Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Latina

NOTIZIE

 

 Decreto divieto circolazione mezzi pesanti anno 2019

 
Il Prefetto, con proprio decreto prot. 39447 in data 31 dicembre 2018, ha diramato le direttive ed il calendario per le limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati, per l'anno 2019, dei veicoli e dei complessi di veicoli di massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellate per il trasporto di cose. Il testo del decreto è pubblicato sul sito di questa Prefettura ed è consultabile alla voce " Servizi ai cittadini - Come fare per - Permessi di circolazione ", ove potrà anche essere visionato il modelli da utilizzare per le richieste di autorizzazione a circolare in deroga. Le relative istanze di "circolazione in deroga" dovranno essere inoltrate, almeno 10 giorni prima della data in cui si richiede di poter circolare, alla Prefettura della provincia di partenza che, valutate le necessità e le urgenze prospettate, può rilasciare il provvedimento autorizzativo.
Pubblicato il 31/12/2018
Ultima modifica il 31/12/2018 alle 14:47:21

 Circolare uso responsabile prodotti pirotecnici

 
Festeggiare assicurando l'incolumità di tutti, in particolar modo dei bambini e dei soggetti più deboli. Con questo obiettivo, e fermo restando il divieto di utilizzare prodotti non muniti delle necessarie certificazioni e venduti da soggetti non autorizzati, i cittadini sono invitati a utilizzare il meno possibile i botti più pericolosi, soprattutto nei luoghi più sensibili; privilegiare i "giochi di luce" che sono meno invasivi e rumorosi e creano minori disagi alla quiete pubblica ed agli animali domestici.

Questo il contenuto della circolare che la Prefettura di Latina, aderendo ad un'iniziativa di livello nazionale avviata dal Ministero dell'Interno, ha rivolto a tutti i sindaci, chiedendo di collaborare a sensibilizzare tutti i cittadini sull'uso responsabile dei prodotti pirotecnici durante le festività natalizie e di fine anno.

 
 
Pubblicato il 30/12/2018
Ultima modifica il 31/12/2018 alle 14:40:54

 SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE - PUBBLICAZIONE BANDI

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha pubblicato, in data 21 dicembre 2018, il bando per la selezione di 613 volontari da impiegare in progetti di servizio civile universale nell'ambito delle finalità istituzionali individuate dal Ministero dell'Interno.
 
Il bando è consultabile al seguente link:
 
http://www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/2018_bandovolmininterno.aspx

Presso la Prefettura di Latina saranno attivati  due progetti i cui bandi sono di seguito indicati:
 
1) titolo progetto:
CITTADINI STRANIERI: UN APPROCCIO DIRETTO ED EFFICACE FINALIZZATO       ALL'INTEGRAZIONE.
Progetto Sportelli Unici per n. 2 volontari - sede attuativa del progetto :Via Legnano 44 Latina
 
2) titolo progetto:
LE ATTIVITA' DI COMPETENZA DELLE PREFETTURE-U.T.G. PER LA GESTIONE DELL'ACCOGLIENZA E DELLE PROCEDURE DI R.A.V.
Progetto accoglienza e R.V.A. - Progetto 2 - per n. 4 volontari - sede attuativa del progetto: Piazza della Libertà n. 48 - Latina
 
I suddetti bandi sono disponibili in formato PDF nella sezione "SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE" di questo sito.
 
La data di scadenza dei bandi è il 30 gennaio 2019
 
Le istanze di partecipazione ai due progetti che interessano la Prefettura di Latina potranno essere presentate esclusivamente con le seguenti modalità:
 
con raccomandata a/r indirizzata alla Prefettura di Latina - Piazza della Libertà n. 48 - 04100 Latina.
 
tramite Posta Elettronica Certificata (P.E.C)  (entro le ore 23.59 del 30.01.2019) all'indirizzo: protocollo.preflt(at)pec.interno.it, avendo cura di allegare la documentazione richiesta in formato pdf;
 
presentata a mano presso la Prefettura (Archivio di Gabinetto) Piazza della Libertà n.48, nei seguenti giorni ed orari:
- Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 11,30;
- Martedì chiuso;
- Giovedì: dalle ore 15,00 alle ore 17,00.
- Mercoledì: 30 gennaio 2019, ultimo giorno utile per la consegna delle domande, l'orario sarà il seguente:
Mattina : dalle ore 9,00 alle ore 11,30
Pomeriggio: dalle ore 15,00 alle ore 18,00
 
Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate e pervenute oltre i termini sopra indicati non saranno prese in considerazione.
 
Il modello di domanda e le ulteriori informazioni potranno essere reperite sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per la Gioventù e del Servizio Civile Nazionale al link sopraindicato.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Pubblicato il :

 FESTIVITA' NATALIZIE - CHIUSURA UFFICI

Si rende noto che nelle giornate del 24 e 31 dicembre 2018 gli Uffici di questa Prefettura resteranno chiusi al pubblico.
Pubblicato il :

 Seminario formativo sul nuovo Codice di Protezione civile

Nella mattinata odierna si è svolto, presso questa Prefettura, un seminario formativo sul nuovo Codice di Protezione civile.

