Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Imperia

NOTIZIE

 

 105^ edizione della gara ciclistica internazionale “Milano – Sanremo”

Al fine di consentire lo svolgimento, in condizioni di sicurezza, della 105^ edizione della gara ciclistica internazionale “Milano – Sanremo”, prevista per il 23 marzo prossimo, è stata disposta, come per gli anni precedenti, la sospensione temporanea della circolazione, per motivi attinenti alla sicurezza pubblica, lungo il tratto della strada statale “Aurelia” compreso tra Capo Cervo Mimosa e Sanremo, in ambedue i sensi di marcia.
 
          La chiusura della strada, a seguito del provvedimento di autorizzazione allo svolgimento della gara ciclistica, emanato dalla Provincia di Savona, avverrà per settori, da 30 minuti prima del previsto orario di passaggio della corsa fino all’avvenuto transito del veicolo recante il cartello mobile “fine gara ciclistica”.
 
          L’interruzione della circolazione interverrà, secondo le modalità suddette, tra le ore 15.44 e le ore 17.31 circa.
          Resterà altresì chiusa la strada provinciale che dal bivio per Cipressa, all’altezza del Km. 654+520 dell’Aurelia, si ricongiunge alla stessa strada in corrispondenza del Km. 658+680 in località Aregai di Cipressa.
 
          La strada statale Aurelia resterà chiusa alla circolazione a partire dalle ore 14.00 nel Comune di Sanremo, dall’imbocco della salita Via Duca D’Aosta in direzione bivio Poggio/Ceriana/Baiardo, fino al Piazzale Carlo Dapporto ove è fissato il traguardo.
 
          Sono esclusi dal predetto divieto i mezzi di soccorso.
Dalle ore 8.00 alle ore 18.00 della medesima giornata del 23 marzo, sarà interdetto, in entrambi i sensi di marcia, il transito ai mezzi pesanti di massa superiore a 7,5 t. sul tratto dell’Aurelia compreso tra Capo Cervo e Ventimiglia. La suddetta limitazione riguarderà anche i veicoli autorizzati a circolare in deroga, ai sensi delle prescrizioni contenute nel decreto Ministero dei Trasporti n. 448 del 6 dicembre 2012.
 
          Tale ultima prescrizione non riguarderà i mezzi di trasporto pubblico.
               
 
                                                     L’ADDETTO STAMPA
Pubblicato il :

 Controllo ai cantieri pubblici ex art. 93, commi 1 e 2, del D.L. 6 settembre 2011, n. 159 e successive modifiche - Imperia – Progetto dal Parasio al Mare

Nella mattinata dell’11 marzo 2014, in Imperia, personale del Centro Operativo della Direzione Investigativa Antimafia di Genova, congiuntamente a quello della Questura di Imperia e dei Comandi Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, ha effettuato alcuni accessi ispettivi presso i cantieri dell’opera pubblica denominata: ”Progetto integrato dal Parasio al Mare”, con riferimento ai cinque siti afferenti:
  -         Parco Parasio: sistemazione di piazza Parasio, piazza della Chiesa Vecchia, via Parasio, via delle Carceri, piazza Consoli e via Vianelli
-         parcheggio in autorimessa interrata in via Benza, piazza Duomo
-         riqualificazione della passeggiata pedonale di via Boine, via S. Antonio, via priv. Rambaldi
-         riqualificazione urbana dei giardini di via Scarincio a Borgo Marina nell’area dedicata ai marinai di Borgo Marina
-         sistemazione degli spazi in Borgo Foce tra la foce del torrente Caramagna e Largo Varese.
Stante la tipologia dell’opera, al predetto controllo ha partecipato altresì personale appartenente alla Direzione Territoriale del Lavoro e al Provveditorato Interregionale delle Opere Pubbliche Liguria/Lombardia di Genova.
 
L’attività posta in essere è intesa a contrastare l’infiltrazione delle organizzazioni criminali di stampo mafioso nei lavori pubblici e più in generale in tutti quei settori produttivi ad effetto trainante per l’economia del Paese; il tutto attraverso il continuo monitoraggio oltre che dei cantieri aperti, anche delle ditte coinvolte, a vario tiolo, nelle procedure di aggiudicazione ad evidenza pubblica.
 
Il Gruppo Interforze Appalti (G.I.A.) , costituito in seno alla Prefettura-U.T.G. di Imperia , opera anche per dare attuazione alle disposizioni concernenti la sicurezza nei luoghi di lavoro come da decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.
 
Durante le operazioni, disposte dal Prefetto di Imperia, dott.ssa Fiamma SPENA , in attuazione delle direttive del Ministro dell’Interno, sono state impiegate complessivamente 32 unità che hanno proceduto all’identificazione di n. 34 soggetti addetti ai lavori, al rilevamento di n. 7 aziende ed al controllo di n. 25 automezzi.
Pubblicato il :

 Granfondo Alassio

Al fine di consentire lo svolgimento, in condizioni di sicurezza, della competizione ciclistica denominata “GRANFONDO ALASSIO“, prevista per il 9 marzo prossimo, è stata disposta la sospensione temporanea della circolazione, per motivi attinenti alla sicurezza pubblica, lungo il percorso della manifestazione che di seguito si indica nel dettaglio:
Cervo, S. Bartolomeo al Mare, Diano Marina, Imperia, Pontedassio, Chiusavecchia, Cesio, Pieve di Teco, Vessalico, Borghetto d’Arroscia, Ranzo.
La chiusura delle strade, a seguito del provvedimento di autorizzazione allo svolgimento della gara ciclistica emanato dalla Provincia di Imperia, avverrà per settori, secondo l’unito prospetto, ed è quantificato in un massimo di 60 minuti a partire dal momento del passaggio del veicolo recante il cartello mobile “inizio gara ciclistica” fino all’avvenuto transito del veicolo recante il cartello mobile “fine gara ciclistica”.
L’interruzione della circolazione interverrà, secondo le modalità suddette, tra le ore 9.52 e le ore 11.53.
Sono esclusi dal predetto divieto i mezzi di soccorso.
Pubblicato il 07/03/2014 ultima modifica il 07/03/2014 alle 12:37:32

 
Torna su