Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Milano

Ettore Troilo (16/01/1946 - 03/12/1947)

Prefetto
16 gennaio 1946 - 3 dicembre 1947

Ettore TroiloEttore Troilo (Torricella Pelinga, Chieti, 10 aprile 1898 - Roma, 30 giugno 1974), figlio di un medico condotto, già a 18 anni, nel 1916 parte volontario per la Grande Guerra. Nel 1922 consegue la laurea in legge e svolge l'attività di avvocato presso uno studio a Milano, dove conoscerà Filippo Turati che a sua volta lo presenterà a Giacomo Matteotti di cui diventerà un assiduo frequentatore.
I giorni 10 e 11 giugno 1943 partecipa alla difesa di Roma combattendo contro i nazisti. Ad occupazione avvenuta si dirige verso il suo paese natale, Torricella Peligna, dove viene catturato dai militari tedeschi, ma in seguito riesce a fuggire.
Nella fine del 1943 inizia a raggruppare Partigiani con cui costituirà la Banda Partigiani della Maiella, formazione che contribuirà alla Liberazione dell'Italia combattendo al fianco delle truppe Alleate.
Conclusa la guerra, nel 1946, viene nominato dal CLN Prefetto di Milano. Quando fu rimosso da Alcide De Gasperi scoppiò un insurrezione popolare. Per evitare tumulti, e a servizio della Patria, Troilo diede le dimissioni.


Data pubblicazione il 23/05/2008
Ultima modifica il 27/05/2008 alle 19:25

 
Torna su