Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Napoli

Albo Segretari Comunali e Provinciali - Sezione Regione Campania

Ubicazione dell'Ufficio: Via Amerigo Vespucci, 172 - 80142 Napoli

Giorni e orario di ricevimento: Dal lunedì al venerdì 11.00 - 13.00; Lunedì e Giovedì 15.00 - 16.00

Pec: segretaricomunali.prefna(at)pec.interno.it

email: segretari.campania(at)utgnapoli.it

telefono 0817943816-30-37

DIRIGENTE: VICE PREFETTO VICARIO
Dott. DEMETRIO MARTINO

Responsabile dell'Albo dei Segretari Comunali e Provinciali, Sezione Regionale Campania
Dott. Tiziano Toto

Telefono: 0817943819 Email: tiziano.toto(at)interno.it

personale addetto:

-Responsabile dell'Albo dei Segretari Comunali e Provinciali, Sezione Regionale Campania
Dott. Tiziano Toto - Funzionario amm.vo
Telefono: 0817943819
Email: tiziano.toto(at)interno.it

-dott. Antonio Giuseppe De Pascale Funzionario Informatico
tel. 0817943831 mail: antonio.depascale(at)interno.it

Procedimenti e attività di competenza: adempimenti e scadenze
Albo regionale e affari generali
 svolge tutte le attività, compreso il protocollo, connesse alla ricezione della corrispondenza in arrivo ed alla spedizione di quella in partenza;
 svolge consulenza nei confronti degli Enti locali per la copertura dei posti vacanti e per le materie di competenza della Sezione medesima;
 predispone tutti gli atti necessari al procedimento per la copertura delle sedi di Segreteria e per la nomina dei segretari comunali;
 istruisce e dà esecuzione ai provvedimenti ed agli atti relativi alla gestione dei segretari comunali iscritti alla sezione;
 segue il processo per la progressione in carriera dei segretari comunali;
 provvede alla tenuta ed all'aggiornamento dei fascicoli personali dei segretari comunali;
 cura l'aggiornamento dell'Albo regionale;
 verifica la legittima costituzione fra Comuni per la gestione associata del Servizio di segreteria comunale;
 verifica la regolarità dello scioglimento di convenzioni fra Comuni;
 predispone gli atti necessari al collocamento in disponibilità dei segretari non confermati nell'incarico;
 verifica la sussistenza delle condizioni per la riclassificazione delle Sedi di segreteria;
 predispone tutti gli atti per il processo relativo alla formazione degli elenchi aggiuntivi; predispone tutti gli atti relativi all'inclusione nella graduatoria degli elenchi aggiuntivi;
 pubblica tutti gli atti relativi a convenzioni di segreteria; stato dei procedimenti di nomina; sedi vacanti; stato procedura di nomina segretari comunali neoiscritti;
 cura le richieste di rimborso agli Enti per le reggenze o supplenze dei segretari in disponibilità;
 cura la trasmissione alla sede centrale degli atti relativi al contenzioso dei segretari comunali;
 cura la gestione e l'aggiornamento del sito Web secondo gli indirizzi forniti dalla sede centrale;
 gestisce il personale in servizio presso la Sezione;
 assicura il rispetto delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro;
 assicura la tutela dei dati personali;
 assicura l'archiviazione degli atti e dei documenti della Sezione;

Ufficio procedimenti disciplinari dei segretari
 istruisce i procedimenti disciplinari relativi ai segretari comunali;
 esegue i provvedimenti d'irrogazione delle sanzioni di competenza della sezione e/o archiviazione;

Di seguito, e per comodità espositiva, si riportano i procedimenti gestiti con puntuale richiamo normativo e/o regolamentare.
ATTIVITA' GESTIONE AMMINISTRATIVA

PROCEDURA PER LA NOMINA DEL SEGRETARIO TITOLARE

Riferimenti normativi:
• Art 17, c. 70, L. n. 127/97;
Art. 15,c.4, D.P.R,. 465/97;
• Artt. 97-106, D. Lgs. n. 267/00;
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale
• 150/1999 - Segreterie comunali e provinciali - Procedura per la nomina del segretario titolare;
• 333/2001 - Termine iniziale e finale della procedura di nomina del segretario da parte del sindaco e del presidente della provincia neoeletti;

