Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo dell'Aquila

Comunicati Stampa

 

 Il Prefetto dell'Aquila Cinzia Torraco incontra i Sindaci dei Comuni dell'Alta Valle del'Aterno

            Proseguendo la programmata attività informativa e di ascolto presso tutti i Comuni del cratere della provincia, il Prefetto dell'Aquila, Cinzia Torraco, ha presieduto nella giornata di ieri un incontro svoltosi nella sede consiliare del Comune di Pizzoli, cui hanno preso parte il sindaco della stessa località ed i primi cittadini di Barete, Cagnano Amiterno, Capitignano, Lucoli, Montereale, Tornimparte e Scoppito.

            La riunione è stata giudicata molto proficua dalle parti e nel corso della stessa gli amministratori hanno potuto rappresentare al Prefetto tutte le varie problematiche afferenti in particolar modo alla ricostruzione post-sisma e quelle riguardanti le diverse situazioni di criticità che ogni singolo Comune si trova ad affrontare.

            La vicinanza delle istituzioni e della Prefettura nello specifico, la possibilità offerta agli amministratori locali di essere supportati e coadiuvati nel superamento dei problemi emersi e una prima importante presa di contatto con le realtà della provincia sono le motivazioni principali della visita compiuta dal Prefetto Torraco.

            Nella settimana prossima proseguirà l'attività di ascolto con gli ulteriori incontri previsti, attraverso i quali il Prefetto avrà modo di conoscere altri Sindaci ed amministratori locali del territorio.

 

Pubblicato il
:

 Il Prefetto dell'Aquila Cinzia Torraco presiede riunione Osservatorio monitoraggio incidenti stradali

     Il Prefetto dell'Aquila, Cinzia Torraco, ha presieduto questa settimana in Prefettura una riunione dell'Osservatorio finalizzato al monitoraggio degli incidenti stradali ed a misurare l'efficacia delle attività di contrasto adottate.

     Alla riunione hanno partecipato rappresentanti dei Comuni dell'Aquila, Avezzano, Sulmona, Celano, Tagliacozzo e Castel di Sangro; della Provincia; delle Forze dell'Ordine; del Provveditorato alle Opere Pubbliche; dell'Anas; dell'Anci; dell'Aci e dell'Anvu.

     L'incontro ha avuto ad oggetto l'analisi della situazione del territorio provinciale, con riguardo alle iniziative da intraprendere in materia di sicurezza stradale a seguito della Direttiva del Ministro dell'Interno del 9 gennaio 2020.

     Dalle analisi svolte nel corso della riunione dell'Osservatorio è emerso che la maggior parte degli incidenti, distribuiti sull'intero territorio provinciale, si verificano nei centri abitati o nelle immediate periferie e sono per lo più riconducibili a violazioni alle norme di comportamento del Codice della Strada da parte dei conducenti coinvolti (eccesso di velocità, distrazione connessa allo scorretto utilizzo dei telefoni cellulari e degli smartphone, guida in stato di ebbrezza e/o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti).

     Sono state altresì oggetto di attenzione le situazioni evidenziate in relazione alle problematiche della Strada Statale 690 (c.d. Superstrada del Liri); della Statale 17 (soprattutto nel tratto dalla Valle Peligna a Castel di Sangro), della Statale 5 (nel tratto della Conca del Fucino e Avezzano) e della Statale 153 (da Navelli a Bussi), nonchè quelle delle rotatorie e dei tratti autostradali che interessano la provincia.

     Nel corso dell'incontro è emerso che il controllo della velocità nei centri abitati, ove peraltro come già detto si verifica la maggior parte degli incidenti, è reso difficoltoso a causa delle formalità previste dal vigente Codice della Strada per la loro esecuzione, formalità che risultano vanificare l'efficacia dei controlli e fanno sorgere un notevole contenzioso dinanzi ai Giudici di Pace, per cui è stata evidenziata la necessità di modifiche legislative che garantiscano la certezza della sanzione.

     Il panorama che risulta dall'esame dei dati raccolti e da quanto emerso nel corso della riunione dell'organo collegiale fa propendere per una visione della problematica priva di rilevanti criticità e in quanto tale essa non richiede forti interventi sul territorio, sì è convenuto comunque sulla necessità di disporre il potenziamento dei servizi di controllo anche in prossimità dei luoghi di aggregazione giovanile, non trascurando al contempo la adeguata manutenzione ed illuminazione delle arterie stradali soprattutto in prossimità dei centri urbani.

     Unanime consenso è stato espresso sull'esigenza che sia favorita principalmente tra i giovani la conoscenza e la consapevolezza della necessità di rispettare le norme del Codice della Strada, prendendo atto che numerose sono state le iniziative di sensibilizzazione intraprese al riguardo in passato presso gli istituti scolastici.

