Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Massa-Carrara

NOTIZIE

 

 Rinnovata la convenzione per l'apertura del distaccamento estivo dei Vigili del Fuoco in Lunigiana.

 
E' stata sottoscritta dal Prefetto di Massa Carrara, dr. Enrico Ricci, dal Comandante dei Vigili del Fuoco, Ing. Leonardo Bruni, e dai rappresentanti dell'Unione dei Comuni Montani della Lunigiana, dei comuni di Pontremoli, Bagnone, Filattiera, Mulazzo e Zeri, la convenzione per l'apertura estiva del distaccamento dei Vigili del Fuoco a Pontremoli. 

Di seguito alle positive esperienze degli anni passati, anche per la prossima stagione estiva si ripropone il potenziamento del dispositivo di soccorso tecnico urgente provinciale con l'attivazione del Distaccamento stagionale dei Vigili del Fuoco a Pontremoli, a protezione del territorio dei Comuni dell'Alta Lunigiana.

Tale dispositivo rafforzerà  la presenza dei Vigili del Fuoco in una delle zone maggiormente vulnerabili per il rischio incendi, quale l'Alta Lunigiana,  garantendo un presidio fisso per ogni eventuale situazione di emergenza, in un periodo di notevole presenza di turisti.

Le date di apertura previste per la stagione estiva saranno le seguenti:

dal 28 al 30 luglio

dal 4 al 6 agosto

dall' 11 al 20 agosto

 

 

Pubblicato il :

 'Creativamente", un'esperienza educativa contro la dipendenza da droghe e da comportamenti disadattivi.

 
Si è conclusa il 7 giugno u.s., con il meeting dei tutor degli studenti della Provincia di Massa Carrara, l'ottava edizione del progetto "Creativamente" per la prevenzione dell'uso e abuso di sostanze psicoattive, promosso dalla Prefettura di Massa Carrara, dal Dipartimento delle Dipendenze dell'A.S.L., in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Provinciale, la comunità riabilitativa Monte Brugiana e l'Osservatorio Provinciale sulle Dipendenze.

Presso la "Sala della Resistenza" di Palazzo Ducale, alla presenza del Prefetto di Massa Carrara, dr. Enrico Ricci, sono stati consegnati agli alunni ed agli insegnanti gli attestati di partecipazione al progetto, che quest'anno ha visto l' adesione di 39 alunni degli Istituti Scolastici Superiori: ITI  A.Meucci Massa, Istituto Toniolo Massa, Istituto  Salvetti Massa, IPSIA Barsanti Massa, Istituto Fiorillo Carrara, Istituto Zaccagna Carrara, Istituto Galileo Galilei Carrara, Liceo artistico e musicale Palma Massa, Liceo Pascoli  Massa,    Liceo Classico Rossi Massa , Liceo Scientifico Marconi Carrara,   Liceo Scientifico Fermi Massa.

Gli studenti, che sono stati coinvolti, in una prima fase,  in un percorso di formazione guidato da medici, psicologi,  educatori,  esperti del mondo della scuola,  dell'ordine dei Farmacisti e delle Forze dell'Ordine,  si sono, in questa giornata conclusiva del progetto, confrontati con gli esperti che li hanno seguiti nel percorso progettuale, raccontando la loro esperienza con elaborati e filmati.

Come nelle passate edizioni, anche quest'anno "Creativamente" si è occupato non solo dell'uso ed abuso di droghe ma anche della prevenzione  di altre forme di dipendenza che  minacciano gli adolescenti, quali, ad esempio, l'abuso di alcol, di internet, del gioco d'azzardo patologico, promuovendo la diffusione degli insegnamenti acquisiti secondo il principio della peer education .

"Oltre che istruttiva - ha dichiarato una studentessa nella propria relazione finale - è stata un'esperienza molto piacevole perché le persone che ho incontrato sono sempre state disponibili, gentili e professionali. Spero di poter riportare ciò che ho appreso negli incontri che farò e a tutte le persone che ne avranno bisogno ".

 

Il Capo di Gabinetto

  (Montemarano)

 

Pubblicato il :

 Accoglienza e integrazione: sottoscritto un protocollo di intesa con il Comune di Massa per la realizzazione di attività di volontariato per i migranti.

 
Nei giorni scorsi, presso la sede della Prefettura di Massa Carrara, il Prefetto, dr. Enrico Ricci, ed il Sindaco di Massa, Prof. Alessandro Volpi, hanno dato il via ad un progetto che prevede, per il Comune di Massa, lo svolgimento di percorsi educativi di accoglienza e integrazione a favore dei migranti inseriti dalla Prefettura in strutture di accoglienza.

