Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Mantova

NOTIZIE

 

 Pubblicazione avviso accesso fondo F.A.M.I. Qualificazione del sistema nazionale di prima accoglienza dei Minori Stranieri non accompagnati"

Pubblicazione avviso per accesso al fondo F.A.M.I. - Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione - relativo alla "Qualificazione del sistema nazionale di prima accoglienza dei Minori Stranieri non accompagnati"

 

Il Ministero dell'Interno ha adottato un avviso, per accesso al fondo F.A.M.I. - Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione con una dotazione complessiva di 52.030.000 euro, per la realizzazione di progetti destinati alla prima accoglienza di minori stranieri non accompagnati.       Tali interventi andranno a potenziare il sistema nazionale di accoglienza in favore di questo target particolarmente vulnerabile.

       Le proposte dovranno essere inviate esclusivamente mediante procedura telematica attivata su https://fami.dlci.interno.it .

       Solo a partire dalle ore 12.00 dell'11 agosto 2017 , sarà possibile registrarsi al sito e accedere alla procedura.

      

(Referenti: A.S. Compri 0376/235478, AS Papaleo 0376/235466)


 
Pubblicato il 29/08/2017 ultima modifica il 29/08/2017 alle 10:08:47

 RINVIO DELLA ATTIVAZIONE - notificazione atti e provvedimenti Commissioni Territoriali riconoscimento protezione internazionale e Commissione Nazionale per diritto di asilo

 

 

Prefettura di Mantova   Ufficio Territoriale del Governo

Prot N. N.0040435 del 11/08/2017                                              

Al sig. QUESTORE MANTOVA

Ai legali rappresentanti degli operatori economici

gestori dei CAS della provincia di Mantova                                                                                                                                  LORO SEDI                                                                                                                                                 

Agli Enti e ai Comuni aderenti al progetto SPRAR ENEA     

LORO SEDI                                      

Per conoscenza

Al sig. Presidente della Commissione Territoriale

per il riconoscimento della protezione internazionale              

BRESCIA                                          

 

Oggetto: notificazione degli atti e dei provvedimenti delle Commissioni Territoriali per il riconoscimento della protezione internazionale e della Commissione Nazionale per il diritto di asilo. RINVIO DELLA  ATTIVAZIONE                                                                                                                                     

Con riferimento alla comunicazione n. 38808 del 02/08/2017 con la quale questa Prefettura ha trasmesso le istruzioni operative da seguire nelle nuove procedure di notifica disposte dall'art. 6, comma 1, lett. A) del Decreto Legge 17 febbraio 2017, n. 13, si informa che la Commissione nazionale per il diritto di asilo ha emesso in data 10/08/2017 la circolare n. 6300, rappresentando che "l'esigenza di effettuare ulteriori approfondimenti, anche di carattere tecnico organizzativo, ha indotto il Sig. Ministro a disporre la sospensione - sino a nuovo avviso - dell'attivazione delle cennate nuove procedure".

Nella direttiva ministeriale si evidenzia altresì che " nelle more, gli atti e i provvedimenti adottati dalle Commissioni territoriali e dalla codesta Commissione nazionale continueranno ad essere notificati secondo le previgenti disposizioni".

Tanto premesso, vogliano la SS.LL. attenersi a quanto disposto nella circolare ministeriale qui allegata.

Si ringrazia per la fattiva e consueta collaborazione.

 

                                                                                           IL PREFETTO

                                                                                            CINCARILLI

 

***************************************

 

Roma, data protocollo

 

AI SIGG. PREFETTI

 

LORO SEDI

 

AI COMMISSARI DEL GOVERNO NELLE PROVINCE AUTONOME

TRENTO BOLZANO

 

AL PRESIDENTE DELLA REGIONE AUTONOMA VALLE D'AOSTA SERVIZI DI PREFETTURA

AL DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO

AL DIPARTIMENTO PER LE LIBERTÀ' CIVILI E L'IMMIGRAZIONE UFFICIO I - GABINETTO DEL CAPO DIPARTIMENTO

 

