Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo della Spezia

Comunicati Stampa

 

 Festa della Marineria - Divieto di vendita per asporto di bevande in contenitori atti a offendere

In vista dello svolgimento, nell’ambito del programma di eventi organizzati per la Festa della Marineria, del concerto di Vinicio Capossela – che avrà luogo in Largo Fiorillo alle ore 21 del 3 ottobre p.v. -, e della Festa dei Pirati – che si svolgerà in Piazza del Bastione il 5 ottobre alle ore 21 -, il Prefetto, Dott. Giuseppe Forlani, ha disposto, per motivi di ordine e sicurezza pubblica, il divieto di vendita per asporto di bevande in contenitori atti a offendere nei pubblici esercizi insistenti all’interno delle aree sotto indicate, salvo che il consumo sia effettuato all’interno dei pubblici esercizi e nei dehors di pertinenza degli esercizi stessi:
- dalle ore 20,00 alle ore 24,00 del 3 ottobre in Largo Fiorillo – Molo Italia – Passeggiata Morin fino a banchina Revel – Piazzale del Marinaio – Piazza Europa – Via Vittorio Veneto tra Via Costantini e Via XX Settembre;
- dalle ore 20,00 del 5 ottobre alle ore 1,00 del 6 ottobre all’interno dell’area di seguito delimitata: Via Chiodo ambo i lati – dal lato Piazza Verdi, Piazza Verdi compresa, sino a Via D’Azeglio lato monte – lato Arsenale M.M., Via Chiodo fino a Via del Prione – Via del Prione ambo i lati fino a Via Biassa – Via XX Settembre.
Pubblicato il :

 Proroga dei termini per la presentazione di progetti a valenza territoriale finanziati dal Fondo europeo per l’integrazione di cittadini dei Paesi terzi nell’ambito del Programma annuale 2013

La Prefettura della Spezia informa che il Ministero dell’Interno ha prorogato alle ore 16.00 del 10 ottobre 2013 la scadenza per la presentazione delle proposte progettuali a valenza territoriale di cui agli avvisi pubblici relativi alle azioni 1, 3, 4, 6, 7, 9 e 10 del Programma Annuale 2013 del Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di Paesi terzi.             I soggetti proponenti possono presentare le proposte progettuali esclusivamente mediante procedura telematica accedendo tramite il sito del Ministero dell’Interno https://www.fondisolid.interno.it . e dovranno a tal fine dotarsi di casella di posta elettronica certificata (P.E.C.) e firma digitale.
Gli avvvisi pubblici riguardano le seguenti Azioni del Programma Fei 2013 (gli importi includono l'Iva):
- Azione 1 - Formazione linguistica ed educazione civica (euro 1.500.000,00);
- Azione 3 - Integrazione scolastica e inclusione sociale dei giovani stranieri (euro 4.000.000,00);
- Azione 4 - Integrazione e famiglia (euro 600.000,00);
- Azione 6 - Mediazione sociale, linguistica ed interculturale (euro 5.000.000,00);
- Azione 7 - Dialogo interculturale ed empowerment delle associazioni straniere (euro 1.000.000,00);
- Azione 9 - Capacity building (euro 3.700.000,00);
- Azione 10 - Scambio di esperienze e buone prassi (euro 1.000.000,00).
 
Per informazioni sulla presentazione delle proposte progettuali si può consultare la guida di “ 'help desk” del Ministero dell’Interno.
Pubblicato il :

 Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica del 19 settembre 2013

Stamane si è tenuta in Prefettura una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, al fine di esaminare congiuntamente l’andamento dei servizi di controllo del territorio svolti nel periodo estivo nei Comuni della Spezia, Sarzana, Lerici, Portovenere e nei Comuni del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Alla riunione, presieduta dal Prefetto, hanno partecipato il Questore, i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, il rappresentante del Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato, il Comandante della Capitaneria di Porto, i Sindaci di Lerici e Portovenere, gli assessori alla Sicurezza Urbana e alle Politiche Sociali del Comune della Spezia e i rappresentanti dei Comuni di Sarzana, di Monterosso al Mare e Vernazza.
Nel corso dell’incontro, è stato preso atto, con soddisfazione, dei positivi risultati conseguiti a seguito dell’attuazione dei dispositivi di ordine e sicurezza pubblica pianificati in seno al Comitato, in vista della stagione estiva.
I rappresentanti delle Forze di Polizia hanno evidenziato, al riguardo, la particolare intensificazione dell’attività di controllo del territorio, attuata nei mesi di luglio e agosto scorsi, nel corso dei quali è stato svolto un elevato numero di servizi, che hanno visto impegnate le forze territoriali, con il concorso delle polizia municipali e di reparti speciali di rinforzo della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri.
Il potenziamento dell’attività di prevenzione e contrasto delle forze di polizia ha consentito di fronteggiare, con esiti soddisfacenti, le problematiche che si verificano nei suddetti Comuni.
Si tratta dei fenomeni di degrado urbano, criminalità diffusa e spaccio di stupefacenti nel Comune della Spezia; dei reati di microcriminalità posti in essere da nomadi itineranti e dei fenomeni di disordine urbano e della prostituzione su strada a Sarzana; dei fenomeni di disturbo alla quiete pubblica nel Comune di Portovenere; delle situazioni di conflittualità determinate dalla presenza di gruppi contrapposti di giovani stranieri nel Comune di Lerici, nonché del fenomeno dei borseggi a danno di viaggiatori e turisti nei Comuni del Parco.
In proposito, è stata sottolineata, altresì, l’importanza del coordinamento e dell’integrazione dei servizi effettuati dalle Forze di Polizia e dai Comuni, fattore che ha contribuito in modo significativo al raggiungimento degli obiettivi prefissati.
Per quanto riguarda, in particolare, il fenomeno dei furti in appartamento, il Prefetto ha confermato la validità della strategia di prevenzione e contrasto definita in seno al C.P.O.S.P., sottolineando altresì, l’importanza dell’implementazione di sistemi di videosorveglianza al fine di fronteggiare tale tipologia di criminalità.
L’efficace azione di contrasto delle Forze di Polizia ha portato all’arresto, nel Comune della Spezia, di 27 persone e alla segnalazione all’A.G. in stato di libertà di 165 persone.
Inoltre sono state arrestate 13 persone a Sarzana, 21 a Lerici e 2 a Portovenere, mentre sono state denunciate in stato di libertà 57 persone a Sarzana, 70 a Lerici e 2 a Portovenere.
L’Arma dei Carabinieri ha altresì svolto, complessivamente 180 servizi di controllo del Territorio a Sarzana, 143 a Lerici e 57 a Portovenere.
Infine numerosi servizi finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei borseggi sono stati svolti dalla Polizia Ferroviaria e dai Carabinieri nelle stazioni ferroviarie e presso gli approdi dei battelli del Parco delle Cinque Terre, dove è stata attivata anche un’azione informativa nei confronti dei turisti.
In considerazione del consistente flusso turistico che si registra nei Comuni delle Cinque Terre anche nel periodo autunnale, i servizi di prevenzione e contrasto della criminalità predatoria saranno mantenuti in atto anche nei prossimi mesi.
Pubblicato il :

 
Torna su