Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Napoli

NOTIZIE

 

 Tavolo di coordinamento per la prevenzione ed il contrasto della violenza giovanile ... presentate le Linee Guida ai 160 Dirigenti scolastici di Napoli

Il 13 novembre 2018, si è tenuto presso l'Istituto Superiore " Sannino- De Cillis " di Ponticelli   (Napoli) un incontro tra i componenti del Tavolo interistituzionale per il coordinamento delle iniziative per la prevenzione ed il contrasto della violenza giovanile, composto dal  Prefetto di Napoli, Pagano, dall'Assessore alle politiche sociali della Regione Campania, Fortini, dagli Assessori del Comune di Napoli all'istruzione, Palmieri, alle politiche sociali, Gaeta ed alle politiche giovanili e sicurezza, Clemente, dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, Capuano,  dal Presidente del Tribunale per i minorenni, Esposito e dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Napoli, De Luxemberger; dal Direttore dell'Ufficio scolastico regionale, Franzese, dal Questore De Iesu, dai rappresentanti dei comandanti provinciali dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, dal Direttore del Centro di Giustizia Minorile di Napoli, Gemmabella,  e i Dirigenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado di Napoli.

 Nel corso dell'incontro sono state presentate le Linee Guida per la prevenzione ed il contrasto alla  dispersione scolastica elaborate dalla Direzione Scolastica Regionale sulla base degli approfondimenti  svolti nei mesi scorsi nell'ambito del Tavolo interistituzionale,

 Il Prefetto Pagano ed il Direttore Franzese, nel presentare ai Dirigenti il metodo che ha ispirato il lavoro del Tavolo, hanno evidenziato l'importanza della condivisione fra tutti gli attori del territorio di ogni elemento utile a conoscere, a prevenire e contrastare la devianza giovanile di cui la dispersione scolastica è uno degli indicatori.

 In particolare, le Linee Guida introducono un sistema di comunicazione standardizzato, tempestivo e costante fra i Dirigenti scolatici, i Servizi sociali comunali e la Magistratura minorile finalizzato all'individuazione negli scolari dei segnali di disagio, che, intercettati precocemente, consentirà l'accompagnamento del ragazzo a rischio attraverso un dialogo costante tra scuola, famiglia e servizi sociali in un percorso di reinserimento scolastico.

L'iniziativa prossimamente interesserà anche gli altri ambiti territoriali dell' area metropolitana.

 Napoli 14 novembre 2018


 
 
Pubblicato il :

 SEMINARIO - GLI INCIDENTI STRADALI IN CAMPANIA NE 2017

Il 12 novembre 2018, dalle ore 9.30 alle ore 12.00, si svolge presso la Sala Profili della Prefettura di Napoli il seminario dal titolo "Gli incidenti stradali in Campania nel 2017".

 L'incontro, organizzato dall'Istat e dall'Osservatorio provinciale per l'incidentalità della Prefettura di Napoli, ha come obiettivo la presentazione dei dati sugli incidenti stradali nel territorio campano. In particolare, oltre ai dati regionali rilevati nel 2017, viene fornito un approfondimento sulla Città metropolitana di Napoli.

 All'iniziativa partecipano gli attori che collaborano con l'Istat alla raccolta dei dati e i soggetti impegnati nelle azioni per la prevenzione degli incidenti, con l'obiettivo comune di discutere le iniziative da mettere in atto per ridurre il numero delle vittime sulla strada.

 L'evento rappresenta l'occasione per mostrare come i dati delle statistiche ufficiali possano essere di supporto ai policy maker nell'elaborare strategie finalizzate al miglioramento della sicurezza stradale.

 Napoli, 9 novembre 2018

Pubblicato il :

 4 NOVEMBRE 2018 CELEBRAZIONE DELLA FESTA DELL'UNITA' NAZIONALE E DELLA GIORNATA DELLE FORZE ARMATE

Domenica  4 novembre, alla presenza delle massime Autorità civili, militari e religiose, sarà celebrata la Festa dell'Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate.

 La giornata si articolerà in tre momenti.

