Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Padova

Comunicati stampa

 

 Comunicato stampa n. 11

Tralasciando ogni superfluo commento sui toni usati dal Sindaco di Abano Terme per esprimere la sua opinione in merito all’operato dei Prefetti e della Guardia di Finanza, corre l’obbligo di ribadire che, contrariamente a quanto dallo stesso dichiarato, la Prefettura di Padova ha, sin dall’inizio dell’emergenza profughi, consultato tutti i Sindaci della Provincia inviando loro una nota che li informava dell’emergenza, chiedendone la loro eventuale collaborazione.
Nel prosieguo della gestione dell’emergenza profughi il rapporto con il Sindaco di Abano Terme non ha avuto sviluppi unicamente per la posizione di indisponibilitÓ assunta dallo stesso.
Permanendo la necessitÓ di trovare una sistemazione ai profughi assegnati alla Prefettura di Padova dal Ministero dell’Interno, laddove le autoritÓ locali non hanno ritenuto fornire alcuna collaborazione, si Ŕ reso necessario ricorrere a strutture del privato sociale che hanno offerto la loro disponibilitÓ a fronteggiare un’emergenza che, al di lÓ di ogni valutazione e posizione personale, esiste e deve trovare soluzione.
Nello specifico, riferendoci alla situazione del territorio del comune di Abano Terme, va infine precisato che, in tale contesto, non sono ospitati nÚ sono attualmente previste assegnazioni di profughi.

Pubblicato il :

 
Torna su