Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Milano

NOTIZIE

 

 Il Prefetto Lamorgese riceve il Ministro per i Romeni all'Estero

Nella giornata odierna il Prefetto di Milano, Luciana Lamorgese, ha ricevuto il Ministro per i Romeni all'Estero, Natalia Elena Intotero, accompagnata dal Console Generale di Romania, Adrian Georgescu.

  foto1

 
Pubblicato il :

 'Fanfare in Concerto" per il Progetto 'La Ricerca€per il Futuro"

In occasione del 72° Anniversario della Proclamazione della Repubblica Italiana , il Prefetto di Milano Luciana Lamorgese promuove la terza edizione della serata di beneficenza " Fanfare in Concerto "

 

Il ricavato del Concerto per il Progetto "La Ricerca...per il Futuro" sarà devoluto a UAN - Urological Association Niguarda Onlus , la cui missione è diminuire il numero di liste d'attesa attraverso un aumento di personale qualificato che possa operare con il ''Bocciardi Approach''. La mission di Fanfare in Concerto di quest'anno è quella di raccogliere fondi sufficienti a finanziare 2 borse di studio per la formazione di personale in modo da aumentare il numero di operazioni giornaliere.

Giovedì 31 Maggio alle ore 20.00 presso il Teatro Dal Verme di Milano

 
 
 
Pubblicato il :

 Pattugliamenti congiunti con operatori di polizia cinesi

Proseguendo la positiva esperienza degli anni scorsi a Milano e in altre città d'Italia, iniziano in città i servizi di pattugliamento effettuati dalle Forze di Polizia italiane insieme ad operatori di Polizia cinese, in attuazione al Memorandum siglato tra lo Stato Italiano e la Repubblica Popolare Cinese.

I poliziotti cinesi quest'anno assisteranno il personale dell'Arma dei Carabinieri svolgendo servizi congiunti nei luoghi di maggiore attrazione turistica.

Questa mattina, mercoledì 30 maggio alle ore 13.30, in Prefettura, il Prefetto, con il Console Generale Cinese, il Questore, il Comandante Provinciale dell'Arma dei Carabinieri e il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, ha presentato i dettagli della cooperazione e il personale della polizia cinese impiegato nelle operazioni.

.
 
 

 
Pubblicato il :

 Consegna delle onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Oggi, mercoledì 30 maggio, alle ore 10.30, presso la Sala Verdi del Conservatorio di Musica "Giuseppe Verdi", via Conservatorio 12, si è tenuta la Cerimonia di consegna delle Onorificenze dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana", concesse dal Presidente della Repubblica.

Il Prefetto Luciana Lamorgese, alla presenza delle massime Autorità locali e dei Sindaci dei comuni degli insigniti ha premiato i cittadini che hanno dato lustro al Paese con importanti contributi nel campo della cultura, dell'arte, dell'economia, nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, oppure per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.

Il Prefetto ha consegnato, inoltre, la medaglia d'oro al valor civile a Lorenzo Pianazza, lo studente milanese che, con gesto eroico, lo scorso febbraio ha salvato un bimbo caduto sui binari della metropolitana di Milano.

In allegato l'elenco degli insigniti.
 
 
Pubblicato il 30/05/2018
Ultima modifica il 04/06/2018 alle 11:52:04

 Stadio San Siro e Ippodromo del Galoppo -Divieto di vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro e lattine, in occasione dello svolgimento di varie iniziative di carattere musicale

In occasione dello svolgimento di varie iniziative di carattere musicale, è vietata la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro e lattine, nonché la vendita e la somministrazione di superalcolici, sia in forma fissa che ambulante, nella zona dello Stadio di San Siro e vie limitrofe e Ippodromo del Galoppo.
 
I divieti saranno in vigore i giorni 1,20,27 giugno e 6 luglio 2018, dalle ore 9,00 alle ore 3,00, nella zona dello Stadio di San Siro e vie limitrofe.
 
I divieti saranno in vigore i giorni 19,28,29 giugno e 3,8,9,10,14,17,20,23,25 e 27 luglio 2018, dalle ore 9,00 alle ore 3,00, nella zona dell'Ippodromo del Galoppo e vie limitrofe.
.
Pubblicato il 30/05/2018
Ultima modifica il 31/05/2018 alle 16:39:09

 Area ex Expo - Divieto di vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro e lattine, in occasione dello svolgimento di varie iniziative di carattere musicale

In occasione dello svolgimento di varie iniziative di carattere musicale, presso l'ex Area Expo e vie limitrofe, è vietata la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro e lattine, nonché la vendita e la somministrazione di superalcolici, sia in forma fissa che ambulante.

