Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pavia

Comunicati Stampa

 

 Comunicato stampa del 15/10/2018 - Protocollo d'intesa per il contrasto all'abusivismo ed allo svolgimento irregolare dell'attività di intermediazione immobiliare

Prefettura di Pavia                                               Camera di Commercio di Pavia

COMUNICATO STAMPA DEL 15 OTTOBRE 2018

  PROTOCOLLO D'INTESA PER IL CONTRASTO ALL'ABUSIVISMO ED ALLO SVOLGIMENTO IRREGOLARE DELL'ATTIVITA' DI INTERMEDIAZIONE IMMOBILIARE

Mercoledì 17 ottobre alle ore 10:30, presso la sede della Camera di Commercio di Pavia, il Prefetto Attilio Visconti e il Presidente della Camera di Commercio Franco Bosi procederanno alla sottoscrizione del   “ Protocollo d'intesa per il contrasto all'abusivismo ed allo svolgimento irregolare dell'attività di intermediazione immobiliare”, a cui hanno aderito le Associazioni Imprenditoriali F.I.A.I.P. - Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali di Pavia e F.I.M.A.A. - Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari di Pavia e le Associazioni di categoria: Lega Consumatori Regione Lombardia di Pavia; U.DI.CON. – Unione per la Difesa dei Consumatori Regionale Della Lombardia di Pavia e ACU – Associazione Consumatori Utenti, Sede Regionale della Lombardia di Pavia.

Seguirà’ incontro con la stampa.

 

Pubblicato il :

 Comunicato stampa del 15/10/2018 - Disservizi tratte ferroviarie pavesi

Prefettura di Pavia

COMUNICATO STAMPA
DEL 15 OTTOBRE 2018

 Si è tenuto in data odierna un incontro, presieduto dal Prefetto di Pavia Attilio Visconti, in merito alle segnalazioni pervenute da parte dei Sindaci di Belgioioso, Filighera, Santa Cristina e Bissone e Albuzzano, circa il protrarsi di disservizi nel trasporto ferroviario nella tratte di relativa pertinenza.

All’incontro hanno partecipato, oltre i Sindaci dei Comuni già intervenuti alla riunione del 9 ottobre scorso, anche il Sindaco di Vigevano, il rappresentante della Provincia, il Rappresentante dell’Assessorato alla Mobilità e Trasporti della Regione Lombardia, un Dirigente della Sede Territoriale di Pavia della Regione Lombardia, i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, i Rappresentanti di Rete Ferroviaria Italiana e di TRENORD.

Durante l’incontro è emerso quanto segue:

  • 1) La Regione Lombardia ha stanziato un miliardo e seicentomilioni di euro per l’ammodernamento della rete ferroviaria lombarda, una notevole parte di tale finanziamento è già stata destinata alla rete ferroviaria pavese e, pertanto, già dal febbraio 2019 sulla tratta ferroviaria Milano – Mortara, saranno messi in circolazione tre convogli “VIVALTO” della 1^ serie a cinque carrozze per garantire un servizio a circa metà delle corse giornaliere.
Provvedimenti migliorativi saranno effettuati anche sulla linea Pavia – Codogno;

  • 2) Tenuto conto dei gravi disagi derivanti dai disservizi registrati nelle ultime settimane, soprattutto nella tratta Pavia – Codogno, con particolare riferimento al sovraffollamento dei treni, è stato condiviso un piano mirato per far fronte alle criticità, che ha nell’Osservatorio Provinciale sulla Rete Ferroviaria istituito in Prefettura, la Cabina di Regia e di coordinamento.
Il piano prevede un primo monitoraggio degli utenti, stazione per stazione, curato dai Sindaci al fine di fornire a TRENORD una corretta mappatura settimanale dei fruitori per le diverse fasce orarie. In secondo luogo, ferma restante l’impossibilità di TRENORD di costituire mirati convogli da adibire alle singole fasce orarie, si è acquisita la totale disponibilità di TRENORD a supplire alle deficienze numeriche dei convogli con navette aggiuntive attraverso un progetto che coinvolge anche le Forze di Polizia.

