Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Perugia

Comunicati Stampa

 

 Prima Giornata Nazionale contro il Bullismo a Scuola: firmato a Perugia un Protocollo d'Intesa per la Prevenzione e la Lotta ai Fenomeni del Bullismo e delle Devianze Giovanili

 

Prima Giornata Nazionale contro il Bullismo a Scuola: firmato a Perugia un Protocollo d'Intesa per la Prevenzione e la Lotta ai Fenomeni del Bullismo e delle Devianze Giovanili.

Un'alleanza tra Istituzioni e associazioni del privato sociale contro il bullismo nelle sue diverse forme:

è questo il filo conduttore del Protocollo d'Intesa per la Prevenzione e la Lotta ai Fenomeni del Bullismo e delle Devianze Giovanili firmato oggi a Perugia, presso la Sala dei Notari, dal Prefetto, Raffaele Cannizzaro, dall'Assessore Regionale alla Salute e Welfare, Luca Barberini, dal Sindaco di Perugia, Andrea Romizi, dal Questore, Francesco Messina, dalla Direttrice dell'Ufficio Scolastico Regionale, Sabrina Boarelli, dalla Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza, Maria Pia Serlupini, dal Presidente del Comitato Regionale per le Comunicazioni per l'Umbria, Marco Mazzoni, dal Comandante Provinciale dei Carabinieri, Paolo Piccinelli, dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Dario Solombrino, dalla dott.ssa Maria Donata Giaimo, Dirigente della USL Umbria 1, dalla Presidente dell'Associazione "Basta il Cuore", Federica Pascoli e dal Presidente dell'Associazione "Contrajus", Paolo Russo.

La cerimonia ha avuto luogo all'inizio di un Seminario di formazione sui temi del bullismo e del cyber-bullismo rivolto alla cittadinanza, organizzato in occasione della prima Giornata Nazionale contro il Bullismo a Scuola, a cui si è inteso dare massimo risalto.

Nel suo intervento, il Prefetto Cannizzaro ha illustrato i contenuti del documento, evidenziandone, in particolare, le finalità, quali, tra le altre, la definizione di soluzioni e procedure condivise da attuarsi al verificarsi nelle scuole di episodi di bullismo e cyber-bullismo o di devianza, la promozione della cultura della legalità per ridurre i comportamenti antisociali e in violazione delle norme di convivenza.

Il Prefetto ha inoltre voluto sottolineare l'importanza dell'impegno sinergico profuso dagli enti firmatari in favore della legalità, che ha portato alla stesura condivisa dell'odierno protocollo, attraverso un Gruppo di lavoro appositamente istituito, che darà impulso sia all'attuazione concreta degli impegni assunti dalle parti, sia alla realizzazione di periodiche iniziative di sensibilizzazione e formazione sul tema del bullismo e del cyber-bullismo, rivolte non solo al mondo della scuola, ma alla società civile nel suo complesso.

Nel suo saluto, il Sindaco Romizi ha voluto ringraziare il Prefetto per la sensibilità istituzionale dimostrata nei confronti di una problematica sempre più avvertita nella comunità come quella relativa al fenomeno del bullismo ed ha richiamato l'attenzione sull'importanza e la responsabilità di fornire ai giovani modelli ed esempi di impegno concreto nel contrasto alle diverse forme di illegalità.

L'Assessore Regionale Barberini ha evidenziato l'importanza di un costante monitoraggio sui risultati dell'attuazione del Protocollo, al fine di apportare, ove necessario, gli opportuni correttivi e ne ha voluto sintetizzare i contenuti in quattro elementi: cultura, conoscenza, competenza e continuità.

Dal canto suo, la Direttrice dell'Ufficio Scolastico Regionale, Sabrina Boarelli, nel condividere lo spirito e l'importanza del documento, ha precisato che, se effettivamente attuato, potrà costituire un prezioso strumento per la prevenzione ed il contrasto degli atti di bullismo e cyber-bullismo nelle scuole.

Molto apprezzati, infine, sono stati gli interventi dei relatori del Seminario di formazione rivolto alla cittadinanza, che hanno illustrato i diversi aspetti di carattere giuridico, psicologico e socio-pedagogico del fenomeno bullismo.

 

Perugia, 7 febbraio 2017                                                      L'ADDETTO STAMPA

                                                                                                           BALDONI

 

  Foto 1   Foto 2    Foto 3
Pubblicato il 08/02/2017
Ultima modifica il 09/08/2017 alle 12:25:36

 
Torna su