Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Parma

Comunicati Stampa

 

 Migliore razionalizzazione e ottimizzazione dei servizi di assistenza sanitaria in favore dei detenuti degli Istituti Penitenziari di Parma

Nella tarda mattinata di oggi venerdì 23 novembre 2018, si è tenuta in Prefettura una riunione, presieduta dal Prefetto Forlani, riguardante l'organizzazione dei servizi di assistenza sanitaria in favore dei detenuti negli istituti penitenziari di Parma.
All'incontro erano presenti il Dott. Calogero Piscitelli, Direttore Generale dei Detenuti e del Trattamento del Ministro della Giustizia, la Dott.ssa Gloria Manzelli, Provveditore Regionale dell'Amministrazione Penitenziaria, il Dott. Carlo Berdini Direttore degli Istituti Penitenziari di Parma, la Dott.ssa Anna Cilento, Dirigente dell'Assessorato Regionale della Sanità dell'Emilia Romagna, il Dott. Massimo Fabi, Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria e la Dott.ssa Elena Saccenti, Direttore Generale dell'Azienda Sanitaria Locale.
La riunione ha costituito l'occasione per fare il punto della situazione in merito all'assetto dei servizi sanitari in favore dei detenuti in relazione al nuovo Padiglione realizzato all'interno della Casa Circondariale a ciò destinato, e per assumere i necessari raccordi funzionali e operativi fra le diverse Amministrazioni pubbliche coinvolte nella progettualità.
Sono stati individuati, quindi, i locali del nuovo Padiglione da attrezzare per l'assistenza sanitaria ed è stato definito l'intero iter tecnico-amministrativo finalizzato all'allestimento degli stessi, con l'individuazione di tutti i passaggi procedimentali e le incombenze amministrative da svolgere.
Sono stati focalizzati i servizi specialistici da effettuare in riferimento alle diverse patologie censite e le strumentazioni necessarie per l'erogazione delle relative prestazioni mediche.
Il dispositivo messo a punto consente, quindi, una migliore ottimizzazione e razionalizzazione delle attività sanitarie da rendere ai detenuti nonchè di evitare i trasferimenti degli stessi presso gli ospedali con dispendio di risorse umane e strumentali.

                                                                                                                                                                                             Il Capo di Gabinetto
                                                                                                                                                                      (Giaccari)
Pubblicato il :

 
Torna su