In sostanza, quando TRENORD è impossibilitato a garantire un servizio con tre vagoni, comunicherà alla sala operativa dell’Arma dei Carabinieri la predisposizione del servizio navetta per quella parte di tratta dove non potrà essere garantito, per sovraffollamento, l’utilizzo del convoglio.

Analoghi “alert” sono stati previsti nel caso di particolare criticità sulla rete ferroviaria (vedi guasti ai passaggi al livello), prevedendo in tali circostanze mirati interventi dell’Arma dei Carabinieri o delle Polizie Locali.

Già dalla prossima settimana l’Osservatorio Provinciale sulla Rete Ferroviaria si riunirà in Prefettura per coordinare tali iniziative;

  • 3) Il Prefetto ha assicurato che verranno svolti periodici Comitati per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica da un lato per monitorare le diverse criticità delle stazioni ferroviarie, soprattutto quelle più sensibili quali Mortara e Vigevano, ma anche per predisporre mirati servizi di prevenzione e di contrasto a fenomenologie delinquenziali presso le stesse.
Analoghi incontri sulla sicurezza verranno svolti per mettere in campo mirate azioni che potranno essere sollecitate dall’attività dell’Osservatorio Provinciale sulla Rete Ferroviaria.

Pubblicato il :

 Comunicato stampa del 12/10/2018 - Esito Riunione per problematica autovelox

Prefettura di Pavia

OMUNICATO STAMPA
DEL 12.10.2018                        

In data odierna si è tenuto un incontro con i Sindaci dei Comuni di Garlasco, Torrevecchia Pia, Vidigulfo, Sannazzaro De Burgondi, e con il Comandante della polizia Stradale di Pavia nel corso del quale è stata discussa la questione inerente la soppressione degli Autovelox nei relativi territori comunali adottata dalla Prefettura.

Nell’ambito dell’incontro, che si è svolto nella massima armonia e condivisione degli obiettivi comuni, i Sindaci hanno illustrato i disagi derivanti dall’attuale situazione che potrebbe incidere sulla sicurezza di alcune arterie. Al riguardo, anche su richiesta dei Sindaci presenti, si è concordato sulla necessità di convocare al più presto l’Osservatorio provinciale sulla incidentalità stradale, presso la Prefettura, nel corso del quale, anche con l’ausilio di altre Forze di Polizia, oltre che delle Polizie locali, verranno effettuale altre valutazioni tecniche sul posizionamento degli autovelox, anche in altre zone dei territori comunali, sempre al fine di contemperare le esigenze di sicurezza stradale e di legalità prescritta dalla normativa vigente.

 

 

Pubblicato il :

 Comunicato stampa del 9 ottobre 2018 - Disservizi nel trasporto ferroviario

Prefettura di Pavia

COMUNICATO STAMPA
DEL 9 OTTOBRE 2018

 

Si è tenuta in data odierna un’incontro, voluto dal Prefetto di Pavia Attilio Visconti, a seguito delle segnalazioni pervenute da parte dei Sindaci di Belgioioso, Filighera e Santa Cristina e Bissone, in merito al protrarsi di disservizi nel trasporto ferroviario nella tratta Pavia – Codogno.

All’incontro hanno partecipato, oltre i Sindaci dei Comuni interessati, il rappresentante della Provincia, il Dirigente della Sede Territoriale di Pavia della Regione Lombardia, i rappresentanti delle Forze dell’Ordine ed i Rappresentanti di Rete Ferroviaria Italiana.

Il rappresentante di Trenord benché convocato non si è presentato all’incontro.

Durante l’incontro i Sindaci hanno lamentato i ripetuti disservizi derivanti da ritardi, soppressione delle corse dei treni e soprattutto hanno evidenziato come la carenza di convogli ferroviari comporta che ogni giorno molti utenti, tra cui numerosi studenti, anche minorenni, non riescono a usufruire del servizio; tutto ciò determina che, in mancanza di mezzi alternativi di trasporto, non possono raggiungere il luoghi di studio, lavoro e spesso, anche i poli sanitari dove si recano per le cure.

