Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo dell'Aquila

NOTIZIE

 

 Autostrada A24 — Roma - L'Aquila - Teramo. Svincolo di Tornimparte - Provvedimenti di viabilità

La Società Strada dei Parchi informa che per urgenti lavori di manutenzione, salvo imprevisti, dalle ore 07,00 del giorno 18 marzo alle ore 19,00 del giorno 22 marzo pv sarà disposta la chiusura della rampa di entrata in autostrada dello Svincolo di Tornimparte limitatamente al traffico proveniente dalla viabilità ordinaria e diretto verso AQ/TE.

Conseguentemente, nei giorni sopra indicati, per i veicoli provenienti dalla viabilità esterna, e diretti verso AQ/TE, si consiglia di utilizzare la SP 1 Amiternina, per Villagrande, proseguendo sulla SS17 per L'Aquila, eventualmente entrando in autostrada A24 allo Svincolo de L'Aquila Ovest per coloro che sono diretti verso Teramo.

Pubblicato il :

 Piano di Emergenza Esterna dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso - INFN- Consultazione della Popolazione

Le Prefetture dell'Aquila e di Teramo hanno ultimato di concerto la redazione della bozza del piano di emergenza esterna dello stabilimento in oggetto indicato, favorevolmente valutato dal Comitato Tecnico Regionale presso la Direzione Regionale dei Vigili del fuoco per l'Abruzzo di L'aquila, e devono ora provvedere, in ottemperanza a quanto prescritto dall'art. 21, comma 1, del decreto legislativo n. 105/2015 ed in conformità alle disposizioni di cui all'art. 3 del regolamento interministeriale del 29 settembre 2016, n. 200, alla consultazione della popolazione.

A tal fine è pubblicato sul sito web di questa Prefettura il documento di pianificazione. Il documento è anche pubblicato, relativamente alla Provincia dell'Aquila, sui siti istituzionali dei Comuni di L'Aquila, Molina, Castelvecchio Subequo, Goriano Sicoli, Castel di Ieri, Gagliano Aterno, Secinaro, Tione degli Abruzzi, Acciano, Fontecchio, Fagnano, Ofena, Navelli, Castelvecchio Calvisio, Carapelle Calvisio, Caporciano, San Pio delle Camere, Santo Stefano di Sessanio, Castel del Monte, Calascio, Prata D'Ansidonia, San Demetrio ne' Vestini, Sant'Eusanio Forconese, Villa Sant'Angelo, Fossa, Ocre, Barisciano, Poggio Picenze.

            Gli omissis presenti nel documento e l'assenza di alcuni allegati riguardano esclusivamente le informazioni non ostensibili per motivi di tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica valutati dalle Prefetture dell'Aquila e di Teramo in sede di riunione tecnica di coordinamento interforze congiunta cui hanno preso parte, fra l'altro, i responsabili provinciali delle Forze di Polizia delle due province. Le informazioni pubblicate sono coerenti con i contenuti del processo di consultazione come definiti dall'art. 3, comma 3, del citato regolamento interministeriale.

            Il piano, pubblicato sul sito di questa Prefettura il 7 marzo 2019, è consultabile per 60 giorni dalla data della sua pubblicazione; durante tale periodo la cittadinanza può presentare al Prefetto dell'Aquila, in forma scritta anche mediante strumenti di comunicazione elettronica e telematica, osservazioni, proposte o richieste relativamente al piano che saranno valutate ai fini della sua approvazione. Si rendono a tal fine disponibili il n. di telefono del centralino -0862.4381- e i seguenti indirizzi mail e P.E.C. della Prefettura di L'Aquila:

 

 

Si rappresenta che il 18 dicembre 2018 è stata effettuata la sperimentazione del piano nella modalità "per posti di comando" (tipo table top) completa. A tal fine i partecipanti sono stati chiamati a simulare, all'interno di un centro operativo in stato di attivazione (con convocazione anche del CCS), il flusso delle comunicazioni tra strutture/enti, l'attivazione di tutte le procedure dei singoli enti e strutture del modello di intervento previsto dal piano, attuando a tavolino un impiego coordinato delle risorse in emergenza con lo scopo di verificare le tempistiche di attivazione e le criticità connesse all'attivazione. La sperimentazione effettuata ha previsto il presidio dei Centri Operativi attivati.

            Per completezza di informazione si trascrivono di seguito le fasi della pianificazione, che ha presentato aspetti di notevole complessità, nonché la data in cui è avvenuta la sperimentazione:

 

25 ottobre 2017 : costituzione, d'intesa tra Prefetto dell'Aquila e Prefetto di Teramo, di un tavolo tecnico interprovinciale per l'aggiornamento del Piano di Emergenza Esterno dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso -

Dal mese di ottobre 2017 al mese di ottobre 2018 si sono tenute presso la Prefettura dell'Aquila numerose riunioni per la definizione del Piano di Emergenza Esterna con le relative procedure operative.

16 ottobre 2018 : conclusione dei lavori del tavolo tecnico.

7 novembre 2018 : il Comitato Tecnico Regionale ha comunicato la congruità del P.E.E. dell'INFN-LNGS con il dettato del D.P.C.M. 25.02.2005 e la coerenza con gli esiti della istruttoria del rapporto di sicurezza esaminato.

26 novembre 2018: costituzione, con decreto prot. 65349 del 26/11/2018 dei Prefetti dell'Aquila e di Teramo, del Gruppo di Coordinamento di supporto alle attività dei Prefetti dell'Aquila e di Teramo per la predisposizione del documento di impianto per la sperimentazione del PEE.

5 dicembre 2018: riunione per l'esame del documento di impianto ai fini della sperimentazione.

18 dicembre 2018 : Sperimentazione per posti di comando (tipo table top) completa.

29 gennaio 2019 e 13 febbraio 2019 : riunioni tecniche di coordinamento interforze congiunte L'Aquila-Teramo per definire le modalità della procedura di consultazione della popolazione.
Pubblicato il 07/03/2019
Ultima modifica il 08/03/2019 alle 09:38:23

 BANDO DI SELEZIONE DEI VOLONTARI PROGETTO CIVILE NAZIONALE - Progetto n. 6 denominato 'GOVERNANCE DELL'ACCOGLIENZA E PROCEDURE DI GESTIONE R.A.V.

SI RENDE NOTO CHE I COLLOQUI PER LA SELEZIONE DEI VOLONTARI PER IL PROGETTO CIVILE NAZIONAE N. 6 "GOVERNANCE DELL'ACCOGLIENZA E PROCEDURE DI GESTIONE R.A.V." si terranno come da seguente calendario:

- 3 aprile 2019 dalle ore 9:00 a seguire per i candidati con cognome ricompreso tra le lettere A-C;

- 4 aprile 2019 dalle ore 9:00 a seguire per i candidati con cognome ricompreso tra le lettere D-G;

- 5 aprile 2019 dalle ore 9:00 a seguire per i candidati con cognome ricompreso tra le lettere H-Z.

 

Ciascun candidato dovrà essere munito di documento di identità e dovrà presentare la prescritta Informativa sulla privacy debitamente sottoscritta ove non già prodotta.

Il colloquio verterà sulle seguenti materie:

- Nozioni sul Servizio Civile

- Cenni sulla Normativa in materia di Immigrazione e Asilo

- Conoscenza della lingua inglese

- Elementi di informatica

 

                                                                F.TO IL PRESIDENTE COMMISSIONE

                                                                                       RUFFO

 

Pubblicato il :

 
Torna su