Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Oristano

Comitato 150° Prefettura Oristano- U.T.G. - Calendario manifestazioni

•Sabato 13 novembre 2010 - Oristano - auditorium dell'Hospitalis Sancti Antoni
Convegno sul tema "La Sardegna ed il Risorgimento".- Relatori del convegno - il Prof. Aldo Accardo, docente di Storia Contemporanea nell'Università di Cagliari e Coordinatore del Comitato sardo per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia e la Dott.ssa Marina Valdès, Direttore dell'Archivio di Stato di Oristano.



•Sabato 18 dicembre 2010 - Oristano - auditorium dell' Hospitalis Sancti Antoni
Convegno dal titolo "Pensiero e (N)azione: arti, mestieri, e pensieri tra Risorgimento e Unità".
Relatori il Prof. Aldo Accardo, la Dott.ssa Marina Valdès e il Prof. Giorgio Pellegrini, Storico dell'Arte Contemporanea nell'Università di Cagliari.



•Sabato 29 gennaio 2011 - Oristano - Teatro "Garau"
Promosso dal Comitato per le celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia e dal Lion's Club di Oristano,Concerto di musica lirica a scopo benefico a favore dell'Associazione volontariato "Sole", con sede in Uras (OR), che opera a favore dei disabili. La serata si è aperta con l'esecuzione dell'inno d'Italia e della Brigata Sassari da parte del coro "Eleonora d'Arborea". Interpreti del concerto (brani di Leoncavallo, Verdi, Bizet, Puccini, etc.) la soprano Francesca Patanè ed il baritono Riccardo Zinzula accompagnati dal pianista M° Riccardo Zinzula.


•Domenica 13 febbraio 2011 - Oristano - auditorium Hospitalis Sancti Antoni
Promosso dal Comitato per le celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia e dall'Arcidiocesi di Oristano Convegno dal titolo "I cattolici sardi e l'unità d'Italia" - Relatore del convegno il Prof. Giuseppe Zichi - Università di Sassari.


•Sabato 12 marzo 2011- Oristano ore 10.30, al teatro "Garau" di Oristano solenne cerimonia della celebrazione del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia. Alla presenza di autorità civili, religiose e militari, di una significativa rappresentanza di studenti e dei Sindaci della Provincia - in un contesto al contempo formale e spettacolare - l'evento di maggiore spicco nel quadro complessivo delle celebrazioni programmate dal Comitato Provinciale per il 150°.
Un susseguirsi armonico di suoni, colori, immagini e recitazioni, con musiche eseguite dalla Banda cittadina «Santa Cecilia», con i canti del Coro di voci bianche «Bellini» di Oristano, le coreografie realizzate dall'Istituto Statale d'Arte «Carlo Contini» di Oristano, i brani recitati dall'attore - regista Mariano Cirina dell' Isfor - Centro Sperimentale d'Arte Drammatica di Oristano; una articolata rappresentazione scenica di alcuni fra i momenti più significativi del periodo risorgimentale che ha condotto all'Unificazione dello Stato Italiano.
Nel corso della cerimonia interventi del Prefetto Giovanni Russo , del Sindaco Angela Nonnis e del Presidente Massimiliano De Seneen; mentre da parte del Coordinatore del Comitato Sardo per le Celebrazioni, Aldo Accardo, una prolusione sul tema "Scegliere la Patria. Classi dirigenti e Risorgimento in Sardegna".
All'interno dell'evento la premiazione dei vincitori del concorso "Uniti a..........Uniti per ......... Riflessioni sui 150 anni dell'Unità d'Italia", riservato agli studenti delle scuole medie superiori della provincia.


•Giovedì 17 marzo 2011,  - Oristano   festa nazionale per la ricorrenza del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia, ore 16.30, cerimonia in piazza Eleonora, alla presenza del Prefetto di Oristano, del Vice-Sindaco, del Presidente della Provincia , solenni onori alla Bandiera Italiana, resi da un picchetto interforze, esecuzione di alcuni brani intonati alla circostanza da parte del Coro "Bellini" dell'omonimo Istituto Comprensivo n. 2 di Oristano , chiusura della cerimonia con l'inno nazionale.
Ore 17.00 celebrazione da parte di S.E. Mons. Ignazio Sanna Arcivescovo di Oristano di una Messa solenne riferita nell'occasione alla ricorrenza del 150° anniversario.




