Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Napoli

Comunicati Stampa

 

 NAPOLI: LE PREFETTURE DELLA CAMPANIA ED ENEL INSIEME CONTRO LA CRIMINALITÀ

Sottoscritto un protocollo territoriale innovativo per prevenire il rischio di infiltrazioni e interferenze della criminalità organizzata nell’attività del Gruppo ENEL ed incrementare la diffusione della legalità a sostegno della libertà di impresa

Un passo in avanti nella lotta alla criminalità sul territorio campano grazie all’accordo siglato questa mattina a Napoli tra i Prefetti della regione Campania ed il responsabile Security di Enel s.p.a., alla presenza del Comandante della Legione Carabinieri Campania, del Comandante regionale della Guardia di Finanza, del Questore di Napoli, del Capo Centro D.I.A. e dei Comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Napoli.

Il protocollo, che declina territorialmente quanto previsto nell'accordo quadro nazionale sottoscritto dal Ministero dell’Interno ed Enel nel maggio dello scorso anno a Roma, rappresenta un esempio innovativo di cooperazione rafforzata tra Pubblica Amministrazione e settore privato per prevenire il rischio di potenziali infiltrazioni criminali nei settori economici.

L’accordo mira inoltre a consentire interventi più rapidi in caso di sottrazione di materiali destinati alle infrastrutture elettriche, a contrastare fenomeni di furti di conduttori elettrici contenenti rame, di furti di energia elettrica, di attentati alla sicurezza degli impianti di produzione o distribuzione di energia elettrica, di raggiri contrattuali nel processo di smaltimento dei rifiuti, nonché ad impedire il ricorso al lavoro nero, a garantire la sicurezza dei lavoratori nei cantieri, ad evitare fenomeni di corruzione e concussione nel rilascio di atti amministrativi strumentali all’esecuzione di appalti.

“La collaborazione con il gruppo ENEL si iscrive in un’ampia azione di sistema per tutelare la legalità, condizione imprescindibile anche per il regolare esercizio di un servizio pubblico essenziale quale è quello dell’erogazione di energia elettrica e in questo senso – ha sottolineato il Prefetto Musolino – rappresenta un’iniziativa a beneficio dell’intera comunità con significative ricadute anche sulle dinamiche del sistema produttivo locale”.

Pubblicato il 18/10/2013
Ultima modifica il 18/10/2013 alle 12:29:44

 Comune di Casamicciola Terme – Nomina Commissario prefettizio

Il Prefetto di Napoli, Francesco Musolino, ha sospeso il Consiglio comunale di Casamicciola Terme a seguito delle dimissioni di oltre la metà dei consiglieri e nominato Commissario prefettizio la d.ssa Rosanna Gamerra, Viceprefetto Aggiunto, in servizio presso questa Prefettura, nell’attesa del decreto di scioglimento da parte del Presidente della Repubblica.

Pubblicato il :

 
Torna su