Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Palermo

Comunicati Stampa

 

 RIUNIONE DEL TAVOLO DI COORDINAMENTO SCUOLA-TRASPORTI IN VISTA DELLA RIPRESA DELLA ATTIVITA' DIDATTICHE

COMUNICATO STAMPA 25.8.2021

 

 

RIUNIONE DEL TAVOLO DI COORDINAMENTO SCUOLA-TRASPORTI IN VISTA DELLA RIPRESA DELLA ATTIVITA' DIDATTICHE

           

Si è svolta stamane una riunione, da remoto, del tavolo di coordinamento - con la partecipazione, tra gli altri, dei rappresentanti dell'Assessorato regionale dell'Istruzione e della Formazione Professionale, dell'Assessorato regionale delle Infrastrutture e Trasporti, della Città Metropolitana, del Dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale e del Comune di Palermo - convocato dal Prefetto Forlani, in vista della ripresa della attività didattiche, anche alla luce delle recenti disposizioni di cui al D.L. 6 agosto 2021, n. 11 e del parere del Comitato Tecnico Scientifico del 5 agosto scorso, che ha confermato il coefficiente di riempimento non superiore all'80% della capienza dei mezzi di trasporto, anche in zona gialla.

Nel corso dell'incontro si è convenuto che all'esito della trasmissione, da parte delle Istituzioni Scolastiche, dei dati concernenti le esigenze di trasporto della popolazione studentesca, si procederà all'aggiornamento della programmazione del documento operativo, già adottato lo scorso 23 dicembre.

La rimodulazione è finalizzata a consentire l'estensione dell'attività didattica in presenza a tutti gli studenti, nel rispetto del coefficiente di riempimento dei mezzi di trasporto previsto dalla normativa vigente, anche attraverso la predisposizione di appositi eventuali servizi aggiuntivi.

E' stato, inoltre, approfondito il tema dell'edilizia scolastica, allo scopo verificare l'attuazione delle misure necessarie a garantire la ripresa delle attività didattiche in condizioni di sicurezza.

Il tavolo è stato aggiornato all'esito delle suddette verifiche tecniche.

 

                                                                                        Il CAPO DI GABINETTO

                                                                                                (Iacolare)      

Pubblicato il
:

 Servizi di vigilanza per il Ferragosto - Prefettura Palermo

9 AGOSTO 2021

 

COMUNICATO STAMPA

 

SERVIZI DI VIGILANZA DA PREDISPORRE IN VISTA DEL FERRAGOSTO - COMITATO CON I SINDACI DELLA PROVINCIA

 

Si è svolta nella giornata di oggi presso la Prefettura, in modalità ibrida, in presenza con le Forze dell'Ordine, i Vigili del Fuoco e la Capitaneria di Porto ed in videoconferenza con i rappresentanti dei comuni litoranei della provincia, una riunione convocata dal Prefetto Giuseppe Forlani con riferimento alle attività di vigilanza da avviare in vista della giornata di Ferragosto.

È stato innanzitutto fatto un sintetico punto della situazione sulle diverse problematiche che caratterizzano non solo la giornata di Ferragosto ma in generale questo periodo estivo a Palermo e provincia, come gli accampamenti ed attendamenti disseminati in alcune aree del litorale, la sicurezza della circolazione stradale, gli incendi boschivi e di interfaccia ed anche il pericolo che deriva dall'accensione di fuochi e dal preliminare accatastamento di materiale legnoso.

Le Forze dell'Ordine e la Capitaneria di Porto hanno, quindi, illustrato i consistenti servizi di vigilanza che stanno predisponendo a terra ed a mare in vista del Ferragosto, in collaborazione anche con le Polizie Municipali dei comuni interessati.

Il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, al quale è andato il ringraziamento del Prefetto per l'encomiabile lavoro svolto in questi giorni molto difficili sul fronte incendi, ha chiesto invece a tutti i partecipanti alla riunione di prestare la massima attenzione nello svolgimento delle attività di vigilanza anche in merito al pericolo rappresentato da tutti i possibili inneschi di incendi, come sterpaglie o per esempio rifiuti abbandonati.

I Sindaci hanno assicurato la piena collaborazione con le Forze dell'Ordine e hanno manifestato la comune volontà di ripetere le esperienze dello scorso anno, con l'emanazione per tempo di apposite ordinanze con cui interdire l'accesso alle spiagge nella notte di Ferragosto, accesso dal quale solitamente sono in passato scaturite problematiche di ordine igienico sanitario, anche per via del cumulo di rifiuti che invadeva le spiagge e della impossibilità di fruizione delle spiagge anche per diversi giorni successivi al Ferragosto.

