Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo della Spezia

Comunicati Stampa

 

 Condizioni meteo avverse. Aggiornamento situazione nei Comuni della provincia.

In relazione alle condizioni meteorologiche avverse in corso su questo territorio provinciale che prevedono uno scenario di Allerta 2 fino alle ore 20,00 di questa sera, si è riunito questa mattina alle ore 9,00 il C.C.S. (Centro Coordinamento Soccorsi) per fare il punto della situazione del dispositivo operativo già in atto dalla giornata di ieri e il monitoraggio degli eventi.
 
Dalla situazione in atto emerge che la pioggia incessante nel corso della notte ha causato numerosi allagamenti a sottopassi strutture e piani interrati degli edifici in particolare nel Comune della Spezia, Lerici, Sarzana, Follo, Bolano, Arcola e Santo Stefano di Magra.
I fiumi e i torrenti, seppure ingrossati, non sono esondati se non in alcuni punti in aperta campagna.
 
La viabilità provinciale è stata monitorata attentamente e interrotta precauzionalmente su SP 63 per Vernazza ed SP n.8 aCalice al Cornoviglio.
Non si sono registrati danne a persone.
 
In via precauzionale nei Comuni di Borghetto Vara, Monterosso al Mare, Vernazza e Santo Stefano Magra sono state effettuate delle evacuazioni di persone dalle abitazioni dei piani bassi.
 
Il dispositivo operativo provinciale di prevenzione e di soccorso pianificato ha utilizzato Forze di Polizia, Vigili del Fuoco e Enti presenti sul territorio. E’ intervenuta una Sezione della Colonna Mobile Regionale dei Vigili del Fuoco su Borghetto Vara e Ameglia.
Il volontariato provinciale ha effettuato presidi territoriali nell’asta fluviale per concorso a monitoraggio della viabilità.
 
Gli organismi operativi di emergenza sono stati tutti attivati; in particolare è attivala Sala Operativapressola Prefettura, i C.O.M della Val di Vara e della Val di Magra nonché i C.O.C. presso i Comuni.
Pubblicato il :

 Condizioni meteo avverse. Cessata allerta.

In relazione alle condizioni atmosferiche avverse che hanno interessato il territorio di questa Provincia, la Struttura Regionale di Protezione Civile ha comunicato il CESSATA ALLERTA a partire dalle ore 12.00 di oggi 27 ottobre.
Il dispositivo in atto pianificato è stato conseguentemente adeguato secondo le situazioni locali, per corrispondere alle criticità che si sono verificate nel corso della notte.
Pubblicato il :

 Condizioni stato di ALLERTA 2

In relazione alle condizioni meteorologiche avverse su questo territorio provinciale con particolare riferimento al rischio idrogeologico e al previsto progressivo peggioramento delle precipitazioni, di cui al messaggio di Allerta 2 emesso nel pomeriggio di oggi dalla Regione Liguria e diramato da questa Prefettura, si è nuovamente riunito il C.C.S. Centro Coordinamento Soccorsi, organismo nel quale sono presenti enti e organi competenti in materia di protezione civile, per rafforzare il dispositivo operativo, già in atto dalla giornata di ieri, e il monitoraggio degli eventi in corso.
 
E’ tuttora convocato il C.O.M. Centro Operativo Misto della Val di Vara sito a Borghetto Vara, con funzione di monitoraggio e per l’adozione di ogni dispositivo di prevenzione e di salvaguardia dell’incolumità delle persone e del territorio.
 
Alla popolazione si raccomanda di tenere comportamenti prudenti in particolare in prossimità di corsi d’acqua e nelle zone critiche di ciascun territorio comunale.
 
Agli automobilisti si consiglia di evitare movimenti non necessari.
Rafforzati servizi di monitoraggio sulla viabilità provinciale in particolare nelle zone tuttora critiche dove alcuni tratti potrebbero subire chiusure notturne. Si consiglia di informarsi presso i Comuni.
Pubblicato il :

 Misure preventive in relazione messaggio meteo odierno

In relazione alla previsione di condizioni meteorologiche avverse su questo territorio provinciale, con messaggio di Allerta 1 emesso in data odierna dalla Regione Liguria e diramato da questa Prefettura, è stato posto in essere il dispositivo contenuto nei piani all’uopo redatti a livello comunale e provinciale contenenti, come noto, misure di salvaguardia delle persone e dei beni, così come integrate a seguito degli eventi alluvionali del 25 ottobre 2011. In particolare, nel pomeriggio sono stati convocati i C.O.M. Centri Operativi Misti, organismi sovracomunali per la gestione delle emergenze, dislocati a La Spezia, Santo Stefano Magra, Levanto e Borghetto Vara. L’operatività dei C.O.M. è stata specificatamente verificata nel corso di apposite riunioni coordinate da questa Prefettura che si sono svolte nei mesi di settembre e ottobre. Nella mattinata di domani si svolgerà una riunione del C.C.S. Centro Coordinamento Soccorsi, organismo nel quale sono presenti enti e organi competenti in materia di protezione civile, per verificare la prontezza del dispositivo operativo e monitorare gli eventi.
Pubblicato il :

 
Torna su