Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Lodi

Comunicati Stampa

 

 Cerimonia di consegna delle Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana.

Nella serata di ieri, mercoledì 20 dicembre, presso il Palazzo del Governo di Lodi, alla presenza delle autorità cittadine, si è tenuta la cerimonia di consegna delle Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana conferite dal Presidente della Repubblica su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri con decreto n. 141 del 2 giugno 2017.

Il Prefetto, Patrizia Palmisani, ha aperto la cerimonia rivolgendo un pensiero commovente all'Assistente Capo della Polizia di Stato Giuseppe Beolchi drammaticamente deceduto in servizio in seguito ad un terribile incidente stradale avvenuto nella tarda mattinata del medesimo giorno. Ha poi ricordato anche l'Agente rimasto ferito nello stesso incidente auspicando una pronta guarigione.

Si è poi proceduto alla consegna dei diplomi dell'OMRI a quattro cittadini lodigiani che si sono distinti nel campo del volontariato e del disimpegno di attività svolta ai fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché coloro che, attraverso il proprio sacrificio e la propria sofferenza, hanno permesso il radicarsi e consolidarsi dei valori della democrazia e libertà che sorreggono la nostra comunità nazionale.

Durante la consegna, il Prefetto si è intrattenuta con gli insigniti, di seguito specificati, complimentandosi per i meriti da ciascuno conseguiti:

  • Cavaliere Pierina Battaglia
  • Cavaliere Giorgio Maggi
  • Cavaliere Marco Rancati
  • Cavaliere Luciano Mario Cremonesi
 

Successivamente la dr.ssa Palmisani ha salutato alcuni ospiti d'eccezione intervenuti alla cerimonia quali il noto baritono Leo Nucci e gli sportivi Paolo Pizzo e Giampiero Marini, campioni mondiali rispettivamente di scherma 2017 e di calcio 1982. Quest'ultimi due, il 19 dicembre scorso, hanno ricevuto dal Presidente del Consiglio dei Ministri il Collare d'Oro al Merito Sportivo che è la massima Onorificenza conferita nel campo dello sport.

 

Il Prefetto ha colto l'occasione anche per presentare a tutti il nuovo Capo di Gabinetto della Prefettura nonché Commissario Prefettizio del Comune di Massalengo, dr.ssa Sara Morrone ed al termine del suo discorso ha delineato un breve bilancio dell'anno precisando alcuni dati concernenti la flessione della criminalità nell'ultimo periodo e la stipula di alcuni Protocolli per il controllo del vicinato, per l'accoglienza equilibrata, sostenibile e diffusa dei richiedenti la protezione internazionale e per l'impianto di stoccaggio gas ubicato in questa provincia stipulati tra la Prefettura ed i diversi enti territoriali o aziende interessate.

 

                                                                                                          IL PREFETTO

                                                                                                             (Palmisani)
Pubblicato il 21/12/2017 ultima modifica il 22/12/2017 alle 14:26:30

 La Prefettura di Lodi ha un nuovo Capo di Gabinetto

Cambia volto la Prefettura di Lodi.

Nella giornata di ieri, lunedì 18 dicembre, si è insediato il nuovo Capo di Gabinetto, Viceprefetto Aggiunto dott.ssa Sara Morrone, che ha preso il posto del dott. Francesco Paolo Ramunni, promosso Viceprefetto.

Di origine salernitana, laureata in Giurisprudenza e in possesso del Master di II livello in "Amministrazione e Governo del Territorio" conseguito presso la LUISS di Roma, la giovane dirigente è entrata nella carriera prefettizia dal 2011.

Inizialmente inviata alla Prefettura di Salerno, dall'aprile 2014 la dott.ssa Morrone ha prestato servizio presso la Prefettura di Pavia, dove ha diretto l'Area III ( Applicazione del sistema sanzionatorio amministrativo, affari legali, contenzioso e rappresentanza in giudizio presso la Prefettura ), l'Area IV ( Diritti civili, cittadinanza, condizione giuridica dello straniero, immigrazione e diritto d'asilo ) e l'Area V ( Protezione Civile, difesa civile e coordinamento del soccorso pubblico ), svolgendo saltuariamente anche l'incarico di Capo di Gabinetto e di sostituto Dirigente dell'Area I ( Ordine e sicurezza pubblica ).

Completa la formazione professionale del nuovo Capo di Gabinetto la missione svolta presso la Prefettura di Milano per le esigenze connesse al semestre Expo 2015.

Al nuovo Capo di Gabinetto va il benvenuto del Prefetto e dei dipendenti della Prefettura, tutti uniti nella convinzione che la dott.ssa Morrone saprà svolgere al meglio il nuovo, delicato incarico assegnatole e non mancherà di farsi apprezzare dall'intero territorio lodigiano.

 

Pubblicato il :

 
Torna su