Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo della Spezia

Comunicati Stampa

 

 D.P.C.M. del 15 febbraio 2013 concernente la programmazione transitoria dei flussi di ingresso dei lavoratori extracomunitari stagionali nel territorio dello stato per l'anno 2013

La Prefettura della Spezia comunica che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 marzo 2013 n. 71 il D.P.C.M. 15 febbraio 2013 “Programmazione transitoria dei flussi d’ingresso dei lavoratori extracomunitari stagionali per l’anno 2013” che consente l'ingresso in Italia di lavoratori extracomunitari stagionali entro la quota massima di 30.000 unità che verranno ripartite tra le Regioni e le Province autonome con successivo provvedimento del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Dalle ore 08.00 del giorno 26 marzo 2013 e sino alle ore 24.00 del 31 dicembre 2013 , i datori di lavoro possono presentare le domande di nulla osta per lavoro stagionale previste dal Decreto Flussi 2013 esclusivamente con modalità informatiche secondo le procedure telematiche indicate sul sito internet del Ministero dell’Interno www.interno.gov.it .

Anche in questa occasione, le Associazioni di categoria firmatarie dei Protocolli di intesa accreditate per le domande relative ai precedenti decreti flussi stagionali potranno inviare le istanze per conto dei datori di lavoro che aderiscono alle rispettive associazioni.

La quota di ingressi consentiti sul territorio nazionale prevista dal decreto flussi stagionali 2013 comprende lavoratori subordinati stagionali non comunitari di Albania, Algeria, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Egitto, Repubblica delle Filippine, Gambia, Ghana, India, Kosovo, Repubblica ex Jugoslava di Macedonia, Marocco, Mauritius, Moldavia, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Ucraina e Tunisia.

Lo stesso provvedimento, nella quota massima di 30.000 ingressi autorizzati comprende anche i lavoratori cittadini dei Paesi indicati, che siano entrati in Italia per prestare lavoro subordinato stagionale per almeno due anni consecutivi e per i quali il datore di lavoro presenti richiesta di nulla osta pluriennale per lavoro subordinato stagionale.

Si precisa, inoltre, che nell’ambito delle medesime quote è consentita anche la presentazione di domande a favore di lavoratori appartenenti a nazionalità non comprese nell’elenco sopraindicato, che siano entrati in Italia per lavoro stagionale nell’anno precedente.

Pubblicato il :

 Messaggio allerta 1 Rischio idrogeologico - Convocato C.C.S.

In relazione al messaggio di Allerta 1 idrogeologico emesso in data 16 marzo u.s. dalla Regione Liguria e diramato agli enti interessati da questa Prefettura, secondo il quale questa provincia sarà interessata, a partire dalle ore 18.00 di oggi, domenica 17 marzo, e sino alle ore 18,00 di domani, lunedì 18 marzo 2013, da rovesci/temporali di forte intensità con cumulate elevate e forti raffiche di vento, si è riunito alle ore 11.00 odierne, presso quest’Ufficio il Centro Coordinamento Soccorsi, per fare il punto della situazione e per la verifica del dispositivo operativo in atto, con particolare riferimento alle condizioni della viabilità provinciale.
Gli Enti proprietari delle strade (ANAS, Provincia e Comuni) hanno provveduto ad attivare i presidi territoriali al fine di un costante monitoraggio dei siti già interessati da movimenti franosi nella rete viaria di competenza.
Dalle informazioni comunicate da ARPAL LIGURIA si prevede una portata di piena del fiume Magra nella fine mattinata-primo pomeriggio di domani 18 marzo. Sul punto è stata richiamata l’attenzione dei Comuni il cui territorio insiste sulla parte terminale dell’asta del fiume Magra (Sarzana-Arcola-Ameglia) per l’attivazione dei previsti dispositivi contenuti nei piani di protezione civile.
Il Comune Capoluogo, essendo in corso da oggi e sino a martedì 19 marzo la fiera patronale di “San Giuseppe”, ha provveduto a diramare tra gli ambulanti un comunicato in merito alle possibili negative evoluzioni meteo, riservandosi l’adozione di provvedimenti urgenti di sgombero delle bancarelle nella cosiddetta zona rossa e la relativa dislocazione in aree di sicurezza preventivamente individuate.
Si raccomanda alla cittadinanza di limitare gli spostamenti allo stretto necessario e di attenersi rigorosamente alle prescrizioni imposte dalla segnaletica operante sui tratti stradali interrotti.
 
