Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pavia

Comunicati Stampa

 

 22/02/2018 - Tea break in Prefettura - Le regole del gioco: tra ludo e ludopatia

“TEA BREAK IN PREFETTURA”

 

 

Prosegue l’iniziativa “Tea Break in Prefettura” inaugurata dal prefetto di Pavia Attilio Visconti, un incontro all’ora del tè tra studenti universitari e istituzioni pavesi.

L’incontro che si terrà nel Salone Malaspina della Prefettura il 22 febbraio prossimo, con inizio alle ore 17:00, sarà sul tema: “Le regole del gioco: tra ludo e ludopatia”, tema di grande interesse per la provincia di Pavia, dove si registra una forte diffusione del fenomeno del gioco d’azzardo patologico. Il “Tea Break” sarà l’occasione per un interessante contraddittorio tra coloro che stigmatizzano il gioco associando la parola chiave del gioco – “ludus”   – a una  forma di dipendenza compulsiva (ludopatia) e chi afferma che nel gioco  non ci sia niente di maniacale purché avvenga in modo responsabile. A mediare le due posizioni, interverrà i l Prefetto di Pavia Attilio Visconti, garante delle “Regole del Gioco”. E, proprio per affermare e diffondere le “Regole del Gioco”, è stato predisposto un Protocollo d’Intesa, che sarà presentato nel corso della serata, con il quale verrà proposto a tutti i Comuni un “Regolamento delle Sale Giochi” che, partendo dall’esperienza positiva di Pavia, si vuole estendere a tutto il territorio. All’incontro parteciperanno alcuni studenti che affiancheranno, sul tavolo dei relatori, il Vescovo della Diocesi di Tortona Mons. Vittorio Viola, il prof. Marco Dotti, docente dell’Università di Pavia in Comunicazione Professionale dei Media, il Dr. Simone Feder, psicologo della Comunità Casa del Giovane, il Prof. Vittorio Poma, Presidente della Provincia di Pavia, la Dr.ssa Angela Gregorini, vice sindaco del Comune di Pavia e il Dr. Bruno Brenta, rappresentante del Comitato Direttivo Nazionale STS - FIT.
Pubblicato il 19/02/2018 ultima modifica il 19/02/2018 alle 17:32:38

 19/02/2018 - Seduta del Nucleo Ambiente

PREFETTURA DI PAVIA

COMUNICATO STAMPA DEL 19 FEBBRAIO 2018

NUCLEO AMBIENTE

 

Il Prefetto di Pavia, dott. Attilio Visconti, ha partecipato, in data odierna, ad una seduta del Nucleo Ambiente costituito, presso questa Prefettura, lo scorso mese di dicembre, al fine di favorire la realizzazione di ogni utile iniziativa per prevenire e contrastare i fenomeni di inquinamento ambientale.

Com’è noto, l’attività dell’organismo in parola è iniziata con la diramazione di una circolare per censire i siti dove, almeno in astratto, è possibile che siano svolte, in modo abusivo, attività di stoccaggio di rifiuti.

Nel corso dell’incontro, alla presenza dei rappresentanti delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco, dell’ARPA, della Provincia e dell’ATS, è stata presentata, quindi, la seguente situazione:

  1. comuni che hanno risposto alla circolare prefettizia: 137;
  2. comuni che hanno segnalato siti potenzialmente a rischio: 53;
  3. totale dei siti potenzialmente a rischio: 209.
            Da quanto sopra è emersa l’esigenza di concludere al più presto l’indagine in parola e di accompagnare le amministrazioni locali che hanno fatto pervenire le segnalazioni in un percorso di verifica circa la rispondenza alle norme di legge delle attività eventualmente condotte all’interno dei siti di cui sopra.

Il Prefetto ha, quindi, rimarcato l’urgenza di avviare dei controlli speditivi utili per capire con immediatezza se i siti già segnalati sono utilizzati per qualche specifica finalità e ciò dovrà essere accertato con la collaborazione degli Enti Locali e l’ARPA.

In tale ottica, sono state individuate due possibili date, il 6 ed il 13 marzo, quali momenti di carattere formativo/informativo, tenuti in Prefettura da personale dell’ARPA, rivolti agli amministratori e alle polizie locali per l’avvio di detti controlli.

Il Prefetto, inoltre, ha invitato l’ARPA a procedere ad un’accurata geolocalizzazione dei siti segnalati avvalendosi eventualmente anche dei più comuni applicativi digitali. A tal fine verranno richiesti ai sindaci gli indirizzi esatti dei siti già segnalati.

Tale mappatura tornerà utilissima per una costante azione di continuo controllo e verifica, favorita soprattutto dall’impiego dei droni.

 

Pavia, 19 febbraio 2018                                                          

                                                                                                   Il Capo di Gabinetto

  1. Bortone
Pubblicato il 19/02/2018 ultima modifica il 21/02/2018 alle 10:17:59

 Comunicato stampa del 7 febbraio 2018 - Calendario festività "Dipavali" anno 2018

Prefettura di Pavia

COMUNICATO STAMPA

  Determinazione del calendario delle festività “Dipavali” dell’Unione Induista Italiana, Sanatana Dharma Samgha, per l’anno 2018.     

L’art. 25, della legge 31 dicembre 2012, n. 246, recante ”Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Unione Induista Italiana, Sanatana Dharma Samgha, in attuazione dell’art. 8, terzo comma della Costituzione”, dispone che entro il 15 gennaio di ogni anno la data della festività “Dipavali” è comunicata dall’Unione Induista Italiana al Ministero dell’Interno, il quale ne dispone la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Su comunicazione dell’Unione Induista Italiana, Sanatana Dharma Samgha, si indica che la data dell’anzidetta festività è il 7 novembre 2018 ed è pubblicata anche sul sito del Ministero dell’Interno ( www.interno.it ) Religioni e Stato.

 

Pavia, 7 febbraio 2018

 

                                                                                  L’ADDETTO STAMPA    
Pubblicato il :

 10/02/2018 - Giorno del Ricordo

Prefettura di Pavia
 
Comunicato Stampa "Giorno del Ricordo"
 
Il   10 febbraio  è la giornata in cui si celebra il “ Giorno del Ricordo” , un evento in cui si commemora l’esodo di migliaia di italiani dall’Istria, dalla Dalmazia e dalla Venezia Giulia alla fine della Seconda Guerra Mondiale e le migliaia di persone uccise nelle Foibe durante la complessa vicenda del confine orientale. 

In questa giornata, a settant'anni dall'esodo giuliano-dalmata che ha diviso tragicamente le due sponde dell’Adriatrico, la città di Pavia ricorda le vittime delle Foibe con una cerimonia presso la Prefettura, alla presenza di una rappresentanza degli alunni delle scuole della Città. Interverranno il Sindaco Massimo Depaoli, il Presidente del Consiglio Comunale di Pavia Antonio Sacchi e la Vice Presidente della Provincia Milena D’Imperio.

Presente alla cerimonia la signora Luana Maria Valencich, originaria di Fiume, che all’età di 13 anni ha vissuto la tragica esperienza di quel momento.

La cerimonia, che avrà inizio alle ore 10:00 nella “Sala della Caccia” della Prefettura, si concluderà con l’orazione Ufficiale tenuta dal Prefetto Attilio Visconti.

Pubblicato il :

 
Torna su