AOSTA

ROMA

 

 

 

 

AI SIGG. PRESIDENTI DELLE COMMISSIONI TERRITORIALI PER IL RICONOSCIMENTO DELLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE

LORO SEDI

AI SIGG. PRESIDENTI IN VIA ESCLUSIVA DELLE SEZIONI DELLE COMMISSIONI TERRITORIALI PER IL RICONOSCIMENTO DELLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE DI

CASERTA MILANO MONZA-BRIANZA REGGIO CALABRIA ROMA

AI SIGG. PRESIDENTI DELLE SEZIONI DISTACCATE DELLE COMMISSIONI TERRITORIALI PER IL RICONOSCIMENTO DELLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE DI

AGRIGENTO BERGAMO CALTANISSETTA CAMPOBASSO

ENNA FORLI' FROSINONE GENOVA LIVORNO NO VARA

PADOVA PERUGIA RAGUSA TREVISO VICENZA

ALL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI COMUNI ITALIANI

Via dei Prefetti, 46                                                                                              ROMA

AL SISTEMA DI PROTEZIONE PER RICHIEDENTI ASILO E RIFUGIATI

Via delle Quattro Fontane, 116                                                                            ROMA

ALLE POSTE ITALIANE S.P.A.

Viale Europa, 190                                                                                               ROMA

e, p.c. AL GABINETTO DELL'ON.LE MINISTRO

AL DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA

DIREZIONE   CENTRALE   DELL'IMMIGRAZIONE   E   DELLA   POLIZIA   DELLE

FRONTIERE

ROMA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AL DIPARTIMENTO PER LE LIBERTÀ' CIVILI E L'IMMIGRAZIONE

-  DIREZIONE   CENTRALE   DEI   SERVIZI   CIVILI   PER L'IMMIGRAZIONE   E L'ASILO

- UFFICIO VI - SISTEMA INFORMATICO DEL DIPARTIMENTO

ROMA

 

ALL'U.N.H.C.R. Via Caroncini, 19

 

ROMA

 

 

 

OGGETTO: Notificazione degli atti e dei provvedimenti delle Commissioni Territoriali per il riconoscimento della protezione internazionale e della Commissione Nazionale per il diritto di asilo.

 

 

Si fa seguito alle circolari n. 6006 del 2777'..2017 e n. 6018 del 31.7.2017 con le quali questa Commissione Nazionale ha diramato le modalità operative con riguardo alle procedure di notifica degli atti e dei provvedimenti, da attuarsi a decorrere dal giorno 17 agosto 2017, secondo le disposizioni di cui al decreto legge n. 13/2017, convertito, con modificazione, dalla legge n. 46/2017, interessando, per quanto dì rispettiva competenza, gli Uffici in indirizzo.

 

 

In merito, si rappresenta che, con nota in data odierna, il Gabinetto del Ministro ha evidenziato a questa Commissione Nazionale che: "L'esigenza di effettuare ulteriori approfondimenti, anche di carattere tecnico-organizzativo, ha indotto il Sig. Ministro a disporre la sospensione — sino a nuovo avviso — dell'attuazione delle cennate nuove procedure ".

 

A ciò si aggiunge che in detta direttiva viene, altresì, evidenziato che: "Nelle more, gli atti ed i provvedimenti adottati dalle Commissioni territoriali e da codesta Commissione nazionale continueranno ad essere notificati secondo le previgenti disposizioni".

Tanto si rappresenta, al fine di dare esatta esecuzione di quanto sopra riportato.

 

 

 

d'ordine del Presidente

della Commissione Nazionale

 

 
Pubblicato il 14/08/2017 ultima modifica il 14/08/2017 alle 16:01:27

 Nuova procedura di presentazione della domanda di ricongiungimento familiare

 

Stranieri: totalmente digitale la procedura per il ricongiungimento familiare

Come previsto dalla legge 46 del 13/04/2017, che ha modificato l'articolo 29 del decreto legislativo 286/98, diventa pienamente digitale la procedura di presentazione della domanda di ricongiungimento familiare da parte di cittadini stranieri regolarmente soggiornanti. 

