Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Palermo

Bandi di gara e concorsi

 

 F.A.Q. - Risposte e chiarimenti Gara per il servizio di pulizia dei locali Organismi Polizia di Stato e Caserme dell'Arma dei Carabinieri ... Palermo e provincia ... Periodo 1/1/2019 ...31/12/2021

Domanda N. 1:  
Si chiede l'elenco di tutti gli addetti che effettuano il servizio di pulizia, rispettivamente per il lotto 1   e per il lotto 2, con l'indicazione del livello di inquadramento e del numero delle ore svolte da ciascuno, al fine di adempiere agli obblighi di assunzione ai sensi dell'art. 4 del C.C.N.L. di categoria. 
Risposta N. 1: 
Le generalità degli attuali addetti impegnati nel servizio in argomento saranno comunicati alla ditta aggiudicataria della gara. Si comunica che il numero degli attuali addetti per il servizio di pulizia per il lotto 1 ( locali in uso alla Polizia di Stato) è pari a 33, il livello di inquadramento è di 1° livello  per n. 1 addetti, livello 2° per n.32 addetti. Ad oggi il monte ore settimanale è di 352 ore.
Per il lotto n. 2 ( locali in uso all' Arma dei Carabinieri) il numero degli addetti è pari a  65  unità, il livello di inquadramento è di 3° livello per n. 1 addetto, livello 2° per n. 64 addetti. Ad oggi il monte ore settimanale è di 365 ore.
 

Domanda n. 2:
Si chiede la consistenza del personale attualmente utilizzato dalla ditta uscente di cui al lotto e ed al lotto 2, ed i rispettivi dati sul numero delle unità addette, i livelli di inquadramento ed il numero delle ore di impiego e se sussiste parità di termini per modalità e prestazioni contrattuali dalla Impresa cessante alla Impresa subentrante;
 presso quali sedi dovrà essere effettuato il sopralluogo obbligatorio.
Risposta n. 2:
La prima parte della domanda trova risposta nel quesito n. 1
Gli unici vincoli sono quelli previsti dal bando e dalla offerta tecnica che verrà presentata. ( capitolato tecnico e offerta tecnica )
Il sopralluogo è obbligatorio in tutti i locali indicati dal bando ( Allegati B1 e B2)
 

Domanda n. 3
in merito alla gara di cui all'oggetto, in particolare al lotto 1- CIG: 750534569F-, con la presente si richiedono i seguenti chiarimenti:  1) numero dei dipendenti  2) livello di inquadramento  3) ore settimanali  4) se esiste un orario specifico da rispettare  5) se c'è il passaggio di cantiere.  
Risposta N. 3: 
Le prime tre domande trovano risposta nel quesito n. 1, in merito alla domanda n. 4  non vi è un orario specifico, l'orario dipenderà dalle esigenze degli Uffici e della ditta, tenendo conto del DUVRI.  In merito al quesito n. 5 , non vi è passaggio di cantiere in quanto si tratta di una nuova gara, con prestazioni diverse, condizionate dall'offerta tecnica e di un nuovo contratto.
 

Domanda n. 4:
In relazione alla procedura di gara in oggetto con la presente siamo a richiedere i seguenti chiarimenti/informazioni: 1) nominativo della ditta che attualmente svolge il servizio posto a gara; 2) elenco del personale attualmente impiegato nel servizio posta a gara con indicazione, per ciascun addetto, di:- C.C.N.L. applicato- qualifica- livello- sesso- anzianità eventuale condizione di svantaggio- n° di ore settimanali e/o mensili effettivamente svolte nel servizio posto a gara; 3) monte ore minimo complessivo previsto per lo svolgimento del servizio; 4)se il servizio in appalto preveda o meno la fornitura del materiale economale (sapone, carta mani, ....) a carico della ditta aggiudicataria. In caso affermativo si chiede la quantificazione delle necessità annue. In subordine si chiede di quantificare il n° di utilizzatori abituali delle strutture oggetto dell'appalto e degli eventuali ospiti/frequentatori esterni; 5) in relazione al sopralluogo obbligatorio previsto dalla documentazione di gara, si chiede conferma che sia sufficiente che lo stesso sia effettuato solo su alcune sedi individuate in con ii referenti individuati all'articolo 11 del Disciplinare di gara. 
Risposta N. 4: 
1)La ditta UNILABOR   SOOC CONS aRL, è  l'attuale aggiudicataria del servizio di pulizia nei locali in uso alla Polizia di Stato fino al 31/12/2018, mentre la ditta  EUROSERVICE  DI MOSCA FRANCESCA  è l'attuale aggiudicataria del servizio di pulizia nei locali in uso all' Arma dei Carabinieri fino al 31/12/2018.
2) vedi risposta n. 1
3) Il bando di gara stabilisce i servizi che devono essere garantiti, l'organizzazione oraria , così come anche il monte ore rimane nella sfera organizzativa della ditta  che si aggiudicherà la gara.
4) Non è prevista la fornitura di sapone per mani carta mani o altro.   
5) Il sopralluogo è obbligatorio per tutte le sedi indicate negli allegati B1 e B2.  
 
