Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Livorno

NOTIZIE

 

 Affidamento del servizio di interpretariato in consecutiva e traduzione- avviso di rettifica articolo 5

 
Pubblicato il 24/02/2017
Ultima modifica il 24/02/2017 alle 12:17:02

 PIANO NAZIONALE DI RIPARTO ANCI-MINISTERO DELL'INTERNO ... RIUNIONI DEL PREFETTO CON I SINDACI DELLA PROVINCIA

Il Prefetto di Livorno, Dott.ssa Anna Maria Manzone, ha concluso nella giornata di ieri una serie di riunioni con i Sindaci della provincia, al fine di rafforzare la collaborazione interistituzionale per l'accoglienza dei migranti richiedenti asilo, in attuazione del Piano che il Ministero dell'Interno ha recentemente condiviso con l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani.

Dopo due successive riunioni presso la sede centrale della Prefettura, alle quali sono stati chiamati a partecipare i comuni della terraferma, distinti tra quelli che già gestiscono strutture SPRAR sui propri territori e quelli che ancora non le hanno attivate, il Prefetto si è portato presso la sede distaccata della Prefettura a Portoferraio, per incontrare i Sindaci dei comuni elbani, che al momento non ospitano richiedenti asilo.

Il Piano Nazionale, muovendo dal sistema di quote fissato dalla Conferenza Unificata del 10 luglio 2014, mira a raggiungere una distribuzione equa e sostenibile dei richiedenti asilo su tutto il territorio nazionale, proporzionata alla popolazione residente. Ulteriore obiettivo è quello di favorire un graduale passaggio dal sistema di "prima" accoglienza basato sulle strutture attivate in emergenza dalla Prefettura (c.d. CAS), ad un sistema di "seconda" accoglienza, incentrato sulle strutture SPRAR, gestite dalle autonomie locali.

In tal modo, i Sindaci potranno scegliere di essere protagonisti delle scelte di programmazione del proprio territorio, garantendo un'accoglienza di "secondo livello", più avanzata rispetto a quella prevista per i CAS gestiti dalle Prefetture, e in ipotesi più favorevole per un'ottimale integrazione del richiedente asilo sul territorio; inoltre potranno beneficiare della c.d. clausola di salvaguardia, che mira ad esonerare il comune dall'attivazione di strutture di accoglienza temporanea qualora sia attivo un progetto Sprar per un numero di posti uguali o superiori a quelli previsti nel piano di riparto.

I rappresentanti delle amministrazioni comunali si sono riservati di valutare la possibilità di creare strutture SPRAR sui rispettivi territori, o di ampliare quelle esistenti.

La Prefettura ha reso noto che, considerati i tempi tecnici per la predisposizione e realizzazione di progetti SPRAR, sarà nel frattempo emanato un nuovo bando di gara, che terrà conto di una distribuzione omogenea sul territorio dei richiedenti asilo, secondo il meccanismo previsto nel Piano Nazionale, al fine di individuare le strutture idonee ad accogliere i migranti già presenti e quelli di cui si prevede il nuovo arrivo.
Pubblicato il 24/02/2017
Ultima modifica il 24/02/2017 alle 14:26:21

 Avviso pubblico per l'affidamento del servizio di interpretariato in consecutiva e traduzione

AVVISO  PUBBLICO

per l'affidamento del  servizio di interpretariato in consecutiva e traduzione a supporto della Commissione Territoriale per il Riconoscimento per la Protezione Internazionale  della Sezione di Livorno

La  Prefettura U.T.G. di Livorno, con sede in Piazza Unità d'Italia 1 , in Livorno - 80008810493 - P.E.C.: protocollo.prefli(at)pec.interno.it , al fine di garantire il funzionamento della Commissione Territoriale per il Riconoscimento per la Protezione Internazionale  della Sezione di Livorno, intende affidare con procedura negoziata ai sensi dell'art.36 del d. L.vo n.50 del 18 aprile 2016, in combinato disposto con l'art.35, co.1 lettera d del medesimo decreto, il servizio di interpretariato in consecutiva e traduzione a supporto dell'attività istituzionale del medesimo organismo.  Il Cig della gara è: 6971473184

A tal fine si informa che il capitolato e disciplinare di gara corredato degli allegati ivi richiamati, contenenti le condizioni e caratteristiche del servizio, la durata e il valore dell'appalto, nonché  le modalità e termini per la presentazione delle offerte, che qui si intendono integralmente richiamati, sono reperibili sul sito della Prefettura al seguente indirizzo: http://www.prefettura.it/livorno/ sezione "amministrazione trasparente - bandi e gare" al seguente link ( http://www.prefettura.it/livorno/contenuti/153539.htm )

                                             

                                                                                 Il Dirigente
                                                           Servizio Contabilità e Gestione Finanziaria  
                                                                                      Camizzi
Pubblicato il :

 
Torna su