  • alle ore 10.30, al Mausoleo di Posillipo le Autorità deporranno corone di alloro in onore dei caduti.
  • alle ore 11.00, in Piazza del Plebiscito, la Cerimonia di Alzabandiera, innanzi ai reparti schierati, la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e di quello del Ministro della Difesa. Successivamente i ragazzi dell'Istituto comprensivo "Sabatino Minucci" - scuola che nella denominazione rievoca l'eroico Sottotenente dei bersaglieri  Medaglia d'oro al valor militare, riceveranno una bandiera tricolore dal Comandante del Presidio Militare Interforze.
 

Napoli 2 novembre 2018

Pubblicato il :

 Cerimonia di consegna delle Onorificenze al merito della Repubblica Italiana

Domenica 4 novembre p.v. alle ore 12.00, presso il Palazzo del Governo, il Prefetto di Napoli  Carmela Pagano consegnerà i diplomi delle Onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana ai cittadini della Città Metropolitana che si sono particolarmente distinti per impegno civico e sociale. Nel corso della cerimonia sarà consegnata la Medaglia d'Oro al Merito Civile alla memoria della guardia particolare giurata Gaetano Montanino, ucciso nel 2009 durante una rapina nel tentativo di contrastare l'intento delittuoso e la Medaglia d'Oro per le vittime del terrorismo alla memoria del sergente maggiore dell'esercito italiano Michele Silvestri, colpito mortalmente da una bomba a Bakwa -  Afghanistan - nel 2012 .
 
 
 
Napoli 2 novembre 2018
 
In allegato l'elenco degli insigniti.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
ELENCO INSIGNITI
 
 
 
COMUNE DI ACERRA
 
 
 
CAVALIERE SOVR. CAPO DELLA P.S. ROSARIO FRANCO
 
 
 
COMUNE DI AFRAGOLA
 
 
 
CAVALIERE DR. FERDINANDO CASTALDO GIA' DIRIGENTE PRESSO IL DIP.TO DELLE FINANZE
 
 
 
COMUNE DI BACOLI
 
 
 
CAVALIERE LGT. C.S. DELL'ARMA DEI CC. CARMINE NAPOLITANO
 
 
 
COMUNE DI BOSCOREALE
 
 
 
CAVALIERE BRIG. DELL'ARMA DEI C.C. DOTT. MAURO FEDERICO
 
COMMENDATORE SIG. MICHELE PINTO IMPRENDITORE
 
 
 
COMUNE DI CASALNUOVO
 
 
 
CAVALIERE SIG. VINCENZO D'ORSI GIA' SOTTUFFICIALE DELL'AERONAUTICA MILITARE
 
 
 
COMUNE DI CASORIA
 
 
 
CAVALIERE SIG. DOMENICO CASTIELLO GIA' SOST. COMM. DELLA P.S.
 
CAVALIERE COL. DELL'AERONAUTICA MILITARE CIRO ESPOSITO
 
 
 
COMUNE DI MASSALUBRENSE
 
 
 
CAVALIERE M.LLO MAGG. DELL'ARMA DEI CC. ANTONIO QUATTROMINI
 
 
 
COMUNE DI MELITO DI NAPOLI
 
 
 
CAVALIERE COL. DELL'ARMA DEI CC. MICHELE CAPASSO
 
 
 
COMUNE DI POMIGLIANO D'ARCO
 
 
 
UFFICIALE VICE BRIG. DELL'ARMA DEI CC. ENZO CELMI
 
 
 
COMUNE DI PORTICI
 
 
 
CAVALIERE PROF.SSA MARIA FILIPPIS GIA' DOCENTE DI SCUOLE MEDIE
 
CAVALIERE T.COL. DELLA G.d.F. DR. MASSIMO GIOVANNI OTRANTO
 
 
 
COMUNE DI POZZUOLI
 
 
 
CAVALIERE DR. EDUARDO BATTISTA PRIMO DIRIGENTE DELLA P.S.
 