Domanda N. 5 : Relativamente alla capacità tecnica professionale di cui al punto 7.3 a) del Disciplinare, nel caso di partecipazione ad entrambi i lotti, nell'ottica di una maggiore partecipazione delle ditte alla procedura di gara e quindi al principio del "favor partecipationis", più volte ribadito dalla Giurisprudenza, se si possa considerare l'esecuzione nell'ultimo triennio di 2 (due) diversi servizi analoghi prestati in favore di 2 (due) committenti, di importo minimo pari a € 600.000,00 ciascuno. 
Risposta N. 5 : L'importo di € 600.000,00 per la partecipazione ad 1 lotto e di € 1.200.000,00 per la partecipazione ad entrambi i lotti è da intendersi come importo minimo cumulativo dei servizi analoghi prestati in ogni anno nel corso dell'ultimo triennio a prescindere dal numero dei servizi prestati.

Quindi nel caso specifico la risposta è affermativa.
 
Domanda N. 6 : Al fine di soddisfare il requisito relativo alla capacità tecnica professionale di cui al punto 7.3 a) del Disciplinare, nel caso di partecipazione ad entrambi i lotti, in linea con il rispetto dei criteri di proporzionalità e ragionevolezza, si chiede se il fatturato di euro 1.200.000,00 può essere considerato quale fatturato medio conseguito negli ultimi tre anni 2015-2017.

Risposta N. 6 : L'importo relativo alla capacità tecnica è da intendersi come fatturato minimo in ciascuno degli ultimi tre anni.
 
Domanda n. 7 : Si chiede se i sopralluoghi obbligatori previsti per la partecipazione alla procedura in oggetto si debbano espletare solo presso i siti indicati dal Disciplinare di Gara (Questura di Palermo, Comando Legione Carabinieri "Sicilia", Comando Provinciale Carabinieri) per i quali sono stati forniti relativi riferimenti di contatto o presso tutte le caserme di Palermo e Provincia. In quest'ultimo caso si chiede di fornire i contatti necessari e i riferimenti per poter fissare un appuntamento.

Risposta n. 7 : Il sopralluogo deve essere effettuato presso tutte le caserme dei Carabinieri e Uffici di P.S. della provincia di Palermo. I referenti indicati nel bando potranno fornire le informazioni richieste in merito ai recapiti di ogni singola Caserma dell'Arma per il lotto 2 e Uffici di P.S. per il lotto 1.
Domanda n. 8 : Si chiede se negli allegati ove vengono richiesti SOCI E TITOLARI DI DIRITTI SU QUOTE E AZIONI/PROPRIETARI devono essere indicati anche i soci lavoratori? Essendo noi una cooperativa con più di 50 dipendenti /soci lavoratori.

Risposta n. 8 : Si devono essere indicati. 

Domanda n. 9 : Il personale delegato che effettua il sopralluogo deve essere dipendente?

Risposta n. 9 : Si come da Punto 11 SOPRALLUOGO pag. 13 del disciplinare di gara che recita :
" Il sopralluogo sui locali interessati è obbligatorio, tenuto conto che è necessario che le offerte vengano formulate, ai sensi dell'art. 79, comma 2 del Codice, soltanto a seguito di una visita dei luoghi. La mancata effettuazione del sopralluogo è causa di esclusione dalla procedura di gara.

Il sopralluogo potrà essere effettuato da un rappresentante legale o da un direttore tecnico del concorrente, come risultanti da certificato CCIAA/Albo/Registro o da soggetto diverso, munito di delega, e purché dipendente dell'operatore economico concorrente.

 

........................................................................................................................ ................................................................................................................................................................................................................................

  .............................................................................................................................................................................................................................................................

 
 
 
Pubblicato il :

 
Torna su