Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Milano

NOTIZIE

 

 Comunicato ANAC

Si rende noto che l'ANAC ha avviato la consultazione on line del " Regolamento sull'esercizio del potere dell'Autorità medesima di richiedere il riesame dei provvedimenti di revoca o di misure discriminatorie adottati nei confronti del RPCT per attività svolte in materia di prevenzione della corruzione ".

Al riguardo si richiama l'attenzione sul ruolo del Prefetto ai sensi dell'art. 1 c. 82 della legge 190/2012 nonché quello dei segretari comunali quali responsabili della prevenzione della corruzione negli enti locali.

Eventuali contributi potranno essere inviati entro il 25 giugno mediante compilazione dell'apposito modulo disponibile alla pagina consultazioni del sito dell'ANAC al link:


 
Pubblicato il :

 Seminario "Strumenti di prevenzione, di tutela e di sostegno per le vittime di violenza di genere"

La Prefettura di Milano ha organizzato, nel giorno 20 giugno 2018, una giornata di approfondimento sugli Strumenti di prevenzione e di tutela per le donne vittime di violenza ".

Hanno partecipato all'evento rappresentanti delle reti territoriali antiviolenza della Città Metropolitana di Milano costituite con Protocolli d'Intesa, sottoscritti tra il 2017 e il 2018, tra Enti locali, la Prefettura di Milano, le Forze di Polizia e numerose Associazioni di volontariato.

La rete interistituzionale di sostegno delle donne vittime di violenza ha come obiettivo anche la promozione di strategie condivise per il contrasto del fenomeno.

Nel Seminario sono state approfondite, in particolare, le tematiche della tutela civile e della tutela penale delle vittime, nonché dei sistemi regionali di supporto per favorire l'autonomia delle donne vittime di violenza.

Oltre al Prefetto di Milano Luciana Lamorgese, ha partecipato all'incontro il Commissario per il Coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso e dei reati intenzionali violenti, Prefetto Vincenzo Panico, per illustrare le modalità di accesso al fondo nazionale dedicato alle vittime dei reati intenzionalmente violenti.

Sono intervenuti l'Assessore alle Politiche per la Famiglia, Genitorialità e Pari Opportunità della Regione Lombardia Silvia Piani, la Presidente della Commissione Pari Opportunità e Diritti Civili del Comune di Milano Consigliera Diana De Marchi.

Gli interventi sono stati curati dal Presidente della Sezione Autonoma Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano Fabio Roia, dal Procuratore Aggiunto Maria Letizia Mannella della Procura di Milano, dal Presidente della Casa di Accoglienza delle Donne Maltrattate (CADMI) di Milano Avv. Manuela Ulivi, dall'Avv. Silvia Belloni dell' Ordine degli Avvocati di Milano, dal Direttore Generale dell'Assessorato alla Famiglia, Genitorialità e Pari Opportunità di Regione Lombardia Claudia Moneta. Ha moderato gli interventi la dott.ssa Alessandra Kustermann, del Soccorso Violenza Sessuale e Domestica (SVSED) presso la Fondazione Irccs Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.
 
Si allega il materiale degli interventi.
 
 
 
 
 
Pubblicato il 20/06/2018
Ultima modifica il 20/06/2018 alle 15:06:37

 Cerimonia di consegna delle medaglie d'onore

Il Prefetto di Milano, Luciana Lamorgese, consegna le 11 Medaglie d'Onore concesse con decreto del Presidente della Repubblica a cittadini italiani - militari e civili - deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra.

Sono presenti alla cerimonia la Sen. Liliana Segre, l'Assessore Stefano Bruno Galli della Regione Lombardia, il Presidente del Consiglio Comunale di Milano Lamberto Bertolè, il Vice Sindaco della Città Metropolitana Arianna Censi, il Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Milano Rav Alfonso Arbib, il Presidente dell'Associazione Nazionale ex Deportati Dario Venegoni, il Presidente Provinciale dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia Roberto Cenati, oltre ai vertici cittadini delle forze dell'ordine e le autorità militari.

Una delegazione di studenti di alcuni istituti milanesi ha partecipato alla cerimonia di consegna.




  medaglie onore

 
Pubblicato il :

 Provvedimento di divieto di trasporto sostanze pericolose

E' vietato il trasporto di carburanti, GPL e metano, di armi, munizioni, esplosivi e sostanze esplodenti, di gas tossici e l'accensione di prodotti pirotecnici, nonché di riprese cinematografiche e televisive che comportino l'utilizzo di armi ad uso scenico e di mezzi ed equipaggiamenti fac-simili a quelli in uso alle Forze di Polizia e alle Forze Armate.

Il divieto sarà in vigore, in alcune zone della Città di Milano,  domenica 10 giugno e sabato 16 giugno 2018, dalle ore 9,00 alle ore 3,00 del giorno successivo.
 
Nelle giornate del 19, 28 e 29 giugno e 3, 8, 9, 10, 14, 17, 20, 23, 25 e 27 luglio 2018, dalle ore 9,00 alle ore 3,00 del giorno successivo, nella zona dell'Ippodromo del Galoppo e vie limitrofe.
 
Il divieto sarà valido anche nelle giornate del 20, 27 giugno e 6 luglio 2018, dalle ore 9,00 alle ore 3,00 del giorno successivo, nella zona dello Stadio di San Siro e vie limitrofe.



 

 

 

 
Pubblicato il 07/06/2018
Ultima modifica il 07/06/2018 alle 18:02:21

 Alzabandiera in piazza Duomo

In occasione del 72^ anniversario della Repubblica, il Prefetto Luciana Lamorgese partecipa alla cerimonia dell'alzabandiera in piazza Duomo.
 
 
 
Pubblicato il :

 72° Anniversario della fondazione della Repubblica

Celebrazione dell'anniversario della fondazione della Repubblica in Prefettura
 
 
 
Pubblicato il :

 Sottoscrizione del Protocollo per il contrasto al bullismo, al cyberbullismo e all'uso di droghe e alcol in ambito scolastico

Oggi, venerdì 1° giugno alle ore 12.00, in Prefettura, il Prefetto Lamorgese, con il Presidente Gatto e il Procuratore Cascone del Tribunale per i minorenni, il Vice Sindaco Scavuzzo del Comune di Milano, il Vice Sindaco della Città Metropolitana Censi, il Direttore dell'Agenzia Tutela della Salute Bosio e per il Direttore dell'Ufficio Scolastico Territoriale il dottor Proietto, hanno firmato un Protocollo d'intesa per il contrasto al bullismo, al cyberbullismo e all'uso di droghe e alcol in ambito scolastico.

In particolare, l'Accordo ha come obiettivo lo sviluppo della collaborazione tra gli enti per garantire, attraverso un sistema integrato di rete interistituzionale, l'attivazione di iniziative di carattere educativo, preventivo e rieducativo, a tutela dei minori.

Verranno attivate campagne di sensibilizzazione, con il coinvolgimento degli studenti, per una maggiore autoresponsabilità, sulle tematiche correlate al disagio giovanile, con l'attuazione di azioni di sostegno, di percorsi formativi del personale scolastico ed informativi degli alunni e dei genitori, avvalendosi degli enti di formazione accreditati, con il coinvolgimento delle Forze dell'Ordine.

Presso la Prefettura verrà costituito un tavolo interistituzionale, con il compito di monitorare i fenomeni e affrontare, con un approccio multidisciplinare ed integrato, le diverse problematiche coinvolgendo anche le Autorità consolari e le principali aziende media e new media della città.
 
 
Pubblicato il 01/06/2018
Ultima modifica il 20/06/2018 alle 14:49:40

 
Torna su