TERMINI:
• Pubblicazione entro tre giorni dall'acquisizione al protocollo della richiesta;
• Assegnazione entro tre giorni dall'acquisizione al protocollo della richiesta;
• Diffida allo scadere dei 60 gg. dalla vacanza della sede per gli enti che non hanno provveduto alla pubblicazione;
• Diffida allo scadere dei 120 gg. dalla vacanza della sede per gli enti che non hanno provveduto alla conclusione della procedura di nomina;
• Entro il dieci del mese pubblicazione sul sito istituzionale della sezione delle sedi vacanti e dello stato di procedura di nomina di nuovi titolari;

PROCEDURA PER LA STIPULA DELLE CONVENZIONI PER L'ESERCIZIO ASSOCIATO DELLE FUNZIONI DI SEGRETERIA E PER LA RICLASSIFICAZIONE DELLE SEDI DI SEGRETERIA CONVENZIONATE
Riferimenti normativi:
art. 98, comma 3, del D. Lgs. 267/00;
art. 6 del D.P.R. 465/1997;
art. 10, comma 1, del D.P.R. 465/1997;
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale:
• 150/1999 - Segreterie comunali e provinciali - Procedura per la nomina del segretario titolare;
• 164/2000 - Integrazione e modifica della deliberazione n. 135 del 29 maggio 2000 "Convenzioni di segreteria";
• 113/2001 - Convenzione di segreteria: nomina del segretario titolare. Interpretazione della delibera del 15 luglio n. 150/1999;
• 17/2003 - Convenzioni di segreteria. Modifica deliberazione 150/1999;

TERMINI
• All'esito del completamento dell'istruttoria l'adozione degli atti pertinenti avviene in tempo reale.

PROCEDURA PER LA CESSAZIONE ANTICIPATA DALL'INCARICO DI SEGRETARIO TITOLARE
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale:
• 405/2001 - Segretari comunali e provinciali. Cessazione anticipata dall'incarico. Segreteria comunale di Rossano: provvedimenti;
• 260/2003 - Provvedimenti di competenza del Direttore Generale.

TERMINI
• All'esito del completamento dell'istruttoria l'adozione degli atti pertinenti avviene in tempo reale.



PROCEDURA PER LA RICLASSIFICAZIONE DELLA SEDE DI SEGRETERIA A SEGUITO DI SUPERAMENTO DELLA SOGLIA DEMOGRAFICA
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale:
• 90/2000 - Riclassificazione delle sedi di segreteria per superamento della soglia demografica relativa alla classe di appartenenza dei comuni. Revoca delibera n. 191/99;
• 150/2000 - Riclassificazione e potere di nomina;
• 153/2005 - Problematica relativa alla riclassificazione delle sedi di segreteria per superamento della soglia demografica.

TERMINI
• All'esito del completamento dell'istruttoria l'adozione degli atti pertinenti avviene in tempo reale.


PROCEDURA PER LA DECLASSIFICAZIONE DELLA SEDE DI SEGRETERIA A SEGUITO DI DIMINUZIONE DELLA POPOLAZIONE
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale:
• 277/2003 - Declassificazioni sedi di segreteria a seguito di diminuzione della popolazione. Revoca deliberazione n. 438/2001.

PROCEDURA PER L'UTILIZZO DEI SEGRETARI COMUNALI IN DISPONIBILITA' PRESSO ALTRE AMMINISTRAZIONI
Riferimenti normativi:
Art. 19, c. 5, del D.P.R. 465/97;

TERMINI
• All'esito del completamento dell'istruttoria l'adozione degli atti pertinenti avviene in tempo reale.


PROCEDURA PER L'AUTORIZZAZIONE AL COMANDO DEI SEGRETARI COMUNALI TITOLARI DI SEDE PRESSO ALTRE AMMINISTRAZIONI
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale:
• 307/2002 - Comandi presso altre pubbliche amministrazioni dei segretari comunali titolari di sede di segreteria. Modifica dei criteri e revoca della deliberazione n.138 del 16 maggio 2001.

