Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Macerata

NOTIZIE

 

 Comunicato stampa - Cerimonia di consegna delle onorificenze dell'ordine 'Al merito della Repubblica Italiana" e delle 'Medaglie d'Onore al Valor Civile", 11 dicembre 2019

Si è svolta questa mattina, presso l'Auditorium dell'Università di Macerata, la cerimonia di consegna delle onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana e delle medaglie d'Onore al Valor civile.

 Gli insigniti, cui il Presidente della Repubblica ha conferito il titolo con decreto firmato in occasione dell'ultima Festa della Repubblica sono :

1 Sig. BARBERA BORRONI MARIO                                                        CAVALIERE

2 Sig. BERDINI PALMIRO                                                                     CAVALIERE

3 Sig. CELASCHI  GUIDO                                                                     CAVALIERE

4 Sig. CICCARELLI ANTONIO                                                                CAVALIERE

5 Prof.ssa GAETANI MARIA ANTONIETTA                                               CAVALIERE

6 1° M.llo Marina Militare Dott. LIPPO VINCENZO ALESSANDRO               CAVALIERE

7 Cap. Vas. Marina Militare PICCIOLI LUIGI                                            CAVALIERE

8 M.llo Capo MARCAZZAN DAVIDE                                                         CAVALIERE

9 Prof. MINNETTI SILVIO                                                                      CAVALIERE

10 App. Sc. MORRESI GUIDO                                                                CAVALIERE

11 Sig.ra PRANZETTI CATIA                                                                  CAVALIERE

12 V. Questore Polizia di Stato Dott.ssa PASCUCCI MARIA NICOLETTA      CAVALIERE

13 V. Comm. Polizia di Stato Dott. VALENTINI  ALBERTO LUIGI                CAVALIERE

14 Sig. SPERANDINI MARIO                                                                  CAVALIERE

15 Dott. RUFFINI ENRICO                                                                     UFFICIALE

16  Lgt. dei Carabinieri FERTITTA ANTONINO                                          UFFICIALE

Sono state, altresì, consegnate le Medaglia d'Argento al Valore civile conferite dal Capo dello Stato, con decreto 5 giugno 2019, ai Signori FABIO MERIGGI, ANDREA PALANCA e SIMONE LAMPA per lo "straordinario esempio di generoso altruismo e di elevate virtù civiche"  dimostrate nello spegnimento dell'incendio presso la Ditta Clementoni S.p.A..

La cerimonia si è aperta con l'inno nazionale italiano eseguito dal Coro degli studenti dell'Istituto Comprensivo "Giuseppe Lucatelli" di Tolentino e dell'Istituto Comprensivo "Simone De Magistris" di Caldarola diretti dai Maestri Cinzia Pennesi e Maurizio Maffezzoli.

Il coro ha inoltre eseguito i brani di coronamento della cerimonia di consegna delle onorificenze e della consegna delle ricompense al valor civile.

Hanno fatto da sfondo alla cerimonia una mostra dei bozzetti  sul tema " Cartolina di Natale"  a cura del Liceo Artistico "Cantalamessa" di Macerata e l'albero di Natale realizzato dai ragazzi dell' IPSIA " Renzo Frau" di Sarnano

 

Il Prefetto, nel suo discorso, ha voluto ricordare il costante impegno delle Forze di Polizia, sempre al suo fianco nell'affrontare le più svariate problematiche di ordine e sicurezza pubblica, nonché quello di tutte le altre istituzioni che, nell'intento di infondere nei cittadini fiducia in un sistema istituzionale coeso e compatto, condividono quotidianamente con la Prefettura la ricerca delle possibili soluzioni alle tensioni sociali. Ha, quindi, riaffermato la propria disponibilità ad accogliere le istanze del territorio ascoltando tutte le parti politiche per far sì che dal confronto possano scaturire risposte adeguate ai bisogni della popolazione.

La seconda parte della cerimonia è iniziata con la lettura di brani tratti da Kafka, Merini, Giovanna Tzatzos, rielaborati dagli studenti per quattro voci femminili del Liceo Classico "Giacomo Leopardi" di Macerata, con accompagnamento musicale di violino.

 

All'insegna della collaborazione e del massimo coinvolgimento dei giovani, in un percorso ideale che ha unito gli studenti di ogni età, da quelli dell'Università ai più piccoli, hanno partecipato all'evento i ragazzi dell'IPSIA "Corridoni" di Corridonia che hanno eseguito dei brani con accompagnamento di strumenti realizzati con materiali di recupero. Infine, gli studenti del Liceo Scientifico "Galilei" di Macerata hanno meravigliato la platea con la dimostrazione di esperimenti "L'incanto della Fisica...Scienza o magia?".

A conclusione della cerimonia è stata proiettata la cartolina natalizia realizzata dai bambini della scuola primaria del Convitto "Giacomo  Leopardi" di Macerata.

