Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Messina

C o m u n i c a z i o n i

 

 Avviso pubblico della Prefettura di Forlì-Cesena

 
Prefettura di Forlì-Cesena

Avviso pubblico per la selezione di soggetti collaboratori, in qualità di Partner della Prefettura - U.T.G di Forlì-Cesena interessati alla presentazione di proposte progettuali a valere sul Fondo Europeo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI) - Obiettivo Specifico 2 - Obiettivo nazionale 2.3 - " Capacity building".

Per la visione integrale del bando e degli allegati si rimanda al sito della Prefettura di Forlì-Cesena.


 

Messina, 23/09/2020

Pubblicato il
:

 Referendum Costituzionale 2020 - Modalità di voto

 
REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 20 E 21 SETTEMBRE 2020 

 

COMUNICATO STAMPA 

 

Domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 si svolgeranno le consultazioni per il referendum costituzionale confermativo relativo alla riduzione del numero dei parlamentari.

Le operazioni di voto si terranno dalle ore 07.00 alle ore 23 di domenica 20 settembre e dallo ore 07.00 alle ore 15.00 di lunedì 21 settembre. 

Per esercitare il diritto di voto gli elettori dovranno esibire un valido documento di riconoscimento e la tessera elettorale. Nel caso in cui l'elettore l'abbia smarrita o abbia esaurito gli spazi dedicati al timbro che attesti la votazione, potrà richiedere il duplicato al Comune di residenza. 

Il voto si esprime tracciando sulla scheda di colore celeste, con la matita, un solo segno sulla risposta prescelta (SI o NO) o, comunque, nel rettangolo che la contiene, restando vietati altri segni o indicazioni. 

Per l'accesso al seggio elettorale, nel rispetto delle normative vigenti per le misure di prevenzione dal rischio di infezione da Covid-19, è necessario indossare la mascherina sul viso e disinfettare le mani con l'apposito gel igienizzante posto all'ingresso di ogni seggio elettorale. 

Il voto è garantito anche per gli elettori sottoposti al trattamento domiciliare o in condizione di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19 che abbiano fatto richiesta, secondo i tempi e le modalità contenute nel sopra citato D.L. 103/2020.

In tale caso il voto sarà raccolto presso il domicilio del richiedente dai componenti del seggio speciale appositamente costituito presso il Policlinico Universitario "G. Martino" di Messina.

Messina, 16/09/2020

Pubblicato il
:

 Riunione in Prefettura sulla diffusione attuale del contagio da Covid - 19

Riunione in Prefettura sulla diffusione attuale del contagio da Covid - 19.

Misure generali e singole prescrizioni comportamentali da adottare per contenere l'emergenza epidemiologica.

 

Si è tenuta, nella mattinata odierna, presso la Prefettura di Messina, una riunione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto, dott.ssa Maria Carmela Librizzi, alla presenza, oltre che dei vertici delle Forze dell'Ordine, dei Sindaci dei Comuni Capofila dei Distretti Socio Sanitari della provincia, dei Sindaci di Giardini Naxos e Oliveri e del Direttore generale dell'ASP, al fine di esaminare le problematiche relative alla situazione attuale della diffusione del contagio da Covid-19 e alle correlate misure da porre in essere per il contenimento epidemiologico.

Il Prefetto, anche in considerazione della ormai prossima ripresa dell'anno scolastico, ha sottolineato la necessità di adottare utili iniziative per fronteggiare adeguatamente la diffusione del contagio, assicurando la prosecuzione dei costanti piani di controllo ad opera delle FF.OO. e invitando, al contempo, gli amministratori degli enti locali a vigilare sulla corretta osservanza delle disposizioni di sicurezza vigenti in materia.

Il Direttore generale dell'ASP ha condiviso l'esigenza di mantenere alta la soglia di attenzione, sia per la sussistenza di alcuni focolai, seppur contenuti, sia perché la provincia è stata meta turistica privilegiata e, quindi, luogo di transito di numerosi turisti. A tali circostanze, si aggiunge inoltre l'ulteriore preoccupazione dovuta alla novità, rispetto ai mesi precedenti, della riapertura degli istituti scolastici.

Il responsabile Covid - 19 dell'ASP ha rappresentato che, allo stato attuale, risultano circa 163 positivi in provincia, di cui la maggior parte nella città di Messina e nella zona ionica, mentre nella zona tirrenica si registrano un numero di casi da monitorare a Sant'Agata di Militello e un focolaio ad Oliveri, tuttavia ormai in fase di contenimento.

I Sindaci dei Comuni Capofila dei Distretti Socio Sanitari della provincia, nonché gli altri amministratori degli enti locali presenti, hanno quindi descritto la peculiare situazione dei territori di competenza, comunicando le date di inizio dell'anno scolastico negli istituti della provincia e manifestando l'intenzione di non consentire o, in ogni caso, di limitare l'organizzazione di eventi di aggregazione, quali sagre, mercati, occasioni di probabili assembramenti.

Nel corso dell'incontro, inoltre, i Sindaci hanno manifestato la propria preoccupazione in ordine alla disinformazione dell'utenza, rispetto alla corretta gestione di tamponi e valutazioni sierologiche, che ha provocato, e provoca, numerosi assembramenti di utenti presso gli ambulatori privati ai fini di richiedere dei controlli sanitari che, in ogni caso, devono essere organizzati nelle modalità e nella gestione, precedente e successiva, da parte di personale competente.

Il Prefetto, preso atto delle situazioni delle singole realtà territoriali, in considerazione dell'opportunità che la corretta conoscenza delle precauzioni da adottare e le relative informazioni al riguardo continuino ad essere divulgate, ha coinvolto il Direttore generale e il responsabile Covid -19 dell'ASP, per realizzare insieme un video in cui si forniranno delle linee guida sulla corretta tempistica e procedura dei tamponi, sull'isolamento fiduciario e su ogni idonea misura di contenimento del contagio.

Per promuovere la divulgazione del video sarà richiesta la collaborazione delle emittenti televisive, utilizzando per la diffusione anche le maggiori piattaforme social .

Il Prefetto, a conclusione dell'incontro, ha evidenziato che, a fronte di tutti i dati fattuali analizzati, i contagi non sono ancora in diminuzione, bensì emerge l'esigenza di " alzare ancora di più l'asticella dell'attenzione" , sia attraverso l'intensificazione dei controlli già in atto da parte delle Forze dell'Ordine e dell'ASP, sia attraverso " la piena collaborazione delle amministrazioni comunali e dei cittadini, chiamati a comportamenti attenti e responsabili da parte di tutti, nella consapevolezza che dal comportamento di ciascuno deriva la sicurezza per tutti ."

Messina, 10 settembre 2020

foto 2 foto 1
 
 
Pubblicato il
:

 
Torna su