Tali percorsi si prefiggono l'obiettivo di permettere ai migranti di conoscere ed integrarsi nel contesto sociale che li ospita, attraverso lo svolgimento di attività di volontariato finalizzate al raggiungimento di uno scopo sociale e di pubblico interesse. Le attività volontarie, che non richiedono alcun tipo di specializzazione, saranno finalizzate all'abbellimento e alla cura della città attraverso opere di pulizia degli spazi pubblici ed alla manutenzione delle aree destinate a verde urbano.

Il sopracitato progetto,  realizzato in adesione alle direttive del Ministero dell'Interno, sarà reso operativo con la collaborazione dell' "Associazione Delfa" e contribuirà a migliorare la conoscenza del contesto sociale, promuovendo la formazione di una coscienza della partecipazione alla vita della comunità ospitante.

 

Il Capo di Gabinetto

(Montemarano)

Pubblicato il :

 2 giugno 2017 - 71° anniversario della Repubblica Italiana

 
Venerdì 2 giugno, con la partecipazione delle Autorità provinciali civili, militari e religiose, delle Associazioni combattentistiche e d'arma, degli studenti e della cittadinanza, si è svolta la celebrazione del 71° anniversario della nascita della Repubblica Italiana.

La cerimonia, che come di consueto si è svolta nella Piazza Aranci di Massa con lo sfondo del Palazzo Ducale imbandierato con il tricolore, è stata scandita dall'alzabandiera, dalla deposizione di una corona ai caduti e dalla lettura del messaggio del Presidente della Repubblica.

Sono state, di seguito, consegnate dal Prefetto, con la collaborazione degli studenti degli Istituti scolastici "Fermi", "Pascoli" e "Mirteto", 30 medaglie d'onore ai superstiti, o familiari, di cittadini della Provincia che furono internati o deportati nei lager nazisti, e 9 onorificenze O.M.R.I., il più alto degli Ordini della Repubblica Italiana, nato con lo scopo di ricompensare le benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell'economia e nell'impegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici e umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.

La Banda musicale "Giuseppe Verdi" ha reso ancor più solenne la cerimonia con le sue esecuzioni e gli alunni dell'Istituto Comprensivo "Mirteto" di Massa hanno contribuito allo svolgimento della celebrazione con la lettura di significativi brani sulla Repubblica e il tricolore.

Il Prefetto, dr. Enrico Ricci,  nel suo saluto, ha rimarcato l'importanza dalla Carta Costituzionale che, portatrice degli ideali che avevano animato la Resistenza, rappresenta l'autentica Tavola dei valori e dei principi in cui riconoscersi, dei diritti e dei doveri da rispettare.

Inoltre, nel richiamare gli straordinari progressi nella costruzione della democrazia, nella promozione delle libertà civili e dei diritti sociali, ha sottolineato l'importanza di rinnovare e rafforzare, in maniera sempre crescente, l' impegno e la coesione Istituzionale, indispensabile ad affrontare efficacemente le molteplici problematiche che vive la nostra società e per combattere ogni forma di malessere sociale.

Una grande partecipazione di pubblico ha sottolineato con un lungo applauso, sulle note dell'Inno di Mameli, la conclusione della cerimonia.

 

Il Capo di Gabinetto

(Montemarano)

Pubblicato il :

 Consultazioni Amministrative dell'11 giugno 2017

 
Nell'approssimarsi delle operazioni di voto, che si svolgeranno, come noto, domenica 11 giugno 2017, dalle ore 7 alle ore 23, si invitano gli elettori a verificare per tempo di essere in possesso della tessera elettorale personale e che sulla stessa non siano esauriti gli spazi destinati all'apposizione del bollo della sezione per la certificazione del voto. Altrimenti, presso l'ufficio elettorale del Comune di residenza, potrà essere acquisita una nuova tessera.
 
Si  raccomanda agli elettori di recarsi a votare fin dalla prima mattina di domenica 11 giugno e comunque di evitare, per quanto possibile, le fasce orarie immediatamente antecedenti la chiusura della votazione, al fine di scongiurare pericoli di sovraffollamento, disguidi o ritardi nelle operazioni dei seggi.
 
Massa, 1.6.2017
 
                                             IL DIRIGENTE AREA II
 
                                                      (Castellani)
 
VISTO:
 
IL PREFETTO
 
(Ricci)
 
Pubblicato il :

 
Torna su