell’incontro di calcio di Lega Pro Gubbio – Ascoli Picchio, in programma sabato 14 marzo allo stadio “Pietro Barbetti” di Gubbio, è vietata la vendita dei biglietti d’ingresso ai residenti nella Regione Marche, con conseguente sospensione del programma di fidelizzazione (s-card) dell’Ascoli Picchio.

E’ quanto disposto dal Prefetto di Perugia, sentito il Questore, a fini di tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico. Il provvedimento accoglie le indicazioni in tal senso formulate dal Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive con delibera del 3 marzo u.s., che ha inserito il predetto incontro fra quelli ad elevato profilo di rischio.

 

Perugia, 9 marzo 2015

                                                                        L’ADDETTO STAMPA
                                                                                (Baldoni)
Pubblicato il 09/03/2015
Ultima modifica il 09/03/2015 alle 18:23:15

 Condizioni meteo avverse. Riunione in Prefettura

In relazione alle avversità atmosferiche che da più giorni stanno interessando anche questa provincia, si è svolta questa mattina, convocata dal Prefetto, una riunione finalizzata a verificare ed organizzare ogni intervento utile a superare le varie emergenze che si sono fino ad ora registrate.

Alla riunione hanno partecipato Dirigenti della protezione civile della Regione e della Provincia; i Sindaci dei Comuni di Città di Castello, Gubbio, Foligno, Gualdo Tadino, San Giustino e Scheggia e Pascelupo; il Comandante dei Vigili del fuoco; il Vice Comandante della Sezione della Polizia Stradale ed il Responsabile della zona Enel. Nel corso della riunione è stata verificato lo stato attuale della viabilità in relazione alle abbondanti nevicate che si sono registrate ai confini delle Marche.

Particolarmente è stata esaminata la grave situazione determinata dal fortissimo vento di burrasca che, soprattutto nel nord dell’Umbria, ha provocato la caduta di alberi ad alto fusto e rami sulle linee elettriche con la conseguente disalimentazione di migliaia di utenze.

La riunione ha costituito un proficuo momento di raccordo operativo per fare il punto delle situazioni di criticità correlate al predetto disservizio, prendendosi atto che l’Enel ha già provveduto al ripristino delle utenze delle strutture pubbliche e sanitarie secondo lo schema di priorità in uso ed ha assicurato il massimo impegno per ripristinare, entro la serata odierna, l’energia elettrica nei centri più colpiti e comunque per giungere al più presto al ritorno alla normalità.

I Sindaci dei comuni interessati hanno chiesto all’Enel che venga garantito un costante flusso informativo, ricevendo assicurazioni al riguardo.

 
Perugia, 6 marzo 2015

  
                                                                       L’ADDETTO STAMPA
Pubblicato il 07/03/2015
Ultima modifica il 07/03/2015 alle 09:15:22

 
Torna su