     L'Osservatorio proseguirà nel monitoraggio del fenomeno al fine di individuare eventuali ulteriori misure che si rendessero necessarie per prevenire e reprimere l'incidentalità stradale con l'apporto sinergico dei soggetti istituzionali coinvolti.

Pubblicato il
:

 Il Prefetto dell'Aquila Cinzia Torraco visita il Comune di Campotosto

            E' iniziata ieri, con la visita al Comune di Campotosto, l'attività informativa e di ascolto presso tutti i Comuni del cratere della provincia che il Prefetto dell'Aquila, Cinzia Torraco, ha programmato allo scopo di recepire e conoscere tutte le problematiche afferenti ad ogni singola parte del territorio aquilano.

            E' intenzione del Prefetto tramettere a tutti i cittadini e gli amministratori della provincia la vicinanza delle istituzioni, nel caso specifico della Prefettura, e nel contempo la consapevolezza di poter essere coadiuvati e supportati nei tentativi di superamento delle difficoltà che affliggono la quotidianità di abitanti e amministratori dei Comuni aquilani.

            Il Prefetto è stato ricevuto nella Sede Comunale, in un'atmosfera di grande cordialità, dal Sindaco di Campotosto, Luigi Cannavicci, e dai suoi collaboratori ed ha avuto modo di poter raccogliere tutte le istanze afferenti alle varie tematiche riguardanti il territorio in questione, per lo più riguardanti la problematica della ricostruzione post terremoto con i due eventi del 2009 e del 2016 ad essa collegati, e quella delle difficoltà quotidiane amministrative, legate anche alla nota questione della carenza di segretari comunali nelle aree interne.

            Grande attenzione ed ascolto sono state altresì rivolte alle istanze pervenute dai singoli abitanti che il Prefetto ha potuto incontrare nella visita all'interno dell'abitato di Campotosto e delle frazioni di Mascioni, Poggio Cancelli ed Ortolano.

            Nella prossima settimana proseguiranno gli incontri previsti con altri Comuni presso i quali il Prefetto avrà modo di conoscere Sindaci ed amministratori locali.

 


Pubblicato il
:

 Esercitazione 'Galleria Calvario" sulla tratta Roccaraso-Alfedena della Linea Sulmona-Carpinone

     Il soccorso ad un macchinista del treno sviato all'interno della Galleria Calvario a seguito di dissesto idrogeologico è stato lo scenario dell'esercitazione di emergenza " Galleria Calvario ", che si è svolta questa mattina nella tratta Roccaraso-Alfedena della Linea Sulmona-Carpinone.

     L'esercitazione, inserita nel Piano Annuale delle attività esercitative del Gruppo FSI, è stata coordinata dalla Prefettura dell'Aquila ed ha coinvolto le componenti e strutture operative del Gruppo FS Italiane, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco dell'Aquila, del Servizio 118 dell'Aquila, del Compartimento di Polizia Ferroviaria Marche-Umbria-Abruzzo, delle Forze dell'Ordine, della Provincia dell'Aquila e del Comune di Roccaraso, con osservatori i tecnici della Protezione Civile Regionale.

     L'esercitazione, che ipotizzava una frana sulla tratta interessata con ferimento del macchinista e sviamento del treno all'interno della Galleria Calvario, rientra tra le iniziative programmate periodicamente per monitorare l'efficacia del flusso comunicativo e della catena del coordinamento, nonché la prontezza dell'intervento delle strutture del territorio, il tutto per migliorare gli standard di sicurezza e la tutela delle persone, delle cose e dell'ambiente.

     Particolare attenzione è stata riservata alla verifica dell'efficacia e della rapidità dell'attivazione delle procedure per la gestione delle emergenze e del soccorso ai viaggiatori ed al personale ferroviario coinvolto.

Esercitazione Galleria Calvario - 14 Gennaio 2020 - a
 
 
 
  Il soccorso ad un macchinista del treno sviato all'interno della Galleria Calvario a seguito di dissesto idrogeologico è stato lo scenario dell'esercitazione di emergenza
 
 
 
 
 
 
 
 
Pubblicato il
:

 Insediamento ufficiale del nuovo Prefetto della provincia dell'Aquila, dott.ssa Cinzia Teresa Torraco

          Nella mattinata odierna si è insediato ufficialmente il nuovo Prefetto della provincia dell'Aquila, dottoressa Cinzia Teresa Torraco, nominata dal Consiglio dei Ministri il 21 dicembre 2019.

          Il Prefetto Torraco sarà lieta di salutare i rappresentanti dei mass media nel corso della conferenza stampa di insediamento che si terrà giovedì 9 Gennaio 2020 alle ore 10:30 presso questa Prefettura.

 

Pubblicato il
:

 
Torna su