Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo dell'Aquila

Comunicati Stampa

 

 Il Prefetto Cinzia Torraco nomina il nuovo Vicario ed il nuovo Capo Gabinetto della Prefettura dell'Aquila

         Il Prefetto dell'Aquila, Cinzia Torraco, ha designato il nuovo Vicario ed il nuovo Capo Gabinetto della Prefettura dell'Aquila.

         L'incarico di Vicario è stato assegnato alla dott.ssa Franca Ferraro, in servizio presso l'Amministrazione Civile dell'Interno dal 1985, nel ruolo dei Viceprefetti dal 2009 e Capo Gabinetto uscente della Prefettura dell'Aquila.

         Ad essere nominato nuovo titolare del ruolo di Capo Gabinetto è il dott. Emanuele D'Amico, in servizio presso l'Amministrazione Civile dell'Interno dal 2005, nel ruolo dei Viceprefetti dal 2018, dirigente uscente dell'Area IV della Prefettura dell'Aquila e in passato già Capo Gabinetto in quelle di Rieti e Terni.

         Il Prefetto Torraco ha formulato ai due dirigenti i migliori auguri per lo svolgimento dei loro nuovi incarichi.



 

Pubblicato il
:

 Riunione Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica in Prefettura sulla problematica Coronavirus

         Nella serata di ieri, lunedi 24 febbraio, presieduta dal Prefetto Cinzia Torraco, si è tenuta in Prefettura una riunione del Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica, dedicata all'esame della problematica connessa alla diffusione sul territorio nazionale del cosiddetto Coronavirus.

         All'incontro hanno preso parte rappresentanti delle Forze dell'Ordine, dei Vigili del Fuoco, delle Forze Armate, della Regione, della Provincia, del Comune dell'Aquila e delle autorità sanitarie.

         Si è condivisa l'esigenza di raccomandare alla popolazione l'osservanza delle disposizioni in materia di prevenzione della diffusione del virus, emanate dal Ministero della Salute e dalla Regione Abruzzo.

         Alle Forze di polizia è stato affidato il compito di vigilare i luoghi di stoccaggio di farmaci e materiale sanitario ed i presidi ospedalieri.

         In merito ai casi già accertati sul territorio nazionale relativi a falsi operatori di A.S.L. e Croce Rossa ed a proposte di effettuazione di tamponi "porta a porta", si raccomanda di rivolgersi alle Forze dell'Ordine ove si presentassero tali situazioni e si ribadisce che le prestazioni sanitarie vengono effettuate esclusivamente nei presidi sanitari abituali e riconosciuti.

Pubblicato il
:

 Il Prefetto Cinzia Torraco incontra il nuovo Questore dell'Aquila, Gennaro Capoluongo

          Nella mattinata odierna il Prefetto dell'Aquila, Cinzia Torraco, ha ricevuto in Prefettura il dott. Gennaro Capoluongo, nominato dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza nuovo Questore della provincia aquilana, cui ha formulato i migliori auguri per lo svolgimento del suo incarico.
 
Pubblicato il
:

 Referendum Costituzionale del 29 Marzo 2020, adempimenti in materia di propaganda elettorale

          La Prefettura dell'Aquila, in relazione al prossimo Referendum Costituzionale del 29 Marzo 2020, richiama l'attenzione sui principali adempimenti prescritti dalla normativa vigente in materia di propaganda elettorale, riportati nella Circolare n. 6/REF e nella G.U. Serie Generale n.36, consultabili sul sito internet www.prefettura.it/laquila nella Sezione: Referendum 29 Marzo 2020.       

Pubblicato il
:

 Il Prefetto dell'Aquila Cinzia Torraco conclude gli incontri con i sindaci dei Comuni del cratere

           Con la riunione tenutasi questa mattina nell'aula consiliare del Comune di Bugnara, alla presenza del Sindaco della stessa località e di quelli dei Comuni di Castel di Ieri, Castelvecchio Subequeo, Cocullo, Gagliano Aterno e Goriano Sicoli, il Prefetto dell'Aquila, Cinzia Torraco, ha concluso la sua programmata attività informativa e di ascolto presso tutti i Comuni del cratere della provincia.