Preso atto che il perdurare di tale situazione pregiudica fortemente il diritto alla mobilità della cittadinanza, si è convenuto di aggiornare la seduta ad altra data con la partecipazione dei vertici di Trenord e, nel contempo, di notiziare della questione anche il Presidente della Regione Lombardia e l’Assessorato ai trasporti per individuare le misure più opportune per superare le criticità rappresentate.

 

 

                                                                                             

 

 

Pubblicato il :

 Comunicato stampa del 11/10/2018 - Riunione per problematica autovelox

Prefettura di Pavia

COMUNICATO STAMPA
DELL’11 OTTOBRE 2018

 Domani venerdì 12 settembre si terrà un incontro, voluto dal Prefetto di Pavia Attilio Visconti, a seguito delle segnalazioni pervenute da parte dei Sindaci di Garlasco, Sannazzaro De’ Burgondi, Torrevecchia Pia e Vidigulfo, in merito alle criticità derivanti dall’eliminazione degli autovelox nei rispettivi territori

Pubblicato il :

 Comunicato stampa del 03/10/2018 - SAFETY E SECURITY PRIORITA’ DELL’AUTUNNO PAVESE

PREFETTURA DI PAVIA
COMUNICATO STAMPA DEL 3 OTTOBRE 2018

 SAFETY E SECURITY PRIORITA’ DELL’AUTUNNO PAVESE: COORDINATI IN PREFETTURA I SERVIZI DI PREVENZIONE E CONTROLLO

 Si è tenuta nella mattina odierna una riunione finalizzata ad individuare e programmare, sulla base di una specifica richiesta del Prefetto Attilio Visconti, tutte le misure idonee a garantire il regolare svolgimento della manifestazione “Autunno Pavese” che si terrà nei giorni dal 5 all’8 settembre.

Erano presenti i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco, del 118 AREU, dell’Ente Organizzatore e della Polizia Provinciale e Locale di Pavia.

L’ Ente Organizzatore ha assicurato l’idoneità dei sistemi di sicurezza e della struttura ospitante, idoneità appurata dal rappresentante dei Vigili del Fuoco presente. E’ stata pure garantita la presenza di un numero congruo di addetti alla sicurezza.

E’ stata inoltre esaminata l’efficacia dei sistemi di controllo all’ingresso, che vedranno anche il supporto da parte delle Forze dell’Ordine.

I rappresentanti delle Forze dell’Ordine e dei Vigili del Fuoco hanno avvallato e confermato i sistemi di safety e security approntati per la manifestazione.

 

 

                                                                                        L’addetto Stampa

                                                                                         Il Capo di Gabinetto

                                                                                         (Dr. Simeone)

 

Pubblicato il :

 02/10/2018 - Comunicato stampa - Razionalizzazione postazioni autovelox

PREFETTURA DI PAVIA

COMUNICATO STAMPA DEL 02 OTTOBRE 2018

 

Si è tenuto in data odierna un incontro con la partecipazione del Presidente dell'Amministrazione Provinciale  e del Comandante della Polizia stradale finalizzato all'esame di una razionalizzazione delle postazioni dell'autovelox sulle strade provinciali del territorio. In particolare, sulla base dei risultati di una  minuziosa analisi effettuata dal Comando  della Polizia Stradale di Pavia, si è concordato sulla necessità di una ridefinizione della rete autovelox  attualmente presente. Verranno da subito soppresse 6 postazioni - in comuni di:

  1. Mortara – SP ex SS 494 ,
  2. Torrevecchia Pia – SP ex SS412 V. Tidone,
  3. Sannazzaro dè Burgundi - Sp 206 Voghera -Novara,
  4. Vidigulfo - SP 205 Vigentina,
  5. Garlasco - SP 206 Voghera – Novara (n. 2 impianti)
in quanto non in linea con i criteri di mantenimento previste dalle direttive ministeriali. Nel contempo verranno esaminate altre situazioni che porteranno  ad ulteriore soppressione od aggiunta di nuove postazioni sulla base di successive  analisi che verranno effettuate in sede di Osservatorio Provinciale sull'incidentistica stradale insediato presso la Prefettura.

 

Pubblicato il :

 
Torna su