 Il Prefetto ha salutato le autorità gli insigniti e tutti i presenti con un aperitivo offerto dall'Istituto Professionale Statale per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera "G. Varnelli" di Cingoli che ha curato anche l'accoglienza.

L'Istituto di Istruzione Superiore "Garibaldi" di Macerata  ha contribuito con vino olio e altri prodotti di propria produzione.

 

L'ADDETTO STAMPA

Pubblicato il
:

 COMUNICATO STAMPA - Osservatorio per il monitoraggio degli incidenti stradali

Direttiva del Ministero dell'Interno del 21.7.2017

 Presentati in Prefettura i dati provinciali 2018 ISTAT

 

Si è tenuta il 3 dicembre 2019, presso la Prefettura di Macerata una riunione dell'Osservatorio provinciale per il Monitoraggio degli incidenti stradali dedicata alla presentazione dei dati definitivi ISTAT anno 2018 per il territorio della provincia di Macerata, ed alla condivisione, in sinergia tra tutti gli Enti preposti alla sicurezza stradale, delle strategie finalizzate a tutelare l'incolumità degli utenti.

L'esposizione  è stata effettuata dalla dott.ssa Stefania Taralli, referente dell'Ufficio territoriale ISTAT per le Marche, l'Abruzzo e la Puglia, alla presenza dei rappresentanti della Questura  di Macerata, del Comando provinciale dei Carabinieri, del Comando provinciale della Guardia di Finanza, della Polizia stradale di Macerata, del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, della Regione Marche - Centro regionale di Monitoraggio della sicurezza stradale, delle Polizie locali dei Comuni di Macerata, Civitanova Marche,  Recanati, Tolentino, Potenza Picena, Porto Recanati, Corridonia, San Severino Marche, Cingoli, Morrovalle,  dell'Anas, della Provincia, del Servizio Asur 118, dell'Aci di Macerata, dell'Associazione  familiari e vittime della strada di Macerata. L'incontro ha visto anche la partecipazione del Dirigente del Compartimento Polizia Stradale Marche che ha accolto l'invito del Prefetto di Macerata a voler offrire anche il suo contributo ai lavori del Tavolo.

Dopo i saluti del Prefetto di Macerata, la dott.ssa Stefania Taralli ha illustrato dettagliatamente i dati regionali dai quali è emerso che le Marche, che già rientravano tra le poche regioni che hanno conseguito l'obiettivo del dimezzamento degli incidenti stradali mortali entro il 2010 fissato dal precedente piano di azione europeo 2003-2010, continuano il loro percorso positivo verso un'ulteriore riduzione percentuale.

Si registra la conferma di un trend quasi decennale di diminuzione dell'incidentalità stradale. Dal 2010 al 2018, nella Regione Marche, si è verificato un calo del -22,5% degli incidenti stradali, del -20,2% dei deceduti e del -26,1% dei feriti.

Sono stati anche illustrati ed analizzati i fattori comportamentali scorretti che sono tra le prime cause dei sinistri; tra le condotte maggiormente pericolose si annovera l'eccesso di velocità, la guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, la distrazione dovuta all'uso del telefono cellulare alla guida, l'assenza di revisione dei veicoli.

Particolare attenzione è stata dedicata alle c.d. "fasce deboli", ossia quegli utenti della strada particolarmente esposti al rischio di incidenti mortali, quali pedoni e conducenti di veicoli a due ruote.

La raccolta e l'elaborazione dei dati, come evidenziato dal Prefetto, lungi dal rimanere fine a se stessa, deve tradursi in un valido strumento operativo che consenta di addivenire alla predisposizione, da parte dell'Osservatorio, di linee guida che forniscano utili indicazioni per ridurre l'incidentalità su alcuni tratti stradali rivelatisi particolarmente insidiosi.

La dr.ssa Rolli ha sottolineato, poi, l'importanza dell'analisi dei dati statistici, in una logica di squadra nella quale verranno messe a fattor comune le esperienze di tutti i componenti dell'Osservatorio per sviluppare un'azione corale, coordinata e condivisa che consentirà di affrontare un fenomeno che dipende da molteplici fattori comportamentali e strutturali.

Nell'ottica della prevenzione e delle misure di controllo del territorio, il Dirigente della sezione di Polizia Stradale di Macerata ha garantito il massimo impegno nell'effettuare attività mirate per le rilevazioni della guida in stato di ebbrezza e della guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

Tutti i componenti dell'Osservatorio hanno condiviso l'esigenza di continuare nell'azione strategica di prevenzione attraverso la diffusione della cultura e dei valori della sicurezza stradale, invitando i Sindaci della provincia a proseguire ed ampliare le iniziative formative rivolte in particolare ai giovani delle scuole, in continuità con la positiva esperienza maturata quest'anno.

 


Incidenti stradali 2018                                                    https://www.istat.it/it/archivio/232366

Focus incidenti stradali nelle Marche 2018                  https://www.istat.it/it/archivio/235769

 

 L'ADDETTO STAMPA

Pubblicato il
:

 
Torna su