CAVALIERE CAP. DI FREG. DELLA M.MILITARE DR. MICHELE DE CARO
 
 
 
 
 
COMUNE DI SAN VITALIANO
 
 
 
CAVALIERE DR. ANGELO BRUSCINO IMPRENDITORE
 
 
 
COMUNE DI TORRE ANNUNZIATA
 
 
 
CAVALIERE DR. GIUSEPPE MAGLIULO MEDICO CHIRURGO
 
 
 
COMUNE DI TORRE DEL GRECO
 
 
 
UFFICIALE CAP. DI VASC. DR. GAETANO ANGORA VICE COM.TE CAP.PORTO NAPOLI
 
 
 
COMUNE DI VICO EQUENSE
 
 
 
CAVALIERE 1^ LGT. DELLA M.MILITARE ENRICO STAIANO
 
 
 
COMUNE DI VILLARICCA
 
 
 
CAVALIERE MAR. 1^ CLASSE DELL'AERONAUTICA MIL. GIOACCHINO CRISPINO
 
 
 
COMUNE DI VISCIANO
 
 
 
CAVALIERE T.COL. DELL'ESERCITO  GIUSEPPE LA MANNA
 
 
 
COMUNE DI NAPOLI
 
 
 
CAVALIERE DR. CARLO BRUNETTI DIRIGENTE C. CIRCONDARIALE DI CARINOLA
 
CAVALIERE AVV. GIUSEPPE CACCAVALE IMPRESARIO TEATRALE
 
CAVALIERE  VICE BRIG. DELL'ARMA DEI CC.  ALFONSO CASTIELLO
 
CAVALIERE M.LLO MAGG. DELL'ARMA DEI CC. VINCENZO ESPOSITO
 
CAVALIERE APP. DELL'ARMA DEI CC. MARIO MAGLIONE
 
CAVALIERE M.LLO MAGG. DELL'ARMA DEI CC. MARCO SESSA
 
UFFICIALE DR PASQUALE VICEDOMINI GIORNALISTA
 
UFFICIALE CAP. DELLA G.d.F. DR. PATRIZIO FONTANELLA
 
UFFICIALE SIG. ALFREDO FORGIONE RISTORATORE
 
UFFICIALE DR.SSA ORNELLA INGUAGGIATO FUNZIONARIO MIN.DIFESA
 
COMMENDATORE LUOG. C. S. DELL'ARMA DEI CC. ROSARIO BAIANO
 
CAVALIERE DI GRAN CROCE AVV. GIULIANO PERCOPO  GIA' AVVOCATO DISTRETTUALE DELLO STATO
 
 
 
 
 
MEDAGLIA D'ORO AL MERITO CIVILE ALLA MEMORIA DELLA GUARDIA PARTICOLARE GIURATA GAETANO MONTANINO.
 
Motivazione:
 
 
 
"Mentre era intento a svolgere, unitamente ad un collega, i propri compiti di vigilanza, con eccezionale coraggio si opponeva ad un tentativo di rapina perpetrato da quattro malviventi armati, che gli intimavano di consegnare la pistola in dotazione, minacciandolo di morte.
 
Nel tentativo di contrastare l'intento delittuoso estraeva la propria rivoltella, riuscendo a ferire uno dei rapinatori, ma veniva mortalmente raggiunto da numerosi colpi d'arma da fuoco proditoriamente esplosi dai criminali, sacrificando la vita ai più nobili ideali di coraggio ed alto senso del dovere".
 
 
 
Napoli, 4 agosto 2009
 
 
 
 
 
MEDAGLIA D'ORO PER LE VITTIME DEL TERRORISMO ALLA MEMORIA DEL SERGENTE MAGGIORE DELL'ESERCITO ITALIANO MICHELE SILVESTRI.
 
 Motivazione:
 
 
 
Il sottufficiale, sergente maggiore dei bersaglieri del 21° Genio guastatori di Caserta, impegnato in Afghanistan nell'operazione "Isaf XVII" , di stanza in una base avanzata in Gulistan, veniva colpito da una bomba di mortaio durante un attacco sferrato dagli insorgenti,  riportando nell'esplosione ferite mortali.
 
Evento, per chiara evidenza, di matrice terroristica.
 
 
 
Bakwa, 24 marzo 2012
 
 
 
Pubblicato il :

 
Torna su