• Sabato 9 aprile 2011 Oristano - Sala Conferenze Archivio di Stato - Convegno "Fare gli italiani. Le Identità golose" Attraverso la documentazione di archivi privati e pubblici . Il Convegno propone una riflessione sulla cultura gastronomica aristocratica, borghese e contadina nella Sardegna pre e post-unitaria. Una rassegna sui metodi ed i risultati del rinnovamento gastronomico, che vede i cibi della tradizione isolana sarda affiancati e coniugati con prodotti e preparazioni tipici della penisola. L'evento verrà realizzato con l'apporto dell'Archivio di Stato di Oristano, il Soroptimst International- Club di Oristano ed il Comitato Provinciale per la valorizzazione della Cultura della Repubblica.
 
  • Giovedì 5 maggio 2011 , Oristano nel contesto degli eventi celebrativi del 150° anniversario dell'Unità d'Italia , promossi dall'apposito Comitato Provinciale, il Prefetto Giovanni Russo è intervenuto allo spettacolo Musicale "Viva l'Italia" 150° Anniversario Unità d'Italia - organizzato dall'Istituto Comprensivo Statale n° 2 "Bellini" di Oristano, interamente realizzato dagli alunni e preparato durante le attività integrative dell'anno scolastico 2010/2011.
Lo spettacolo, svoltosi al Teatro Garau davanti ad un pubblico numeroso come nelle migliori occasioni, ha visto come protagonisti gli alunni della Scuola dell'Infanzia, della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di I grado, il Coro Bellini ed il Coro Arcobaleno, i Gruppi di Danza Juniores, Children e Mini e la squadra di Ginnastica, i quali tutti insieme, con le loro canzoni, i balli e le coreografie hanno celebrato in maniera festosa e spettacolare la ricorrenza del 150° anniversario dell'Unità d'Italia.

 

Sabato 7 maggio 2011 nella sala consiliare del Comune di Masullas (OR) si è svolta, nel contesto delle celebrazioni programmate per la ricorrenza del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia, la presentazione e la relativa premiazione dei lavori elaborati dagli studenti delle scuole elementari e medie, partecipanti al concorso storico letterario indetto dal Comune di Masullas - d'intesa con il Comitato per il 150° istituito in Prefettura - "il masulllese Felice Pinna e l'Unità d'Italia".
I ragazzi delle scuole hanno potuto così approfondire la conoscenza del loro concittadino Comm. Felice Pinna che negli anni del Risorgimento (1861) ha rivestito l'importante incarico di Questore regio in diverse città italiane tra cui Torino, Bologna, Napoli e Palermo, e cogliere attraverso le vicende di detto personaggio aspetti significativi e particolari di quel periodo storico.
Alla cerimonia a cui hanno partecipato il Prefetto, Giovanni Russo, i rappresentanti dell'intera Amministrazione Comunale e diverse autorità della provincia, è intervenuto un numeroso pubblico.
La manifestazione, esauritasi la parte formale del concorso, è poi proseguita con l'esecuzione di diversi brani da parte della scuola civica di musica e del coro polifonico locale "Sa Gloriosa" .



Domenica 8 maggio 2011 , nel contesto delle iniziative promosse dal Comitato per le celebrazioni del 150° Anniversario dell'Unita' d'Italia, nella località di Torregrande - marina di Oristano - si è festeggiata, alla presenza del Prefetto Giovanni Russo e delle autorità locali, una giornata dedicata alla ricorrenza.
Al mattino celebrazione della Santa Messa officiata dall'Arcivescovo di Oristano, con la partecipazione del coro "Santa Cecilia" di Arborea; nel pomeriggio un concerto dei Cori Voci Bianche "Arcobaleno" e Bellini dell'Istituto Comprensivo n. 2 di Oristano a cui ha fatto seguito l'esibizione della Fanfara dei Bersaglieri.
La manifestazione si é conclusa con dimostrazioni di abilità eseguite dallo Squadrone Eliportato "Cacciatori di Sardegna", unità speciale dell'Arma dei Carabinieri , di stanza ad Abbasanta (Oristano).


