Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Imperia

NOTIZIE

 

 Divieto transito merci pericolose in Francia (A8) dal 1° febbraio al 30 giugno 2014

Al fine di consentire l’esecuzione di lavori di manutenzione delle gallerie sull’autostrada francese A8 – tratta tra l’uscita di Nice-Saint Isidore e il confine con l’Italia, il Prefetto del Dipartimento delle Alpi Marittime (F) ha emesso una ordinanza di divieto di transito nelle ore notturne (21,00 – 05,00) per i veicoli adibiti al trasporto di materie pericolose dal 1° febbraio al 30 giugno 2014.
L’entrata in vigore del divieto in territorio francese e la possibilità di sosta in un’area appositamente individuata sono opportunamente segnalate lungo il percorso dell’Autostrada dei Fiori S.p.A. a mezzo di segnaletica verticale e pannelli a messaggio variabile.
 
Nell’arco temporale interessato dal divieto, i mezzi che trasportano merci pericolose (ad esclusione di esplosivi, classe IMO1, 6.2 materie infettanti e sostanze radioattive IMO7, per le quali non è consentita la sosta) , in transito verso la Francia, potranno sostare presso l’Autoporto di Ventimiglia, in un’area appositamente allestita ed adeguatamente segnalata.
 
A tal fine è in corso di definizione a cura della società Autostrada dei Fiori S.p.A., con la collaborazione del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, la stesura definitiva del regolamento che disciplinerà la sosta e la movimentazione dei mezzi nella suddetta area.
Pubblicato il :

 27 gennaio - Giorno della Memoria

Nella mattinata odierna, alle ore 9.30, si è svolta presso il Palazzo del Governo, nella Sala del Consiglio Provinciale, una solenne cerimonia di consegna delle medaglie d’onore ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti. Erano presenti il Presidente dell’Amministrazione provinciale, il Sindaco di Imperia e le Autorità civili e militari. Alla cerimonia sono intervenuti anche alcuni sopravvissuti alle deportazioni, ai quali è già stato riconosciuto il titolo onorifico.

Le Medaglie d’Onore alla memoria, conferite dal Presidente della Repubblica, sono state consegnate dal Prefetto Fiamma Spena al nipote dei fratelli Nicola ed Enrico Serra di Imperia, entrambi arrestati nel dicembre del 1943 dalla milizia fascista, consegnati alle SS e trasferiti nel campo di concentramento di Mauthausen ove hanno perso la vita per le sevizie e le condizioni disumane patite.

E’ stata inoltre conferita la medaglia d’onore alla memoria del Sig. Vincenzo De Venuto di Bordighera.

Nel suo intervento di apertura, il Prefetto ha sottolineato il dovere di conservare la memoria di un periodo tragico della storia dell’umanità e di ricordare le vittime della Shoah e delle persecuzioni razziali, di tutte le donne, gli uomini e i bambini che hanno visto negata, umiliata e calpestata la propria dignità, la propria identità e la propria appartenenza religiosa, etnica, politica e civile.

Il Prefetto si è poi soffermato sulla necessità di ribadire con convinzione quanto sia inaccettabile ogni tentativo di rinnegare la storia dell’Olocausto mediante sconcertanti e pericolose teorie riduzioniste, volte a depotenziare l’orrore della Shoah attraverso la relativizzazione o la minimizzazione delle leggi razziali e dei crimini nazisti.

Nel corso della cerimonia, sono poi state ascoltate le testimonianze del Sig. Bartolomeo Crespi, sopravvissuto alle deportazioni e dell’On.le Giacomo Chiappori che ha portato l’esperienza della deportazione vissuta dal proprio padre.

La cerimonia si è conclusa con la lettura di alcuni brani e poesie sull’olocausto da parte della Compagnia del Teatro dell’Albero di San Lorenzo al Mare.

Pubblicato il :

 Divieto transito merci pericolose in Francia (A8) dal 1° febbraio al 30 giugno 2014

Questa Prefettura nel corso di incontri tecnici e riunioni del Centro Operativo di Viabilità provinciale ha approfondito le possibili criticità derivanti dall’adozione, sulla confinante tratta autostradale francese A8, di un divieto di circolazione a far data dal 1° febbraio e fino al 30 giugno p.v., nelle ore notturne (21,00 – 05,00) per i veicoli adibiti al trasporto di materie pericolose. Nessun percorso alternativo è stato individuato in territorio francese, ove vige il divieto di transito, su tutte le arterie stradali, per il trasporto di tale tipologia di sostanze.
 
Il provvedimento scaturisce dalla necessità che siano eseguiti i lavori di manutenzione delle gallerie nel tratto dell’arteria tra l’uscita di Nice-Saint Isidore e il confine con l’Italia, evitando scambi di carreggiata ritenuti pericolosi in ragione della tipologia di merci trasportate.
Sarà a breve comunicata sul sito istituzionale di questa Prefettura ( www.prefettura.it/imperia/multidip/index.htm ) l’ubicazione dell’area sorvegliata ove i mezzi che trasportano merci pericolose(ad esclusione di esplosivi, classe IMO1, 6.2 materie infettanti e sostanze radioattive IMO7, per le quali non è consentita la sosta) potranno sostare nell’arco temporaneo del divieto di transito in territorio francese.
Pubblicato il :

 COMMISSIONE PROVINCIALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO

Si informa che l’art.1, comma 440 della legge 27 dicembre 2013 n. 147, (cd. legge di stabilità), ha confermato la vigenza delle commissioni tecniche provinciali di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo di cui all'articolo 80 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773 , e agli articoli 141 e 142 del regolamento per l'esecuzione del predetto testo unico di cui al regio decreto 6 maggio 1940, n. 635 , e successive modificazioni.
Pubblicato il :

 Calendario del Fondo Edifici di Culto 2014

Il Fondo Edifici di Culto FEC, anche per il 2014 ha curato la realizzazione del tradizionale calendario artistico che ha come soggetto “I chiostri e ei giardini” di alcune delle più significative Chiese del FEC.

Il calendario è disponibile all’indirizzo:
http://www1.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/sezioni/sala_stampa/notizie/fondo_edifici_culto/2013_12_05_calendario_2014.html

Il ricavato delle copie poste in vendita contribuirà al finanziamento del restauro dell’Altarolo reliquiario di S. Gregorio presso la Basilica romana di S. Croce in Gerusalemme.
Pubblicato il :

 
Torna su