Naturalmente, i servizi di vigilanza terranno conto anche delle prescrizioni sanitarie per contenere la diffusione del virus covid-19, tra le

 

 

quali l'obbligo del distanziamento sociale. Importante, come sottolineato dal Prefetto, è anche la sensibilizzazione della cittadinanza da parte di tutte le Autorità presenti sull'opportunità di sottoporsi alla vaccinazione e sul rispetto della normativa relativa al "green pass".       

 

  1.  p. Il Capo di Gabinetto
                                                                          Il Viceprefetto Aggiunto

                                   (Alagna)

 

                                                    

     

 

                                                                          Il Viceprefetto Aggiunto

                                   (Alagna)

Pubblicato il
:

 CCS incendi - 9 agosto 2021

COMUNICATO STAMPA

 

9 AGOSTO 2021

 

Allarme ondate di calore e rischio incendi - Riunito il Centro di Coordinamento dei Soccorsi (CCS)

 

Il Prefetto Forlani ha convocato, nel pomeriggio odierno, il Centro di Coordinamento dei Soccorsi (CCS), con la partecipazione di tutte le componenti operative di protezione civile interessate e dei Sindaci dei Comuni capofila dei Centri Operativi Misti (COM).

Nel corso dell'incontro è stato affrontato il tema dell'emergenza incendi in relazione alla situazione meteoclimatica in atto e di quella prevista per i prossimi giorni.

In particolare, si è preso atto dei servizi di vigilanza attivati nelle aree esposte al rischio incendi, anche con il contributo delle squadre di volontari della Colonna Mobile delle Regioni e Provincie Autonome (CMR), inviate dal Dip. Nazionale della Protezione Civile.

Tutto il dispositivo di intervento del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale della Regione Siciliana, impegnato anche oggi nello spegnimento di numerosi roghi, il principale dei quali nel territorio del Comune di Cerda, rimane in stato di massima allerta.

I Comuni hanno attivato le risorse locali di protezione civile ed hanno segnalato la disponibilità di numerosi cittadini a concorrere nelle operazioni di monitoraggio del territorio.

L'Azienda Sanitaria Provinciale ha attivato la propria rete territoriale per assicurare, ai soggetti più fragili, ogni necessaria assistenza contro il rischio ondate di calore e sta promuovendo una campagna informativa, nei confronti della popolazione, sui comportamenti da osservare.

Nell'occasione, tenuto conto della crescita del numero di contagi da Covid-19 in questa Provincia, è stata condivisa anche la necessità di dare impulso alle iniziative ed ai controlli necessari a contrastare le violazioni delle disposizioni sul contenimento dell'epidemia.

  1. p. Il Capo di Gabinetto
                                                                                    Il vice prefetto aggiunto

                                                                                                       (Barbera)

Pubblicato il
:

 COMUNICATO STAMPA PREFETTURA DI PALERMO - COMMISSIONE STRAORDINARIA DI SAN GIUSEPPE JATO

6 AGOSTO 2021 

COMUNICATO STAMPA

 

INSEDIAMENTO COMMISSIONE STRAORDINARIA PER LA GESTIONE PROVVISORIA DEL COMUNE DI SAN GIUSEPPE JATO

 

Si è insediata, in data odierna, la Commissione Straordinaria per la gestione provvisoria del Comune di San Giuseppe Jato, nominata, con Decreto del Presidente della Repubblica del 9 luglio 2021, ai sensi dell'art. 143 del D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, sulla scorta degli elementi emersi su possibili forme di condizionamento dell'amministrazione comunale.

 

La predetta Commissione, composta dalla Viceprefetto dr.ssa Esther Mammano, dal Viceprefetto aggiunto Dr.ssa Federica Nicolosi e dal Funzionario economico finanziario dr.ssa Susanna Conte, eserciterà, per un periodo di diciotto mesi e fino all'insediamento degli organi ordinari a norma di legge, i poteri spettanti al consiglio comunale, alla giunta e al sindaco, nonché ogni altro potere ed incarico connesso alle medesime cariche.  

                                                                          

                                                                          p. Il Capo di Gabinetto

                                                                          Il Viceprefetto Aggiunto

                                                                                    (Barbera)   

Pubblicato il
:

 
Torna su