Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Massa-Carrara

NOTIZIE

 

 Avviso di proroga dei termini di presentazione delle offerte.

PROCEDURA APERTA VOLTA ALLA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO CON PIU' OPERATORI ECONOMICI PER ASSICURARE L'AFFIDAMENTO, NELL'AMBITO DELLA PROVINCIA DI MASSA CARRARA, DEL SERVIZIO DI PRIMA ACCOGLIENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE E DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI, PER IL PERIODO 01/10/2017-31/12/2018. cig. 7184962236.
Si rende noto che questa Prefettura ha prorogato i termini di consegna del plico contenente la documentazione amministrativa, l'offerta economica e l'offerta tecnica per la partecipazione alla procedura: il plico dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 09 ottobre 2017 presso la sede della Prefettura - U.T.G., sita in Massa - Piazza Aranci n.35- primo piano ufficio protocollo.

In data 09 ottobre 2017, alle ore 15,00 , presso la sala riunioni al primo piano della Prefettura, salvo diversa comunicazione, la Commissione giudicatrice procederà in seduta pubblica all'apertura dei plichi pervenuti.

 
Pubblicato il :

 Rimpatrio Volontario Assistito: l'O.I.M. incontra i gestori dei centri di accoglienza.

 
Questa mattina, presso la Sala della Resistenza di Palazzo Ducale, la Prefettura e l'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) hanno promosso un incontro, cui sono  stati invitati anche i Responsabili dei servizi sociali dei Comuni, con i gestori dei centri di accoglienza per i migranti richiedenti protezione internazionale per presentare il progetto di Rimpatrio Volontario Assistito.

Quest'ultimo, condiviso dal Ministero dell'Interno con l'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, finanziato dal Fondo Nazionale 2017, garantisce l'assistenza al ritorno in patria di cittadini di Paesi terzi presenti in Italia, che ne facciano volontariamente richiesta, contribuendo, altresì, al loro reinserimento  nel paese di origine attraverso la realizzazione di piani di reintegrazione.

In particolare, l'OIM offre alcuni importanti servizi, tra i quali, quello di counselling individuale ed orientamento al ritorno; l'organizzazione del trasferimento, attraverso un servizio di biglietteria e logistica personalizzato; l'assistenza al rilascio dei documenti di viaggio; l'erogazione di un'indennità di prima sistemazione da corrispondere prima della partenza e l'elaborazione di piani di reintegrazione, da valutare caso per caso a seconda dei bisogni dei migranti e del loro grado di vulnerabilità, in stretta collaborazione con gli uffici OIM nei paesi di origine degli interessati.

Saranno previste una serie di attività da svolgersi sul territorio provinciale, rivolte alla maggiore diffusione possibile dell'informazione in merito all'opzione del Ritorno Volontario Assistito.

 
  Il  Capo di Gabinetto

    (Montemarano)
Pubblicato il :

 Lotta alla contraffazione e all'abusivismo commerciale all'attenzione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.

 
Nella giornata odierna si è riunito, presieduto dal Prefetto, dr. Enrico Ricci, con la partecipazione del Questore, dei vertici delle Forze dell'Ordine, del Vice Presidente della Provincia e del Sindaco di Massa, il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica per esaminare il fenomeno dell'abusivismo commerciale e della contraffazione.

In apertura, è stato sottolineato l'impegno che già da tempo tutte le istituzioni profondono nel contrasto a tali gravi forme di illegalità che hanno, come noto, effetti distorsivi sull'economia, penalizzando le imprese ed i commercianti che operano correttamente, subendo una concorrenza sleale con violazione dei diritti di proprietà intellettuale, sfruttamento dei soggetti più deboli ed evasione dell'imposizione fiscale. Senza sottovalutare, altresì, i potenziali rischi per la salute dei cittadini, causati dall'uso di materiali scadenti.

Durante la riunione, nel prendere atto dei positivi risultati ottenuti nelle scorse settimane grazie alle attività svolte dalle Forze di Polizia, in particolare dalla Guardia di Finanza per la verifica degli adempimenti amministrativi e fiscali e dalla Polizia Municipale per i profili di competenza in materia di commercio, si è concordato di proseguire nei servizi già in corso,  valutando altresì nuove ed incisive misure di prevenzione e contrasto ai fenomeni in argomento.

 

        Il Capo di Gabinetto

            (Montemarano)

Pubblicato il :

 
Torna su