Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Livorno

NOTIZIE

 

 PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE E REDDITUALE DEI TITOLARI DI CARICHE DIRETTIVE DI ENTI, ISTITUTI E SOCIETA' DI CUI ALL'ART. 12 DELLA LEGGE 441/1982

Si comunica che il bollettino relativo all'anno 2017 (redditi 2016), concernente le dichiarazioni patrimoniali e reddituali dei titolari di cariche direttive di enti, istituti e società di cui all'art. 12 della legge 5 luglio 1982 n. 441, è consultabile - in formato PDF - presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico della Prefettura di Livorno, così come disciplinato dagli artt. 8 e 9 della citata legge 441/1982.

I cittadini potranno prendere visione della pubblicazione e, ove d'interesse, estrarne copia cartacea o elettronica, nei giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.30.

 

Pubblicato il :

 LIVORNO, 29 GENNAIO 2018 - GIORNO DELLA MEMORIA CERIMONIA ORGANIZZATA AL PALAZZO DEL GOVERNO

Questa mattina, nei saloni di rappresentanza del Palazzo del Governo, alla presenza delle Autorità locali, delle scolaresche cittadine e di un numeroso pubblico, si è svolta la cerimonia per la ricorrenza del Giorno della Memoria.

Dopo i saluti del Prefetto Anna Maria Manzone, del Sindaco di Livorno Filippo Nogarin e del Presidente della Comunità Ebraica livornese Vittorio Mosseri, si sono esibiti gli studenti del Liceo Musicale "Niccolini Palli", che hanno eseguito alcuni brani della tradizione musicale ebraica.

Hanno fatto seguito l'intervento del dott. Marco Manfredi, dell'Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea di Livorno, sul tema " L'Italia e le leggi razziali " e la testimonianza dell'ing. Aldo Liscia, rappresentante della Comunità Ebraica, la cui famiglia è stata vittima delle persecuzioni razziali.

La cerimonia è proseguita con la lettura di brani e riflessioni degli alunni della classe 3C della Scuola Secondaria di primo grado "G. Borsi" e si è conclusa con la consegna delle Medaglie d'Onore conferite dal Capo dello Stato ai cittadini italiani deportati ed internati e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra.

Il Prefetto Manzone ha consegnato le Medaglie d'Onore ai familiari di Vasco Favilli e di Luigi Giandomenico.


 


Pubblicato il :

 
Torna su