 
• Giovedì 2 giugno 2011 Oristano
 CERIMONIA DEL 65° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
E DEL 150° ANNIVERSARIO DELL'UNITA' D'ITALIA

Giovedì 2 giugno 2011 , si è svolta nella piazza del Duomo di questo Capoluogo, organizzata dal Prefetto di Oristano, Dott. Giovanni Russo, d'intesa con il Sindaco ed il Presidente della Provincia di Oristano, la cerimonia formale della ricorrenze del 65° Anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana e del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia.
In piazza si è disposto lo schieramento di una compagnia di formazione interforze sotto Comando Esercito, costituita da un plotone del 5°Reggimento Genio Guastatori di stanza a Macomer e da un plotone rappresentativo di : Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria,nonché da una formazione di personale del Corpo della Capitaneria di Porto,Aeronautica Militare, Corpo dei Vigili del Fuoco, Croce Rossa Italiana, Associazioni Combattentistiche e d'Arma.
La cerimonia si è articolata con l'alzabandiera,la lettura del messaggio del Sig. Presidente della Repubblica, la consegna della Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana, il discorso del Prefetto sul significato e valore della giornata odierna
In particolare il Prefetto si è soffermato sull'esigenza - a fronte della attuale fase di congiuntura internazionale che si avverte sul nostro Paese in misura più che sensibile - di incentivare ogni più feconda sinergia di tipo istituzionale mirata al conseguimento di obiettivi contrassegnati dalla matrice distintiva del bene comune. Un richiamo all'impegno e allo spirito di sacrificio che ha animato i nostri padri costituenti e che ha sempre efficacemente supportato il popolo italiano nel risollevarsi dalle difficoltà, con una coincidenza di idealità analoghe a quelle che hanno determinato il conseguimento dell' Unità d'Italia prima, e , poi, della scelta democratica di un assetto repubblicano dello Stato Italiano. L'auspicio in buona sostanza che una progettualità condivisa possa dare rinnovato slancio e vigore al Paese e specialmente delineare visibili prospettive di progresso per i giovani.
Nel corso della manifestazione la Banda Musicale Autonoma S. Cecilia di Oristano ed il Coro Polifonico di Voci Bianche della Scuola Elementare di Via Bellini, hanno eseguito brani celebrativi della ricorrenza .
Alla cerimonia oltre le Autorità Civili, Militari e Religiose, hanno partecipato le Associazioni di volontariato mentre un folto pubblico ha assistito con interesse alla manifestazione.
 
•   Venerdì 10 giugno 20011 - Oristano - Auditorium dell'Hospitalis Sancti Antoni - Convegno "la Sardegna e l'Unità d'Italia - Sono intervenuti il Prefetto, il Presidente della Provincia, il Sindaco di Oristano. La cerimonia è poi proseguita con la proiezione del video "Tamburino Sardo" tratto dal DVD "Altri tempi" di Alessandro Blasetti e la proiezione di alcune scene del film "Uomini contro" di Francesco Rosi tratto dal romanzo "Un anno sull'Altipiano" di Emilio Lussu.
Nelle relazioni degli storiografi: Prof. Aldo Accardo e Prof. Leopoldo Ortu dell'Università di Cagliari e nell'intervento conclusivo del Presidente del Consiglio Provinciale Dott. Mauro Solinas sono state evidenziate le specificità della Sardegna nel complesso periodo storico che coronò il progetto dell'Unità d'Italia.
La manifestazione è terminata con un breve concerto della Banda Musicale Santa Cecilia di Oristano.

 







 

Data pubblicazione il 01/01/2001
Ultima modifica il 22/07/2011 alle 18:17

 
Torna su