Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Milano

Comunicati stampa

 

 Protocollo d'Intesa per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni dell'usura e dell'estorsione nella Provincia di Milano

Il 30 luglio 2018 presso la Prefettura, il Prefetto di Milano Luciana Lamorgese ha sottoscritto, alla presenza del Commissario Antiracket e Antiusura, Domenico Cuttaia, un Protocollo d'Intesa per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni dell'usura e dell'estorsione nella Provincia di Milano, per rafforzare ulteriormente l'azione congiunta per la prevenzione ed il contrasto dell'usura e dell'estorsione nel territorio della Città Metropolitana di Milano, attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori istituzionali preposti e delle componenti del mondo economico-sociale, nonchè degli Istituti di Credito.

L'Accordo prevede un ampliamento degli interventi operativi dell'Osservatorio Provinciale, istituito presso la Prefettura, anche mediante l'integrazione delle attività di tale Organismo con quella del Nucleo di Valutazione e del Minipool Antiracket e Antiusura, per la realizzazione di iniziative congiunte, nonchè la costituzione, presso il Comune di Milano, di uno "Sportello Prevenzione e Usura e sovra-indebitamento delle Famiglie", per supportare i soggetti che versano in condizioni di disagio economico e che potrebbero fare ricorso a forme illegali di provvista di denaro.

L'A.B.I., oltre a promuovere l'ulteriore adesione delle Banche al Protocollo, si impegna ad attivare specifiche forme di collaborazione con i Confidi, le Organizzazioni Antiracket e Antiusura, con l'obiettivo di un miglioramento graduale della gestione dei problemi.

I sottoscrittori promuoveranno, inoltre,  specifiche campagne informative sull'utilizzo dei fondi di prevenzione antiusura, anche attraverso la predisposizione di appositi vademecum, con la collaborazione di tutti i soggetti sociali interessati.

Il Protocollo, oltre che dal Prefetto di Milano, è stato sottoscritto da Comune di Milano, Città Metropolitana, Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, A.B.I., Banca d'Italia, Istituti Bancari, Confidi, Organizzazioni Antiracket e Antiusura.
 
Pubblicato il 30/07/2018
Ultima modifica il 20/08/2018 alle 16:14:56

 Protocollo d'Intesa per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata

Il 24 luglio 2018 alle ore 12.00 presso la Prefettura, il Prefetto Luciana Lamorgese ha sottoscritto con il Comune di Milano e la Società SO.GE.MI Spa un Protocollo d'intesa per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nell'ambito del mercato ortofrutticolo.

L'accordo, tenuto conto dell'importanza strategica del sito, delle attività svolte, nonché della complessità dei servizi attivati, costituisce una nuova strategia di intervento per assicurare il rispetto delle regole di sicurezza e legalità.

Con questo nuovo protocollo, i sottoscrittori si impegnano a rafforzare l'azione di prevenzione dei tentativi di infiltrazione mafiosa e di ogni iniziativa illecita, con l'obbligo da parte delle imprese operanti nel settore, di acquisire la documentazione antimafia.

La Società SO.GE.MI SpA, si impegna ad introdurre nei contratti stipulati con gli operatori del settore clausole risolutive espresse per le ipotesi di sopravvenuta adozione di un provvedimento interdittivo antimafia da parte di questa Prefettura.

Verrà istituita, inoltre, una banca dati a cura di SO.GE.MI Spa, che dovrà contenere i dati identificativi dei soggetti che accedono al  Comprensorio Agroalimentare di Milano, dei mezzi di ingresso con indicazione della destinazione per i conferenti merce e tutte le informazioni relative alle imprese e agli appalti soggetti al controllo antimafia.
Pubblicato il 24/07/2018
Ultima modifica il 20/08/2018 alle 16:15:24

 
Torna su