TERMINI
• All'esito del completamento dell'istruttoria l'adozione degli atti pertinenti avviene in tempo reale.


PROCEDURA PER IL COLLOCAMENTO IN ASPETTATIVA PER INCARICHI DIRIGENZIALI
Riferimenti normativi:
Art. 23-bis del D. Lgs. n. 165/2001;
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale:
• 170/2003 - Aspettativa per incarichi dirigenziali ex art. 23-bis del decreto legislativo n. 165 del 2001.

TERMINI
• All'esito del completamento dell'istruttoria l'adozione degli atti pertinenti avviene in tempo reale.

PROCEDURA PER IL NULLA OSTA PREVENTIVO AL TRASFERIMENTO, PER MOBILITA', DEI SEGRETARI, PRESSO ALTRA AMMINISTRAZIONE
Riferimenti normativi:
Art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001 e successive modificazioni;
Art. 32 e 39 del C.C.N.L. dei Segretari comunali e provinciali del 16 maggio 2001;
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale:
• 357/2002 - Mobilità dei segretari comunali e provinciali. Ridefinizione della procedura a seguito della stipula, in data 16.5.2001, del nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dei segretari comunali e provinciali. Revoca della deliberazione n.104 del 27.4.2000.

TERMINI
• All'esito del completamento dell'istruttoria l'adozione degli atti pertinenti avviene in tempo reale.


PROCEDURA DI CONCESSIONE NULLA OSTA ESPLETAMENTO INCARICO EXTRA UFFICIUM DEI SEGRETARI COMUNALI COLLOCATI IN DISPONIBILITA'
Riferimenti normativi:
Art. 53 del D. Lgs. n. 165/2001;
Art. 101del C.C.N.L. dei Segretari comunali e provinciali del 16 maggio 2001;
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale:
• 200/2001 - Incarichi conferiti ai segretari comunali e provinciali titolari di sede: autorità competente al rilascio dell'autorizzazione; esame problematica: provvedimenti.

TERMINI
• All'esito del completamento dell'istruttoria l'adozione degli atti pertinenti avviene in tempo reale.

PROCEDURA DI PRESA D'ATTO COLLOCAMENTO SEGRETARI IN ASTENSIONE DAL LAVORO PER MATERNITA'
Riferimenti normativi:
D. Lgs. n. 251/01;

TERMINI
• All'esito del completamento dell'istruttoria l'adozione degli atti pertinenti avviene in tempo reale.

PROCEDURA PER LA PREDISPOSIZIONE DEGLI ELENCHI AGGIUNTIVI DELL'ALBO REGIONALE
Riferimenti normativi:
Art. 11, comma 1 del D. P.R. n. 465/1997
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale:
• 5/5 del 18 marzo 1998;
• 14/11 del 02/07/1998;
• 134 del 29.06.00;
• 67 del 15.03.00;
• 105 del 19.04.01;
• circolare n. prot. 10473 del 7.06.2000 avente ad oggetto : "Criteri di calcolo del contingente di disponibilità suddiviso per fasce professionali. Elenchi aggiuntivi"
• nota n. 13820 del 28.07.2000 trasmessa ad integrazione della precedente avente ad oggetto "Elenchi aggiuntivi - capienza e modalità di deliberazione della capienza. Integrazione circolare 10473 del 07.06.2000;

TERMINI
• Entro il 31 di gennaio vengono raccolte le domande e viene pubblicata la disposizione concernente i criteri per la predisposizione della graduatoria EE AA anno di pertinenza, con relativa indicazione della capienza suddivisa per fascia professionale;
• All'esito del completamento dell'istruttoria, l'approvazione della graduatoria finale e compilazione degli EE AA suddivisi per fascia professionale, avviene in tempo reale.

