Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pavia

Comunicati Stampa

 

 Pavia - Finanziamento del Viminale per il contrasto delle truffe agli anziani

 
      firma protocollo     
 
Campagne divulgative e informative, misure di prossimit�, interventi di supporto, anche psicologico, alla popolazione anziana, contro truffe e raggiri da parte di malintenzionati.

Prefettura e comune di Pavia uniti per proteggere e tutelare la parte più debole e spesso indifesa della società. Con il protocollo sottoscritto questa mattina tra il prefetto Rosalba Scialla e il sindaco Mario Fabrizio Fracassi vengono potenziate, infatti, le attività di prevenzione e contrasto delle truffe agli anziani.

Si tratta di un'iniziativa finanziata dal ministero dell'Interno, rivolta ai 50 Comuni capoluogo di provincia con popolazione anziana più numerosa, tra cui Pavia. Il contributo erogato al comune di Pavia è di 32.053,91 euro e ha come obbiettivo la realizzazione sul Territorio del "progetto a tutela degli anziani".

E' lo stesso prefetto Scialla ha sottolineare "la valenza sociale delliniziativa, che tutela le fasce più fragili e più esposte ai rischi di reati predatori, e il significato della collaborazione fattiva con listituzione comunale, che contribuisce a rafforzare la sicurezza del Territorio e a innalzarne il livello di percezione nei cittadini".

Unanime la condanna del fenomeno. La truffa è un reato particolarmente vile, che si serve della fiducia delle persone per danneggiarle. Lo è ancora di più quando le vittime sono gli anziani.

Dal comune la conferma della prossima realizzazione di opuscoli, manifesti e spot informativi, per mettere in guardia sulle tecniche dei malintenzionati. Verrà, inoltre, potenziata anche lattività di prossimità della polizia locale
Pubblicato il 26/11/2020
Ultima modifica il 26/11/2020 alle 18:10:16

 comunicato stampa del 20/11/2020 - Emergenza COVID-19 - Controlli delle Forze dell'Ordine

 
Pubblicato il 20/11/2020
Ultima modifica il 20/11/2020 alle 12:33:29

 EMERGENZA CORONAVIRUS - ORARI DI RICEVIMENTO DEL PUBBLICO

COMUNICATO STAMPA .

Emergenza Coronavirus - Orari di ricevimento del pubblico

Si comunica che, in linea con le disposizioni del D.P.C.M. 3 novembre 2020, finalizzate al contenimento e alla gestione dell'emergenza COVID-19,dal 9 novembre p.v. l'erogazione dei servizi avverrà prioritariamente in modalità telematica, al fine di limitare al massimo la presenza fisica negli uffici.

Gli utenti potranno contattare i competenti Uffici via mail agli indirizzi di seguito riportati.

Cittadinanza


Ufficio Legalizzazioni


(I documenti da legalizzare dovranno essere inviati esclusivamente per posta allegando busta munita di francobollo e indirizzo per la successiva restituzione dei documenti legalizzati)

Sportello Unico Immigrazione


Ufficio Patenti


Ufficio contenzioso C.d.S.


Enti Locali

Cambio nome e cognome


Porti d'arma privati e guardie giurate, Istituti di vigilanza


Solo nei casi in cui l'erogazione dei servizi non possa avvenire in modalità telematica, sarà consentito l'accesso agli Uffici, esclusivamente previo appuntamento concordato via mail ovvero, nei casi urgenti, telefonicamente, dalle ore 11.00 alle ore 13.00, nelle giornate di martedì e giovedì , alle utenze sopra indicate per ciascun Ufficio:

Cittadinanza                                       0382/512407 e 512495

Sportello Unico Immigrazione                       0382/512602 e 512636

Ufficio Patenti                                                0382/512429 e 0382/512459

Ufficio contenzioso C.d.S.                            0382/512462 e 512656

C ambio nome e cognome                              0382/512455 e 512491

Polizia Amministrativa                                  0382/512458 e 512653

Si comunica, altresì, che, per accedere alla Prefettura, l'utente dovrà presentarsi presso la sede in Piazza Guicciardi 1, munito della stampa della mail con la quale è stato fissato l'appuntamento, da esibire al personale del Corpo di Guardia per l'identificazione e la registrazione dell'accesso.

Al fine di assicurare il rispetto delle misure di contenimento del contagio da Covid-19, ed evitare assembramenti, gli utenti sono invitati a presentarsi puntuali all'orario concordato.

Pavia, 6 novembre 2020

Pubblicato il 06/11/2020
Ultima modifica il 06/11/2020 alle 19:01:45

 
Torna su