Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Lecco

Comunicati Stampa

 

 Emergenza neve - Riunione del Comitato Operatito per la Viabilità

Con la finalità di condividere gli aggiornamenti diramati in data odierna dal Servizio protezione civile regionale sulla evoluzione delle previsioni meteorologiche, si è riunito questo pomeriggio in Prefettura il Comitato Operativo per la Viabilità in modalità allargata, a cui hanno preso parte i rappresentanti delle Forze di polizia territoriali, della Polizia Stradale, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile Provinciale, dell'Anas, dell'Areu 118, delle Comunità Montane e del Comune di Lecco.

Nel corso dell'incontro, il Prefetto di Lecco ha compiuto una verifica preventiva degli strumenti operativi predisposti e delle procedure di coordinamento di tutte le componenti preposte a fronteggiare le criticità derivanti dai previsti fenomeni nevosi, per una gestione quanto più efficace possibile della viabilità nella provincia e di ogni eventuale emergenza.

Nell'occasione sono stati condivisi i contenuti delle pianificazioni finalizzate ad assicurare il soccorso ai cittadini in costanza delle avversità atmosferiche, la transitabilità delle arterie stradali e la tempestiva e sinergica cooperazione di tutte le Istituzioni e gli Enti competenti.

 Nel contempo è stato, altresì, attivato il piano neve con particolare riguardo alle aree di stoccaggio presidiate dalle Forze di Polizia.

Con riferimento alle scuole, il Prefetto, d'intesa con i componenti del Comitato, ha provveduto ad invitare i Sindaci a valutare l'opportunità di disporre  - in relazione alla  singola situazione locale - la chiusura degli istituti scolastici.

L'evolversi della situazione è costantemente seguita.

Si rinnova ai cittadini e, in particolare, agli automobilisti, la raccomandazione di usare la massima prudenza evitando di mettersi in viaggio se non quando strettamente necessario e comunque di munirsi sempre di pneumatici da neve o catene montate.

 

Il Capo di Gabinetto

(Nicoletti)

Pubblicato il :

 IL PREFETTO DI LECCO SOTTOSCRIVE IL PATTO PER LA SICUREZZA TRA PREFETTURA DI LECCO, REGIONE LOMBARDIA, PROVINCIA DI LECCO E I COMUNI DI: LECCO, CALOLZIOCORTE, CASATENOVO, MANDELLO, MERATE E VALMADRERA

 
Patto Sicurezza 2019 foto 1          Patto Sicurezza 2019 foto 2  
 
 
Con l'impegno condiviso ad incrementare la promozione di azioni coordinate volte a garantire le migliori condizioni di sicurezza e vivibilità nel territorio della provincia di Lecco, è stato sottoscritto questa mattina presso la Prefettura U.T.G. di Lecco il Patto per la Sicurezza tra la Prefettura di Lecco, la Regione Lombardia, la Provincia di Lecco, il Comune di Lecco e i Comuni di Calolziocorte, Casatenovo, Mandello del Lario, Merate, Valmadrera.

Presentii, oltre ai rappresentanti degli Enti sottoscrittori, il Presidente del Tribunale di Lecco, dott. Ersilio Secchi, il Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale di Lecco, dott. Antonio Chiappani, il Vice Questore Vicario, Carlo Mazza, il Comandante Provinciale dell'Arma dei Carabinieri, Pasquale Del Gaudio, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza,  Massimo Dell'Anna.

L'accordo pattizio consentirà di perseguire, tra gli altri, i seguenti obiettivi:

  •  miglioramento del controllo del territorio, anche in raccordo con i comuni limitrofi, attraverso il miglior utilizzo dei piani di controllo coordinato del territorio esistenti, lo sviluppo delle politiche di prossimità e delle buone pratiche di collaborazione, l'implementazione degli strumenti di prevenzione situazionale e di reciproca collaborazione, in relazione alle rispettive competenze;
 
  • prevenzione e contrasto delle infiltrazioni della criminalità organizzata nei settori degli appalti pubblici, dei contratti e delle forniture, delle concessioni e delle autorizzazioni, dei subentri negli esercizi pubblici e commerciali, nell'attività edile in generale;
 
  • aggiornamento tecnico e incremento dei sistemi di videosorveglianza esistenti, anche dotati del sistema di tracciabilità, mirati a zone particolari del territorio, anche al fine di costituire una rete integrata e tecnologicamente compatibile di scambio e condivisione di informazioni ed immagini;
 
  • attivazione di progettualità finalizzate allarapida rilevazione degli incidenti stradali ed promozione dell'attività di formazione e aggiornamento professionale, riservata ai Corpi di Polizia Locale.
 
Sarà altresì aggiornata la Cabina di regia coordinata dalla Prefettura, con il compito di verificare l'attuazione del patto, monitorare l'adempimento degli impegni sottoscritti, valutare progettualità ed interventi per il conseguimento degli obiettivi del patto da sottoporre all'approvazione dei sottoscrittori per la concreta attuazione. L'organismo che si riunisce con cadenza periodica, sarà coordinato da un rappresentante del Prefetto e composto da delegati del Presidente della Regione Lombardia, del Presidente della Provincia, dei Sindaci sottoscrittori e delle Forze dell'Ordine.

L'Assessore regionale alla Sicurezza, Riccardo De Corato, ha affermato che " Come Regione Lombardia finanzieremo altri interventi su queste materie. Il mio auspicio è che questo Patto possa essere replicato anche con altri capoluoghi di provincia, a cominciare da Milano ".
 

Il Capo di Gabinetto
       (Nicoletti)
 
Pubblicato il :

 SELEZIONE VOLONTARI SERVIZIO CIVILE

Si avvisa che sul sito di questa Prefettura www.prefettura.it/lecco è stata pubblicata la Notizia relativa al Bando di selezione per complessivi 613 volontari da impiegare nei progetti di Servizio Civile Universale nell'Ambito delle finalità istituzionali individuate dal Ministero dell'Interno.

Si prega di dare massima divulgazione alla notizia.
 
 
Il Vice Prefetto Vicario
         (TERRUSI)
 
 
Pubblicato il :

 
Torna su