Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Napoli

Comunicati Stampa

 

 Giovedì 11 luglio p.v. alle ore 11,00 - Presentazione e contestuale sottoscrizione del Patto per la Terra dei Fuochi

L'evento avrà luogo presso l’auditorium della Regione Campania –Isola C3 nel Centro Direzionale di Napoli.

E’ prevista la partecipazione dell’assessore regionale all’ambiente, Giovanni Romano, del vice presidente della CEI e Vescovo di Aversa, Angelo Spinillo, del consigliere Diego Belliazzi del Ministero dell’Ambiente, dei Prefetti e dei Presidenti delle Province di Napoli e Caserta, del Presidente di ANCI Campania, dei Sindaci degli oltre cinquanta Comuni sottoscrittori e dei rappresentanti delle associazioni ambientaliste. Concluderanno i lavori il Presidente della regione Campania Stefano Caldoro, il Sottosegretario di Stato all’Interno on. Gianpiero Bocci e l’Arcivescovo di Napoli Cardinale Crescenzio Sepe.

Con la firma del Patto si realizza un sistema di iniziative concrete rivolte a contrastare il fenomeno dei roghi tossici. Tra l’altro diventano immediatamente disponibili le risorse finanziarie messe a disposizione dalla Regione Campania per le iniziative di contrasto e governo del fenomeno; si definiscono le iniziative straordinarie di prevenzione e controllo avviate nei primi sei mesi dell’anno in corso; vengono rafforzate le competenze e le possibilità di intervento dei comuni in materia di tutela ambientale.

Viene reso operativo Prometeo - il portale del Patto - che consente un’informazione costante e aggiornata sulle azioni di contrasto e governo del fenomeno dei roghi di rifiuti e favorisce forme di collaborazione attiva e partecipazione da parte delle associazioni e dei cittadini.

Pubblicato il 10/07/2013 ultima modifica il 10/07/2013 alle 11:40:09

 FONDI FEI

foto incontro FEI 2013
Evento conclusivo ieri 4 luglio in Prefettura del progetto “Corsi per l’alfabetizzazione della lingua italiana, nonché per la conoscenza di base della cultura e dell’educazione civica italiana” , finalizzato a migliorare la conoscenza della lingua italiana, che ha avuto termine il 30 giugno u.s..

In apertura dei lavori, il vice prefetto vicario, dr. Vincenzo De Vivo, alla presenza dell’Assessore alla Cooperazione Internazionale della Provincia di Napoli, dott.ssa Giovanna Del Giudice e del Dirigente dell’Area immigrazione vice prefetto Carolina Iovino, ha illustrato il progetto, finanziato dal Ministero dell’Interno con il Fondo Europeo per l’Integrazione di cittadini di Paesi Terzi (FEI) 2007/2013 e realizzato grazie al fattivo supporto dell’Assessorato alla Immigrazione e dell’Assessorato alla Cooperazione Internazionale della Provincia di Napoli.

Il corso si è articolato in quattro moduli della durata di 80 ore ciascuno svolti, a cura delle Associazioni NEA, LTM, LESS e MODAVI, presso la Prefettura di Napoli, sede di via Vespucci.

L’iniziativa ha coinvolto 75 cittadini stranieri appartenenti a ventidue diverse nazionalità, riscontrando l’apprezzamento degli stessi.
Pubblicato il :

 
Torna su