I divieti saranno in vigore  nelle giornate dal 21 al 24 giugno e il giorno 7 luglio 2018, dalle ore 9,00 alle ore 3,00 di ogni giorno successivo.
Pubblicato il 30/05/2018
Ultima modifica il 31/05/2018 alle 16:34:28

 Prima conferenza a milano per assegnare beni confiscati alla criminalità organizzata

Si è svolta oggi, martedì 29 maggio alle ore 11.30, per la prima volta a Milano, la conferenza di servizi per presentare i beni definitivamente confiscati alla criminalità organizzata dall'Autorità Giudiziaria, presenti nell'area della Città metropolitana di Milano e della provincia di Monza-Brianza.

La riunione, che si è tenuta presso la sede della Prefettura, è stata convocata dal direttore dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (ANBSC), Prefetto Mario Sodano d'intesa con il Prefetto di Milano, Luciana Lamorgese.

Obiettivo della conferenza era quello di consentire agli Enti pubblici partecipanti di prendere visione e manifestare il proprio interesse per l'acquisizione di 97 beni (immobili commerciali, appartamenti, box e terreni) confiscati in via definitiva alla criminalità organizzata per un valore complessivo di oltre 13 milioni di Euro. Nel corso della conferenza sono state presentate manifestazioni di interesse per la quasi totalità dei beni.

Sono intervenuti all'incontro anche il prefetto di Monza Giovanna Vilasi, il Procuratore Aggiunto della Direzione Distrettuale Antimafia Alessandra Dolci, il Presidente della Sezione Autonoma Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano Fabio Roia e rappresentanti della Regione Lombardia e degli enti territoriali delle zone in cui si trovano i beni confiscati.
 
 
 
 
Pubblicato il :

 "Strumenti di prevenzione, di tutela e di sostegno per le vittime di violenza di genere" - 20 giugno 2018, ore 11,00 - Seminario

La Prefettura di Milano ha organizzato una giornata di approfondimento sugli " Strumenti di prevenzione e di tutela per le donne vittime di violenza " in linea con i protocolli sottoscritti per creare una rete interistituzionale di sostegno delle donne vittime di violenza e promuovere strategie condivise per il contrasto del fenomeno.

L'evento sarà dedicato all'illustrazione delle politiche e degli strumenti a sostegno e tutela delle donne vittime di violenza.

A tal proposito, interverranno rappresentanti del mondo giudiziario, delle associazioni coinvolte nella rete di tutela, dell'Ordine degli Avvocati di Milano e di Regione Lombardia.

Saranno approfondite, in particolare, le tematiche della tutela civile e della tutela penale delle vittime, nonché dei sistemi regionali di supporto per favorire l'autonomia delle donne vittime di violenza.

All'incontro parteciperà il Commissario per il Coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso e dei reati intenzionali violenti, Prefetto Vincenzo Panico, per riferire in ordine al fondo nazionale dedicato alle vittime dei reati intenzionalmente violenti e alle modalità di accesso allo stesso.

Sono invitati a partecipare all'iniziativa operatori delle reti antiviolenza dell'area metropolitana di Milano, le Forze dell'Ordine e gli Avvocati.

Per il programma dettagliato si prega di aprire il file .pdf

 

Per gli Avvocati

Si comunica che il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Milano, nella seduta del 17 maggio scorso, ha deliberato di approvare l'accreditamento dell'evento formativo, pertanto la partecipazione garantirà il conseguimento di n. 2 crediti formativi.

L'iscrizione è gratuita e avverrà a seguito di comunicazione dell'adesione all'indirizzo di posta elettronica gabinetto.affarigenerali.pref_milano(at)interno.it specificando: NOME - COGNOME - CODICE FISCALE - ORDINE DI APPARTENENZA.

L'accreditamento sarà possibile fino all'esaurimento dei posti dedicati in sala ( 30 ).

Il termine per la presentazione della domanda di partecipazione è il 10/6/2018

Riferimenti per info:

tel: 02.77584138 - 02.77584459


Per consentire l'ordinata registrazione, i partecipanti vorranno cortesemente presentarsi al banco dell'accoglienza almeno 30 minuti prima dell'orario fissato per l'inizio dell'evento formativo.

 

 
Pubblicato il 25/05/2018
Ultima modifica il 20/06/2018 alle 14:51:17

 Protocollo di Intesa per la Prevenzione della Criminalità in Banca

Martedì 22 maggio 2018 il Prefetto di Milano Luciana Lamorgese, ha firmato con ABI, Associazione Bancaria Italiana, il Protocollo di Intesa per la Prevenzione della Criminalità in Banca, nell'ambito del convegno ABI "Banche e sicurezza 2018".

