Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Lecce

Presentazione

La Prefettura di Lecce, insieme alle Istituzioni civili e militari della Provincia, nonché con la collaborazione di altri soggetti qualificati di ambito nazionale e locale e in particolare, in qualità di proponenti, con l’Università del Salento, il CESRAM -Centro Studi Relazioni Atlantico-Mediterranee e Intercultura Onlus, ha avviato la realizzazione di numerose iniziative afferenti il progetto denominato “Cento anni fa… la grande guerra” .

La Presidenza del Consiglio dei Ministri- Struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale, ha concesso l’utilizzazione del logo ufficiale che accredita le iniziative di riconosciuto valore culturale e di stretta attinenza al tema delle commemorazioni, al Programma nazionale delle commemorazioni del centenario della Prima Guerra Mondiale. http://www.centenario1914-1918.it

Il 6 dicembre 2014 è stato sottoscritto il protocollo di attuazione con cui ciascuno dei firmatari assume degli impegni inerenti le finalità del progetto, tra le quali è prioritaria la valorizzazione del patrimonio documentale, materiale e immateriale, concernete il 1° Conflitto mondiale.

Nella partecipazione a tale progetto, la Prefettura si avvale della esperienza e delle collaborazioni maturate in seno al Comitato Provinciale per la Valorizzazione della Cultura della Repubblica, rimodulato sin dal 2011, e di cui fanno parte rappresentanti di enti pubblici e privati, nonché Associazioni culturali e accademiche, con l’obiettivo di promuovere attività di carattere istituzionale e culturale in grado di consolidare e accrescere lo spirito di appartenenza comune all’Italia e all’Europa.

Sin dall’avvio dell’attuale anno scolastico, sono stati realizzati numerosi laboratori con il coinvolgimento degli istituti scolastici della provincia.

Il 28 novembre u.s. presso la caserma Zappalà, sede della Scuola di Cavalleria di Lecce, ha avuto luogo la manifestazione “La Grande Guerra. The youth across a century. Born in 1899 and 1999:closing the gap” con la partecipazione di oltre 400 studenti del capoluogo, in prevalenza quindicenni, accompagnati in un percorso emozionale e documentale, attraverso la musica, le immagini di repertorio, le lettere dal fronte ed altre esperienze di guerra, a conoscere gli aspetti sociali e culturali della prima Guerra mondiale.

Nel dicembre 2014, presso la galleria dell’ex Convitto Palmieri di Lecce ha avuto luogo la Mostra fotografica dal titolo “Albania, teatro dimenticato della Grande Guerra” (19 dicembre 2014-9 gennaio 2015) . La mostra è stata fornita dal CEDOS-La Grande Guerra di San Polo del Piave (TV), che ha aderito al progetto. L’allestimento è stato curato dal CESRAM e dalla Prof.ssa Monica Genesin dell’Università del Salento. La presentazione della mostra è stata curata dalla prof.ssa Giuliana Iurlano, dott.ssa Fiorella Perrone, prof.ssa Monica Genesin, dott.ssa Lorena Muhameti e il contrammiraglio della Marina Militare Italiano, Lindo Collabolletta. Dal 12 gennaio in poi, la mostra sarà spostata presso la sede dell’ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia) per consentire alle scolaresche di fruirne. Si sta valutando con il CEDOS la possibilità di digitalizzare la mostra per poterla portare noi nei comuni e nelle scuole, anche allo scopo di approfondire la parte navale della Grande Guerra, sconosciuta ai più, e che ha interessato i nostri mari.

Il format di tali attività come anche di tante iniziative che si svolgeranno nel triennio di celebrazioni, sarà realizzato in altri comuni della provincia firmatari del protocollo di attuazione.


 
 

Data pubblicazione il 13/01/2015
Ultima modifica il 13/01/2015 alle 12:53

 
Torna su