L'evento, organizzato dalla Prefettura con l'Agenzia regionale di protezione civile, ha visto la partecipazione dell'Assessore regionale all'Agricoltura, alla Promozione della filiera e della cultura del cibo, all'Ambiente e alle Risorse naturali, del Presidente della Provincia, dei Sindaci dei Comuni della Provincia e del Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco.

Nel corso dell'incontro il Prefetto ha sottolineato, a seguito dell'abrogazione della legge 225/92, le novità introdotte dal D. Lgs. 2 gennaio 2018 n. 1 in materia di ricognizione, riordino, coordinamento, modifica e integrazione delle disposizioni legislative vigenti che disciplinano il Servizio nazionale della protezione civile e le relative funzioni.

In particolare, il Prefetto ha evidenziato, anche a seguito delle recenti avverse condizioni meteorologiche che hanno investito la Provincia di Latina, il ruolo svolto dalla Prefettura nell'assunzione, nell'immediatezza dell'evento calamitoso e in raccordo con il Dipartimento di protezione civile e con la struttura regionale di protezione civile, della direzione unitaria di tutti i servizi d'emergenza, da attivare a livello provinciale, curando l'attuazione del piano provinciale di protezione civile.

L'Assessore regionale Onorati ha ribadito l'importanza dell'incontro formativo quale momento di approfondimento e di rafforzamento della sinergia istituzionale tra tutti gli Enti del Sistema di protezione civile.

Il dott. Colombi dell'Agenzia regionale di protezione civile ha evidenziato l'importanza dell'attività di previsione, consistente nell'insieme delle attività dirette ad identificare e a studiare i possibili scenari di rischio. Tale operazione è strumentale alla successiva attività di prevenzione, che si sostanzia in una serie di attività, strutturali e non strutturali, finalizzate a ridurre o addirittura ad evitare la possibilità che si verifichino danni conseguenti ad eventi calamitosi.

La dott.ssa Cerillo dell'ANCI ha messo in risalto la rilevanza dell'attività di pianificazione, di cui all'art. 18 del Codice, che si esplicita nella redazione, da parte dei Comuni, di piani comunali di protezione civile aderenti alle linee guida regionali.


 

Pubblicato il :

 PROBLEMATICHE LEGATE ALLA MANUTENZIONE DEI CANALI

Si comunica che nella giornata di ieri si è tenuta, presso questa Prefettura, una riunione, presieduta dal Prefetto Maria Rosa Trio, volta ad esaminare le problematiche legate alla manutenzione dei canali di questa Provincia.

All'incontro hanno preso parte l' Assessore Regionale all'Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali, il Presidente della Provincia, il Commissario e il Direttore dei Consorzi di bonifica dell'Agro Pontino e del Sud Pontino e i rappresentanti provinciali di Coldiretti, Confagricoltura, C.I.A., AS.P.A.L. Lazio, C.U.S.U. ed AGROCEPI.

Nel corso della riunione è emersa, anche a seguito dei danni conseguenti alle recenti, avverse condizioni meteorologiche, la necessità di programmare un'attività di manutenzione e pulizia dei canali, che consenta il normale deflusso delle acque, nonché l'esigenza di ammodernamento delle infrastrutture deputate alla bonifica del territorio.

L'Assessore regionale ha sottolineato la necessità di un confronto e di un dialogo costante con tutti gli enti interessati alla problematica, evidenziando il  lavoro svolto dalla Regione sia sotto il profilo dell'attività di prevenzione e di monitoraggio del territorio, sia sotto il profilo del trasferimento di risorse destinate agli interventi di manutenzione dei canali da parte dei Consorzi. Ha, altresì, evidenziato che sono in fase di valutazione presso la Direzione una serie di progetti,  nell'ambito del Psr regionale, volti all'ammodernamento delle opere di sollevamento delle idrovore.

Il Direttore dei Consorzi ha sottolineato che gli investimenti che rivestono un carattere di priorità sono quelli destinati agli impianti idrovori e di irrigazione, nonché al rinnovamento del parco dei mezzi meccanici.

A chiusura dell'incontro si è convenuto sulla necessità di effettuare dei tavoli tecnici interistituzionali presso la Regione, con il coinvolgimento della Provincia e dei Consorzi, volti ad individuare soluzioni condivise sulla tematica  della gestione e della manutenzione dei canali in termini manutentivi. Si è, infine, precisato che il Consorzio sta predisponendo, su richiesta della Regione, una relazione indicante gli interventi prioritari, necessari alla messa in sicurezza del territorio.

Pubblicato il :

 
Torna su