Pubblicato il :

 Rinnovo organo di revisione del Comune di Levanto

Il Decreto del Ministro dell’Interno del 15 febbraio 2012, n.23 ha istituito l’elenco dei revisori dei conti degli Enti locali. Le procedure di Istituzione di tale elenco sono state attribuite alla competenza del Dipartimento per gli affari Interni e Territoriali ed alle Prefetture è stato affidato il procedimento di estrazione dei nominativi dei revisori mediante sistema informatico standardizzato reso disponibile dal Ministero dell’Interno. Con d.m. del 27 novembre 2012 è stato approvato l’elenco dei revisori dei conti degli Enti Locali e tale elenco è stato aggiornato con d.m. in data 28 febbraio 2013.
La Prefettura della Spezia, in seduta pubblica, ha proceduto alla estrazione, dall’elenco dei revisori, dei nominativi per la designazione alla nomina dell’organo di revisione del Comune di Levanto in scadenza in data 18 aprile 2013.
Hanno seguito lo svolgimento delle procedure la Dott.ssa Annunziata Gallo ,Vice Prefetto Vicario, delegata dal Prefetto, la Dott.ssa Antonella Bernardini, Dirigente del settore Contabilità e gestione finanziaria della Prefettura, il Dr Francesco Pisani in qualità di segretario verbalizzante e la Dott.ssa Barbara Moggia in rappresentanza del Comune di Levanto.  
Si pubblica, di seguito, l'esito del procedimento di estrazione
Pubblicato il 15/03/2013 ultima modifica il 15/03/2013 alle 09:57:04

 Festività Santo Patrono

Si comunica che Martedì 19 Marzo 2013, in occasione della festività di San Giuseppe, gli uffici di questa Prefettura resteranno chiusi.
Pubblicato il :

 Sottoscrizione Protocollo d'intesa per lo scambio di dati statistici inerenti il territorio spezzino

Nel corso di un incontro svoltosi questa mattina in Prefettura è stato sottoscritto il “Protocollo d'intesa per lo sviluppo di progetti e ricerche atti a migliorare la conoscenza demografica, economica e sociale della provincia della Spezia”
Firmatari Prefettura della Spezia, Camera di Commercio, Provincia della Spezia e Comune Capoluogo che hanno assunto l’impegno reciproco di avviare iniziative di supporto metodologico alle attività di ricerca e di diffusione della cultura statistica, condividendo progetti finalizzati ad approfondire la conoscenza del territorio spezzino.
  Come è stato evidenziato dal Prefetto Forlani: “l’impegno oggi assunto risulta quanto mai necessario in un momento contrassegnato da grandi incertezze. Per definire politiche appropriate nei vari ambiti di intervento pubblico occorre disporre di un quadro conoscitivo affidabile, basato su statistiche ufficiali arricchite da tutte le informazioni significative presenti nelle banche dati degli Enti locali e delle Pubbliche Amministrazioni”.
  Nei prossimi giorni ciascun Ente firmatario designerà i componenti del Comitato tecnico scientifico che quale primo obiettivo effettuerà un censimento delle fonti statistiche disponibili.
In allegato il testo del protocollo.
 
 
Pubblicato il 05/03/2013 ultima modifica il 06/03/2013 alle 10:57:56

 Rinnovo revisore unico dei conti del Comune di Levanto

Ai sensi del comma 3 dell’art.5 del regolamento adottato in attuazione dell’art.16, comma 25, del decreto legge n.138 del 2011, si comunica che il giorno 14 Marzo p.v. alle ore 10,00 presso questa Prefettura verrà effettuata, in seduta pubblica alla presenza del Sig Prefetto o di un suo delegato, l’estrazione a sorte dall’elenco dei revisori dei conti del nominativo per il rinnovo del revisore unico del comune di Levanto.
Per eventuali informazioni rivolgersi al Dr. Francesco Pisani: 0187748483
Pubblicato il :

 
Torna su