            In precedenza, la scorsa settimana, il Prefetto aveva incontrato prima a Poggio Picenze i sindaci dello stesso Comune e di quelli di Capestrano, Caporciano, Navelli, Ofena, Poggio Picenze, San Pio delle Camere e successivamente, a Rocca di Mezzo, quelli della stessa cittadina e di Ocre, Rocca di Cambio, Ovindoli e Collarmele.

            In questi sette incontri, nei quali il Prefetto Torraco ha avuto modo di conoscere i sindaci dei 41 comuni della provincia aquilana ricadenti nella gestione dell'U.S.R.C., riservandosi a breve la visita nel comune dell'Aquila e nelle sue frazioni, sono state rappresentate dai primi cittadini tutte le problematiche inerenti le specifiche peculiarità con cui ogni singola amministrazione deve confrontarsi e quelle in generale attinenti alle difficoltà comuni derivanti dalla ricostruzione post-sisma e dall'isolamento delle aree interne.

            Il Prefetto ha assicurato la sua totale disponibilità all'istituzione di tavoli tecnici di lavoro e confronto sulle tematiche riguardanti più Enti e soggetti istituzionali coinvolti, assicurando altresì l'impegno personale su quelle che attengono alla immediata possibilità di intervento della Prefettura dell'Aquila e fornendo nel contempo supporto ed aiuto nel superamento dei problemi e delle difficoltà riscontrate.

            Tutti gli incontri si sono svolti in un clima di grande cordialità e sintonia comune tra i sindaci ed il Prefetto Torraco, a cui gli stessi amministratori hanno espresso soddisfazione ed apprezzamento per queste importanti prime prese di contatto e per l'attenzione ricevuta.




Pubblicato il
:

 Referendum Costituzionale del 29 Marzo 2020, Termini e modalità di esercizio dell'opzione degli elettori residenti all'estero per il voto per corrispondenza

     Per il Referendum Costituzionale del 29 marzo 2020 trovano applicazioni le modalità di voto per corrispondenza degli elettori residenti all'estero, di cui alla legge 459/2001 e al DPR. 104/2003.

     Tale normativa prevede la modalità di voto per corrispondenza da parte degli elettori italiani residenti fuori dal territorio nazionale.

     Sul sito della Prefettura, nella sezione Elezioni 2020, al link di riferimento ( http://www.prefettura.it/laquila/contenuti/Elezioni_2020-8170780.htm ) è possibile consultare tutte le circolari con le relative scadenze degli adempimenti necessari per esercitare l'opzione di voto prevista dalla legislazione corrente.

 

 

 

Pubblicato il
:

 Referendum Costituzionale del 29 Marzo 2020 in materia di riduzione del numero dei parlamentari, divieto per le pubbliche amministrazioni di svolgere attività di comunicazione

          In relazione alla consultazione in oggetto, si pone l'attenzione su quanto disposto dall'art. 9, comma 1, della Legge n. 28 del 22 febbraio 2000: dalla data di convocazione dei comizi referendari, cioè dal 29 gennaio 2020, giorno di pubblicazione nella G.U. del D.P.R. 28 gennaio 2020 relativo all'indizione del referendum costituzionale, e fino alla chiusura delle operazioni di voto; "è fatto divieto a tutte le amministrazione pubbliche di svolgere attività di comunicazione, ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni ".
Pubblicato il
:

 Referendum Costituzionale del 29 Marzo 2020 in materia di riduzione del numero dei parlamentari

     Nella Gazzetta Ufficiale n. 23 del 29 gennaio 2020 è stato pubblicato il D.P.R. 28 gennaio 2020, relativo all'indizione del referendum costituzionale ex art. 138 della Costituzione per l'approvazione del testo della legge costituzionale concernente "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari", approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 240 del 12 ottobre 2019.

     Le operazioni di voto si svolgeranno nella giornata di domenica 29 marzo 2020, dalle ore 07.00 alle ore 23.00.

Pubblicato il
:

 
Torna su