Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo dell'Aquila

Comunicati Stampa

 

 Decreto Legge n. 23/2020 (White List) - Nuove attività a maggior rischio di infiltrazione mafiosa negli appalti di lavori

Il Decreto Legge n. 23/2020 ha introdotto delle innovazioni individuando nuove attività a maggior rischio di infiltrazione mafiosa: servizi funerari e cimiteriali, ristorazione, gestione delle mense e catering, servizi ambientali. In questa ultima categoria, confluiscono le attività già previste di trasporto di materiale a discarica per conto terzi, di trasporto, anche transfrontaliero, e smaltimento di rifiuti per conto terzi, e sono ora ricomprese raccolta, trasporto (sia nazionale che transfrontaliero, anche se svolto per conto di terzi), trattamento e smaltimento dei rifiuti, risanamento, bonifica e gli altri servizi connessi alla gestione dei rifiuti.

L'obiettivo è quello di rendere più penetranti i controlli antimafia negli appalti relativi ai settori economici più attrattivi per la criminalità organizzata.


Pubblicato il
:

 Consultazione referendaria del 20 e 21 settembre 2020- adempimenti in materia di propaganda elettorale e comunicazione politica.

         Il Ministero dell'Interno, in vista del referendum costituzionale confermativo del 20 e 21 settembre 2020, ha richiamato i principali adempimenti prescritti dalla normativa vigente in materia di propaganda elettorale e comunicazione politica, con l'indicazione altresì, anche ai fini dei medesimi adempimenti, dei partiti e gruppi politici rappresentati in Parlamento e dei delegati dei promotori del referendum di cui all'oggetto.

         Il contenuto della circolare e gli adempimenti ad essa connessi sono consultabili sull'home page del sito internet di questa Prefettura, all'indirizzo www.prefettura.it/laquila .

Pubblicato il
:

 Il Prefetto Torraco in visita alle Sale Operative delle istituzioni cittadine

          Il Prefetto dell'Aquila, Cinzia Torraco, si è recata in visita questa mattina alle Sale Operative della Questura, dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco, della Polizia Stradale, della Protezione Civile Regionale e del Servizio 118 della Asl.

          L'occasione ha consentito al Prefetto di dimostrare la propria vicinanza ed il massimo apprezzamento al personale di tutte le forze che quotidianamente si dedica, in questo periodo delicato dell'anno, a garantire il controllo del territorio e la sua vigilanza, la salute e l'incolumità delle persone, la salvaguardia dell'ambiente e la sicurezza della circolazione.

         Ad accogliere il Prefetto erano presenti, nelle rispettive sedi, i vertici delle diverse istituzioni impegnate, che hanno illustrato le attività svolte e le metodologie adottate.
Pubblicato il
:

 Emergenza Coronavirus Covid-19, monitoraggio controlli Forze di Polizia- DATI al 31 Luglio 2020

          Nella giornata di ieri, venerdi 31 luglio 2020, in ossequio alle disposizioni relative ai divieti di circolazione per il contenimento della diffusione del virus Covid-19, le Forze di Polizia (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Provinciale e Polizie Municipali della provincia) hanno effettuato sul territorio provinciale 672 controlli personali, con 49 attività o esercizi controllati.

          In allegato il file riassuntivo di TUTTI i controlli effettuati dalla giornata dell'11 marzo 2020.

 

Pubblicato il 01/08/2020
Ultima modifica il 01/08/2020 alle 12:55:12

 Incendi a L'Aquila, il Prefetto si reca nei posti di comando avanzato degli operatori impegnati

          Per un diretto aggiornamento della situazione connessa agli incendi sviluppatisi ed in corso nel Comune dell'Aquila, nel pomeriggio di oggi il Prefetto dell'Aquila, Cinzia Torraco, si è recata presso i posti di comando avanzato nelle località di Cansatessa-Pettino ed Arischia, le zone più direttamente colpite dalla vastità dei roghi.

         Il Prefetto ha inteso portare la vicinanza delle Istituzioni agli operatori della Protezione Civile Regionale, dei Vigili del Fuoco e di tutte le componenti a vario titolo impegnate in questo difficile momento e ha altresì ringraziato tutte le donne e gli uomini che si stanno adoperando con grande spirito di sacrificio per fronteggiare nel miglior modo possibile lo stato emergenziale in corso.

Pubblicato il
:

 
Torna su