Gli accordi del Protocollo, nati nel 2004 e costantemente aggiornati nel corso degli anni, hanno portato in Provincia di Milano ad importanti risultati in termini di sicurezza bancaria. Secondo le stime del sistema informativo interforze, le rapine in banca sono in deciso calo, facendo registrare nel 2017, secondo dati non ancora consolidati, una diminuzione di circa il 50% rispetto al 2016. Una tendenza che si conferma anche nei primi mesi di quest'anno e che dimostra come la collaborazione tra le forze di polizia e gli istituti bancari, il costante scambio di informazioni e il rafforzamento delle misure di difesa passiva, previsti dal Protocollo, siano stati di grande efficacia.

Il concetto di sicurezza partecipata, frutto di collaborazione e sinergia di tutti i soggetti coinvolti, è ancora alla base degli aggiornamenti del testo del Protocollo che sarà siglato domani. In particolare, il Protocollo definisce gli adempimenti che gli istituti bancari dovranno compiere in termini di sicurezza e affronta la prevenzione dei rischi multivettoriali ( cyber physical security ), che integrano le tecniche di violazione di tipo fisico con quelle di tipo informatico e di ingegneria sociale. La Prefettura, con la sigla dell'accordo, conferma il proprio ruolo di coordinamento tra le forze dell'ordine e il sistema bancario, garantendo piena e ampia collaborazione in situazioni di criticità.
 
 

 
Pubblicato il 22/05/2018
Ultima modifica il 30/05/2018 alle 17:08:32

 5 per mille IRPEF - Fondo Edifici di Culto

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha inserito il Fondo Edifici di Culto (FEC) tra i soggetti ammessi a ricevere il beneficio del 5 per mille dell'IRPEF, destinato al finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e ambientali.

Al patrimonio del Fondo Edifici di Culto appartengono oltre 820 edifici sacri di alto valore artistico dislocati su tutto il territorio italiano, che conservano grandi capolavori della storia dell'arte italiana e internazionale. Il Fondo annovera nel suo patrimonio, inoltre, importanti aree museali, un'area naturale incontaminata e un fondo librario antico.

La scelta di donare il proprio 5 per mille al Fondo Edifici di Culto permetterà di mettere in opera necessarie e ulteriori attività di restauro, volte alla conservazione del patrimonio artistico nazionale: ogni cittadino potrà così contribuire alla protezione della nostra storia e cultura.

La destinazione del 5 per mille in favore del Fondo Edifici di Culto può essere effettuata mediante compilazione dell'apposito riquadro della dichiarazione dei redditi denominato "SCELA PER LA DESTINAZIONE DEL 5 PER MILLE IRPEF", firmando il riquadro relativo al "FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA' CULTURALI DI TUTELA, PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI (SOGGETTI DI CUI ALL'ARTICOLO 2, COMMA 2, DEL D.P.C.M. 28 LUGLIO 2016)" e apponendo il codice fiscale 97051910582.
Pubblicato il :

 Cerimonia di commemorazione nel 46/mo anniversario della morte del commissario Luigi Calabresi

Il Prefetto di Milano, Luciana Lamorgese, ha partecipato alla cerimonia di commemorazione del 46esimo anniversario della morte del commissario Luigi Calabresi.
La celebrazione si è svolta nella Questura di Milano, via Fatebenefratelli, alla presenza del Capo della Polizia Franco Gabrielli, del Questore di Milano, Marcello Cardona, e delle autorità cittadine e regionali.
 
Pubblicato il :

 Corso di aggiornamento sugli attacchi agli oleodotti

Corso di aggiornamento per le Forze di Polizia e Vigili del Fuoco

"Il fenomeno degli attacchi agli oleodotti: partenariato pubblico-privato per la prevenzione e il contrasto"

  Mercoledì 16 maggio 2018 dalle ore 10:00 alle ore 13:00

Prefettura di Milano, Corso Monforte 31 (Sala GPA)

Il corso ha lo scopo di promuovere la conoscenza del fenomeno degli attacchi agli oleodotti che si è sviluppato in maniera esponenziale tra il 2015 e il 2016 su tutto il territorio nazionale e che vede, tra le regioni maggiormente colpite, la Lombardia con interessamento anche della provincia di Milano.

Il fenomeno sarà descritto secondo diversi punti di visti: quello del gestore dell'oleodotto, dei Vigili del Fuoco e delle diverse Forze di Polizia, in modo da avere un quadro organico degli elementi e degli indizi sul territorio che possono far risalire alle attività criminali.

