Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Napoli

Comunicati Stampa

 

 Elezioni Consigli Comunali Provincia Napoli

Domenica 26 e lunedì 27 maggio 2013 si voterà per l’elezione diretta del Sindaco ed il rinnovo dei consigli comunali di Afragola, Boscoreale, Brusciano, Calvizzano, Castellammare di Stabia, Cercola, Cicciano, Forio, Grumo Nevano, Marano, Melito di Napoli, Ottaviano, Palma Campania, Pollena Trocchia, Portici, Qualiano, San Vitaliano, Sant’Agnello, Scisciano, Somma Vesuviana .

La legge del 23 novembre 2012,  n. 215 ha introdotto alcune innovazioni in materia di parità di accesso alle cariche elettive e,  modificando gli articoli 71 e 73 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, ha previsto la possibilità per l’elettore, di esprimere fino a due preferenze per candidati appartenenti alla stessa lista, purché la seconda preferenza riguardi un candidato di sesso diverso da quello indicato con la prima espressione di preferenza.

La seconda preferenza verrà annullata se non riguarderà un candidato di sesso diverso.

Le preferenze devono essere riportate nelle apposite due righe poste nella parte interna della scheda, accanto a ciascun simbolo di lista.

clicca per   Fac simili schede 
Pubblicato il :

 Designazione del mandatario elettorale

P resso la Prefettura di Napoli i rappresentanti dei 2 0 comuni della Campania con popolazione superiore ai 15.000 abitanti, interessati al rinnovo degli organi elettivi il 26 e 27 maggio prossim i , hanno dato la propria disponibilità a collaborare con la Corte d’Appello e con il Collegio Regionale di Garanzia Elettorale per dare compiuta attuazione all’ art.13, comma 6 lettera a), della legge n. 96/2012.

La nuova norma ti va introduce limiti massimi alle spese per le elezioni comunali, prevedendo, in particolare, la designazione del mandatario elettorale da parte dei candidati a sindaco o a consigliere, che spend a no più di 2.500 euro ,non avvalendosi di denaro proprio , e l’obbligo – per tutti i candidati - di rendere una dichiarazione , con relativo rendiconto, concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale ovvero l'attestazione di essersi avvalsi esclusivamente di materiali e di mezzi propagandistici predisposti e messi a disposizione dal partito o dalla formazione politica della cui lista fa nn o parte .

Accogliendo l’ invito del la Corte d’Appello , la P refettura di Napoli , d’intesa con quelle di Avellino, Caserta e Salerno, ha chiesto la collaborazione dei comuni per la sensibilizza zione delle forze politiche in merito ai nuovi obblighi introdotti dalla normativa, anche in considerazione delle sever e conseguenze previste dalla legge nelle ipotesi di irregolarità o inadempimenti , quali la sanzione pecuniaria con importo minimo superiore ai 25. 000 euro , ovvero, per accertata violazione delle norme che disciplinano la campagna elettorale, dichiarata in modo definitivo dal Collegio di Garanzia Elettorale, la ineleggibilità del candidato e la decadenza dalla carica elettiva.

Pubblicato il :

 1° maggio – cerimonia della consegna delle “ Stelle al Merito del Lavoro”

Mercoledì 1° maggio, alle ore 11.00, presso l’Osservatorio Astronomico di Capodimonte, alla presenza delle massime autorità civili e militari, ha avuto luogo la cerimonia della consegna delle “Stelle al Merito del Lavoro”, conferite dal Presidente della Repubblica a 71 nuovi Maestri del Lavoro.

Tale riconoscimento viene attribuito ai lavoratori anziani che si sono particolarmente distinti nella loro attività lavorativa.
Pubblicato il 03/05/2013 ultima modifica il 20/04/2011 alle 09:33:04

 
Torna su