Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pavia

NOTIZIE

 

 Saluto del nuovo Prefetto di Pavia alla provincia di Pavia

Ho assunto oggi le funzioni di Prefetto di Pavia, una nuova esperienza che sarà sicuramente intensa e di notevole impegno e per questo desidero rivolgere un saluto a questa provincia, dove mi appresto con entusiasmo sincero e serietà di intenti a svolgere il mio ruolo di rappresentante del Governo sul territorio.

Pavia e la sua provincia meritano il massimo impegno che andrà realizzato giorno dopo giorno, ricalibrando le azioni, le attività, i servizi per renderli sempre rispondenti ed adeguati alle esigenze che man mano si presenteranno.

Voglio con forza garantire che svolgerò anche quest’incarico con grande senso dell’Istituzioni, con il massimo impegno, con autentico spirito di servizio, svolgendo un ruolo propositivo e improntato ad individuare soluzioni, perseguendo l’unico obiettivo dell’interesse pubblico, del bene comune e della tutela e della serenità dei suoi cittadini.

Sono lusingato ed onorato di poter iniziare la mia esperienza in una terra splendida dal punto di vista culturale, umanistico, artistico-architettonico, ricca di una storia straordinaria, che ne fanno un unicum nel territorio nazionale e con i suoi cittadini alfieri di valori, tradizioni, passioni civili e stili di vita unanimemente apprezzati.

Desidero esprimere al Presidente della Regione, della Provincia, al Sindaco di Pavia, il mio intendimento a creare le basi di un rapporto di cooperazione, nel canale di un dialogo istituzionale e di un fare condiviso che – nel rispetto della rigorosa distinzione delle competenze – possa favorire la creazione e la promozione di un’azione per il rispetto dei valori della legalità a tutto vantaggio della crescita collettiva; sarò sempre orientato a cercare i punti di incontro fra i momenti di aggregazione e il rispetto dei diritti dei residenti, il dovere dell’accoglienza con il rispetto e la tutela dei cittadini da parte di chi viene accolto e di chi gestisce l’accoglienza.

Un particolare saluto e ringraziamento a tutti i Sindaci della provincia per l’indispensabile e necessaria collaborazione istituzionale, il loro senso di responsabilità, fondamentale per affrontare le varie criticità che si presenteranno sul territorio, assicurando fin d’ora che troveranno nel Rappresentante del Governo grande capacità di ascolto.

Un saluto intendo rivolgere al sig. Questore, ai vertici delle Forze dell’Ordine e a tutti gli operatori delle Forze di polizia, che sono certo non mi faranno mai mancare la loro preziosa cooperazione, nella direzione strategica e nella definizione degli obiettivi e delle linee di azione per garantire la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, sia come fattore reale che come elemento di percezione e nel dare concreta attuazione alle direttive che saranno concordate in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Sentimenti di cordialità rivolgo ai vertici dell’Autorità Giudiziaria, dell’Avvocatura Distrettuale, ai Dirigenti degli Uffici statali, del Comandante dei vigili del fuoco, del mondo imprenditoriale, delle organizzazioni sindacali e dei rappresentanti del mondo universitario e dei suoi colleghi d’eccellenza, veri e propri fautori della diffusione della cultura, volàno indispensabile per lo sviluppo economico e sociale del paese.

Intendo rivolgere un caloroso saluto al Vescovo di Pavia ed ai Vescovi di Vigevano e Tortona e a tutti gli esponenti della Chiesa locale, delle altre confessioni religiose e ai rappresentanti del terzo settore per il supporto svolto a tutela delle persone più vulnerabili.

Un particolare saluto intendo rivolgere ai responsabili della stampa, soggetti comunicativi fondamentali nella società civile, per l’attenzione e la sensibilità che vorranno dimostrare nei confronti delle iniziative e delle attività della Prefettura.

 

 

                                                                                                          IL PREFETTO

                                                                                                         

Pubblicato il :

 
Torna su