 Il corso è rivolto alle Forze di Polizia (Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza) che effettuano il controllo del territorio o che annoverano, tra i compiti istituzionali, attività investigative negli ambiti di interesse del corso. Non è di esclusivo interesse dei presidi interessati dal passaggio dei tracciati che ricevono le denunce di furto o tentato furto ma può essere di interesse generale per potenziare l'attività investigativa e il raccordo centralizzando tutte le informazioni disponibili sugli attacchi agli oleodotti e favorendo il coordinamento tra prefetture limitrofe dei territori colpiti.

E' inoltre di potenziale interesse per i Vigili del Fuoco per la parte di loro competenza in caso di emerganza.

 

Registrazione

La partecipazione al corso è gratuita, previa comunicazione alla segreteria organizzativa ai seguenti riferimenti:

 Francesco Vadalà

 

Tel : 02 77584854

 
 
 
Pubblicato il 15/05/2018
Ultima modifica il 22/05/2018 alle 15:01:16

 Il Prefetto Lamorgese in visita alla Fondazione Cariplo

Fondazione Cariplo e Prefettura insieme per la coesione sociale

Incontro istituzionale nella sede di Fondazione Cariplo a Milano tra il Prefetto Luciana Lamorgese e il Presidente Giuseppe Guzzetti. Si è trattato di un incontro di conoscenza che ha fatto emergere linee comuni.

Prefettura e Fondazione Cariplo, oltre a condividere la visione e l'operatività, hanno allo studio anche collaborazioni per costruire progetti di coesione ed inclusione sociale nel generale interesse per il territorio.


 


 
Pubblicato il :

 Presentazione del Vademecum per l'accesso al Fondo di Solidarietà a sostegno delle vittime di racket e usura

Il Prefetto Luciana Lamorgese e il Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura Domenico Cuttaia hanno presentato il Vademecum contenente le indicazioni operative per l'accesso al Fondo di Solidarietà a sostegno delle vittime di racket e usura.

All'incontro hanno partecipato i Prefetti della Lombardia, i rappresentanti delle Organizzazioni antiracket e antiusura iscritte agli albi delle Prefetture e i consorzi di garanzia collettiva dei fidi, Confidi, della Regione.

Pubblicato il :

 Convegno: "A ottant'anni dall'emanazione delle leggi razziali, istituzioni e societa' per una memoria attiva"

Sono passati ottant'anni da una delle pagine più buie della nostra storia: quella delle "leggi razziali". Nell'allora Regno d'Italia, con l'emanazione dei "provvedimenti per la tutela della razza", dal settembre 1938, il regime fascista scatenò una persecuzione giuridica nei confronti dei cittadini italiani considerati di razza ebraica.

Il convegno " A ottant'anni dall'emanazione delle leggi razziali: istituzioni e societa' per una memoria attiva ", promosso dalla Prefettura di Milano, che si è tenuto  giovedì 10 maggio  presso l'Aula Magna dell'Università Cattolica, ha proposto una riflessione e un'analisi storica su quanto accaduto ottanta anni fa.

L'incontro, introdotto e coordinato da  Ferruccio De Bortoli , presidente della Fondazione Memoriale della Shoah di Milano, si è aperto con l'intervento del Prefetto di Milano  Luciana Lamorgese , cui sono seguiti gli interventi dell'Arcivescovo di Milano Mons. Mario Delpini , del rettore dell'Università Cattolica  Franco Anelli , del sindaco di Milano  Giuseppe Sala , dell'assessore alla Cultura della Regione Lombardia  Stefano Bruno Galli, della Presidente della sesta Commissione del C.S.M. Paola Balducci , del rabbino capo della Comunità Ebraica di Milano,  Alfonso Arbib , e della presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane  Noemi Di Segni .

I lavori del convegno sono poi proseguiti con la testimonianza della senatrice a vita  Liliana Segre , e con le relazioni del primo presidente emerito della Corte di Cassazione  Giovanni Canzio , del ricercatore della facoltà di Giurisprudenza dell'Università Cattolica  Saverio Gentile e dello storico  Michele Sarfatti.

Hanno preso parte all'evento gli studenti di alcune scuole superiori milanesi e gli studenti dell'Ateneo.
 
 
Pubblicato il :

 Premio Montale Fuori di Casa 2018 a Ferruccio De Bortoli, sezione giornalismo.

Il Prefetto di Milano Luciana Lamorgese consegna al giornalista Ferruccio De Bortoli il Premio Montale Fuori di Casa 2018, presso la sala del Grechetto della Biblioteca Sormani di Milano.
 

 
Pubblicato il :

 
Torna su