Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Lecce

Informazioni sul servizio

Dirigente: Dott.ssa Beatrice Mariano
Tel. 0832 6931
 
Trasporto sanitario d'urgenza
 

È disposto in favore di cittadini italiani gravemente ammalati e/o traumatizzati, nei soli casi di imminente pericolo di vita, quando non siano trasportabili con altri mezzi e non esista in loco la possibilità di assisterli adeguatamente, anche per carenza di idonee strutture sanitarie.
 
Per il trasporto finalizzato al trasporto di organo è competente il Centro Regionale Trapianti Puglia a partire dal 1 luglio 2016.
 
La richiesta deve essere inoltrata ai Centri Regionali Trapianti CRT da parte delle strutture sanitarie.
 
Richieste
 
La richiesta alla Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo , preceduta da una telefonata di avvertimento al funzionario di turno (sempre raggiungibile per il tramite del centralino della Prefettura-U.T.G. n. 0832/6931) deve essere inoltrata, a firma del Direttore sanitario, al numero di fax come da MOD. A
 
Dichiarazioni
A cura della struttura sanitaria richiedente il trasporto dovranno poi essere presentate le seguenti dichiarazioni:
 
Il paziente è trasportabile con aeromobile;
 

Il paziente non è affetto da malattie contagiose.



Inoltre, il familiare accompagnatore, o altro familiare, dovrà sottoscrivere una dichiarazione con la quale solleva l'Aeronautica Militare e tutti gli altri organismi che concorrono alla organizzazione del trasporto da ogni responsabilità inerente il trasporto stesso.
 

Una copia delle dichiarazioni di cui sopra dovrà essere inviata in fax alla Prefettura, mentre l'originale dovrà essere consegnato al Comandante dell'aeromobile al momento dell'imbarco MOD. B, MOD. C.
 

Il trasferimento per l'aeroporto di partenza e dall'aeroporto di arrivo alla struttura sanitaria di destinazione.
 
Dette fasi dovranno essere organizzate e gestite dalla struttura sanitaria richiedente il trasporto d'intesa con l'ospedale di destinazione del paziente, nel rispetto tassativo dei tempi stimati di partenza ed arrivo che saranno comunicati dall'U.T.G. al medico referente, sentita la sala operativa dell'Aeronautica Militare.
 
Inoltre, sempre a cura della struttura sanitaria richiedente, dovranno essere fornite le apparecchiature medicali necessarie all'assistenza del paziente durante il volo (Es.aspiratore, defibrillatore, ventilatori per pazienti intubati, bombole ossigeno "omologate uso avio", culla termica ecc.), in quanto l'A.M. effettua servizio di trasporto con aeromobili non provvisti di dotazioni sanitarie.
 
Dette apparecchiature medicali dovranno essere autosufficienti nel loro funzionamento essendo esclusa, per motivi di sicurezza del volo, la possibilità di utilizzare le reti elettriche di bordo.
 
Inoltre, dovranno essere comunicate preventivamente le dimensioni e l'ingombro (con particolare riferimento a barelle e culle termiche), tenendo conto che la larghezza della porta di un aeromobile non supera, in genere, i 70 cm.
 

Trasporti fuori dai confini nazionali
 
In tali circostanze si raccomanda di verificare preliminarmente all'imbarco che il paziente e tutti gli accompagnatori siano muniti di documenti validi per l'espatrio.
 
Precisazioni
 
Il trasporto sanitario urgente è attivabile nell'arco delle ventiquattro ore in tutti i giorni dell'anno, ma la possibilità di effettuare il trasporto è subordinata alle condizioni meteorologiche ed alla disponibilità dell'aeromobile (che potrebbe essere impegnato in analogo servizio richiesto da altra struttura).
 
Non è possibile in alcun modo garantire, a priori, i tempi del trasporto seppure tutte le predisposizioni e le attività necessarie saranno assicurate nel minor tempo possibile.
 

NUMERI TELEFONICI:
 
Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo di Lecce:
 
tel. : 0832/6931
 
(Il numero è attivo in tutte le 24 ore e in tutti i giorni dell'anno)
 
F A X : 0832/693666
Salute e ambiente

Data pubblicazione il 14/11/2009
Ultima modifica il 21/06/2017 alle 12:54

 
Torna su