A partire dal prossimo 17 agosto, infatti, la documentazione allegata alla domanda inviata allo Sportello Unico per l'Immigrazione, presso la Prefettura competente per il luogo di dimora del richiedente, dovrà essere inviata in modalità informatica, a cura dell'interessato.

La domanda di nulla osta al ricongiungimento, presentata con le consuete modalità telematiche dal cittadino straniero, dovrà quindi essere corredata della documentazione relativa ai requisiti richiesti circa il reddito e l'alloggio (così come previsto dall'art. 29, comma 3 del testo unico dell'Immigrazione), scannerizzata dall'interessato e inviata allegata alla richiesta di ricongiungimento.

L'innovazione consentirà allo Sportello Unico di verificare i requisiti relativi all'alloggio e al reddito e procedere al rilascio del nulla osta entro 90 giorni - nuovo limite temporale imposto dalla norma - dalla presentazione della domanda.

La comunicazione dell'avvenuto nulla osta al ricongiungimento verrà fatta al richiedente nel momento della successiva convocazione presso lo Sportello Unico per la consegna degli originali dei documenti  (se, ovviamente, sia verificata la veridicità delle informazioni rilasciate al momento dell'inoltro telematico), riducendo ad una le convocazioni allo Sportello Unico, e il lavoro del personale addetto. 

 

Dal 17 agosto 2017, dunque, sul sistema di inoltro telematico delle istanze (ALI), per i soli moduli di istanza di Nulla Osta al ricongiungimento familiare (SM, T e GN), saranno presenti le nuove pagine dalle quali effettuare l'upload dei documenti necessari alla presentazione di tali istanze.

Ogni documento allegato potrà avere una dimensione massima di 3MB in uno dei formati ammessi: PDF, JPEG, TIFF.

 

Si allega l'elenco della documentazione richiesta per il ricongiungimento. secondo la diversa posizione personale del richiedente.
 
 
fonte: ministero interno; vedi  link
Pubblicato il 11/08/2017 ultima modifica il 11/08/2017 alle 09:12:31

 DETERMINAZIONE DEL CALENDARIO DELLE FESTIVITA' RELIGIOSE EBRAICHE PER L'ANNO 2018

Calendario festività religiose ebraiche - anno 2018

Sulla Gazzetta Ufficiale del 27 giugno 2017, con successiva rettifica pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 24 luglio 2017, sono stati pubblicati i comunicati relativi al calendario delle festività religiose ebraiche per l'anno 2018. Il calendario si applica al personale dipendente da pubbliche amministrazioni, da enti pubblici e privati nonché allo svolgimento di prove di concorso e di esami scolastici.

 

  • Tutti i sabati
  • venerdì 30 marzo                                           Vigilia Pesach (Pasqua)
  • sabato 31 marzo e domenica 1 aprile              Pesach (Pasqua)
  • venerdì 6 e sabato 7 aprile                               Pesach (Pasqua)
  • domenica 20 e lunedì 21 maggio                     Shavuoth (Pentecoste)    
  • domenica 22 luglio                                          Digiuno del 9 di Av
  • lunedì 10 e martedì 11 settembre                    Rosh Hashanà (Capodanno)
  • martedì 18 settembre                                       Vigilia Kippur (Digiuno di espiazione)
  • mercoledì 19 settembre                                   Kippur (Digiuno di espiazione)
  • domenica 24 e lunedì 25 settembre                 Sukkot (Festa delle Capanne)
  • lunedì 1 ottobre                                                Shemini Atzeret ( settimo giorno Festa delle  Capanne)                                                                     
  • martedì 2 ottobre                                             Simchàt Torà (Festa della Trah)
Pubblicato il 10/08/2017 ultima modifica il 10/08/2017 alle 15:39:30

 
Torna su