Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Padova

Comunicati stampa

 

 Comunicato stampa n. 19

 
Martedì 30 dicembre 2014 alle ore 12.00, presso l’Ufficio di Gabinetto della Prefettura di Padova, il Prefetto Patrizia Impresa, unitamente al Questore, al Comandante provinciale dei Carabinieri, al Comandante provinciale della Guardia di Finanza, al Comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato e al Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, terrà una conferenza stampa nel corso della quale verranno illustrati i dati sulla sicurezza nella provincia di Padova relativi al 2014.
L’incontro con gli organi di informazione sarà l’occasione per rendere noti i risultati conseguiti, nell’ambito della strategia programmata in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.
E’ gradita la presenza degli organi di informazione.

Pubblicato il :

 Comunicato stampa n. 18

 
Giovedì 4 dicembre si è concluso il Corso decentrato di formazione, organizzato dalla Prefettura di Padova, per il personale civile dell’Amministrazione dell’Interno sul tema “Protezione Civile. La gestione operativa delle emergenze”.
Al corso, articolato in più giornate, ha partecipato personale della Prefettura, della Questura e del II Reparto Mobile della Polizia di Stato.
Docenti specializzati nella materia e, in particolare, l’ing. Roberto Tonellato della Sezione Protezione Civile della Regione Veneto, la Signora Maria Cristina Gazzin ed il dott. Federico Facco del Settore Vigilanza – Protezione Civile della Provincia di Padova, il dott. Antonio Piazza del Servizio Protezione Civile del Comune di Padova,  l’ing. Nicola Pulze del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco ed il Dirigente dell’Area Protezione Civile della Prefettura di Padova  Viceprefetto Aggiunto Emanuela Milan hanno condotto gli intervenuti in un interessante e partecipato excursus finalizzato ad approfondire il funzionamento del sistema di Protezione Civile e gli aspetti operativi connessi alla gestione delle emergenze da parte di tutti i soggetti coinvolti.
La formazione si è conclusa con la visita alla Sala Operativa della Sezione Bacino Idrografico Brenta – Bacchiglione di Padova dove l’ing. Raffaele Ferrari ha descritto l’idrografia del Nodo di Padova ed Este, i manufatti idraulici e le attività specifiche poste in essere durante il servizio si piena.

Pubblicato il :

 Comunicato stampa n. 17

 
Con riferimento all’articolo de “Il Mattino di Padova” apparso a pagina 18 del numero 344 in data Lunedì 15-12-2014 intitolato «Case con troppi inquilini le residenze le controllo io», il Prefetto di Padova precisa di non aver avuto contatti diretti con il Sindaco di Santa Giustina in Colle che ha colloquiato con l’Ufficio competente.
Ad ogni buon fine, in relazione a talune affermazioni riportate nell’articolo, viene disposta un’ispezione negli uffici demografici di Santa Giustina in Colle per verificare la regolare tenuta degli atti e dei Registri.

Pubblicato il :

 Comunicato stampa n. 16

 
Domenica 7 dicembre 2014, alle 18,00, presso la Casa di Reclusione “Due Palazzi” di Padova in video-collegamento dal Teatro alla Scala di Milano, sarà trasmessa l’Opera lirica “Fidelio” di Ludwig van Beethoven.
I detenuti del “Due Palazzi” e i rappresentanti delle Istituzioni padovane,  potranno assistere in diretta alla “Prima della Scala”.
La Prefettura di Padova insieme alla Direzione della Casa di Reclusione  ha voluto portare per la prima volta anche a Padova l’iniziativa, già proposta lo scorso anno dal Comune di Milano e che sarà replicata anche quest’anno, nell’ambito dei progetti culturali con finalità sociali.
“Fidelio” unica Opera lirica di L.v.Beethoven, ebbe come fonte un dramma di Jean-Nicolas Boully. Il testo apparteneva a un genere assai diffuso nella Francia degli anni della rivoluzione e nel decennio seguente, in cui gli eroi positivi, i rappresentanti delle forze del bene, trionfano dopo aver subito ingiuste persecuzioni e romanzesche peripezie, trovando alla fine salvezza in una situazione di grave pericolo grazie a un provvidenziale colpo di scena, come affermazione ottimistica di una fiducia nei valori della giustizia e della ragione.

Pubblicato il :

 
Torna su