ATTIVITA' GESTIONE SEGRETARI IN DISPONIBILITA'

Riferimenti normativi:
Art. 19, D.P.R,. 465/97;
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale
• 9/6/1998 - Segretari in disponibilità - Utilizzo per incarichi di supplenza e reggenza - Criteri generali - Intese con gli Enti per la temporanea corresponsione della retribuzione
• 267/2001 - Utilizzazione dei segretari in posizione di disponibilità iscritti alla fascia professionale A. Supplenze e reggenze in sedi di comuni con popolazione superiore a 65.000 abitanti (ivi comprese quelle riclassificate di ex classe I/B), capoluoghi di provincia e province. Delega alle Sezioni regionali
• 212/2002 - Segretari in disponibilità di cui all'art. 19, co. 15, del D.P.R. n. 465/1997
• 389/2002 - Problematiche relative ad alcuni istituti del C.C.N.L. dei Segretari comunali e provinciali del 16/05/2001
• 44/2003 - Ferie dei Segretari comunali e provinciali in disponibilità
• 7/2005 - Legge 27 luglio 2004, n. 186. Casi di sospensione del termine di collocamento in disponibilità. Problematiche

TERMINI
• All'esito del completamento dell'istruttoria l'adozione degli atti pertinenti avviene in tempo reale;
• Entro il 10 del mese vengono comunicati alla sede centrale il dettaglio dei servizi prestati dai segretari comunali collocati in disponibilità, al fine della corretta erogazione della retribuzione.
RETRIBUZIONE SEGRETARI UTILIZZATI REGGENZE E/O SUPPLENZE


Riferimenti normativi:
Art. 19, D.P.R. 465/97;
Art. 1, comma 46 Legge n. 311/2004
• Artt. 41 comma 7 e 43 C.C.N.L. 1998/2001
Deliberazioni del C.d.A. Nazionale
• 9/6/1998 - Segretari in disponibilità - Utilizzo per incarichi di supplenza e reggenza - Criteri generali - Intese con gli Enti per la temporanea corresponsione della retribuzione
• 267/2001 - Utilizzazione dei segretari in posizione di disponibilità iscritti alla fascia professionale A. Supplenze e reggenze in sedi di comuni con popolazione superiore a 65.000 abitanti (ivi comprese quelle riclassificate di ex classe I/B), capoluoghi di provincia e province. Delega alle Sezioni regionali
• 212/2002 - Segretari in disponibilità di cui all'art. 19, co. 15, del D.P.R. n. 465/1997
• 389/2002 - Problematiche relative ad alcuni istituti del C.C.N.L. dei Segretari comunali e provinciali del 16/05/2001
• 44/2003 - Ferie dei Segretari comunali e provinciali in disponibilità
• 282/2003 - Rimborso spese di viaggio Segretari in disponibilità
• 7/2005 - Legge 27 luglio 2004, n. 186. Casi di sospensione del termine di collocamento in disponibilità. Problematiche


TERMINI

• All'esito del completamento dell'istruttoria l'adozione degli atti pertinenti avviene in tempo reale per le assegnazioni temporanee (di prassi entro sette giorni dalla vacanza della sede di segreteria interessata);
• Per le autorizzazioni allo scavalco ad horas;

ATTIVITA' PER RECUPERO DELLE RETRIBUZIONI SEGRETARI IN DISPONIBILITA'

TERMINI

• Entro 30/45 giorni dalla conclusione del servizio di reggenza/supplenza emissione del provvedimento di recupero;
• Entro 30 gg dal ricevimento da parte del servizio contabile centrale delle somme risultate inevase emissione del sollecito di pagamento verso gli enti inadempienti;
• Entro 30 gg dal ricevimento da parte del servizio contabile centrale delle somme risultate inevase emissione del provvedimento di diffida per gli enti inadempienti già destinatari del sollecito;
• Trasmissione al legale della documentazione relativa agli enti morosi secondo le disposizioni impartite dalla sede centrale, di norma una volta all'anno, per l'attivazione delle procedure monitorie.
PROCEDIMENTI DISCIPLINARI

TERMINI come previsti per legge dal D. Lgs. n. 150/2009 come novellato con D. Lgs. n. 75/2017 e n. 118/2017.




Data pubblicazione il 12/12/2013
Ultima modifica il 29/10/2018 alle 13:18

 
Torna su