Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Imperia

NOTIZIE

 

 Stagione estiva 2013 - Approntate le misure per la tutela dell’ordine della sicurezza e della quiete pubblica

Nella mattinata del 26 giugno 2013 si è svolta in Prefettura una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica volta a pianificare le misure straordinarie di vigilanza e controllo del territorio destinate a garantire un’estate sicura.
 
All’incontro, presieduto dal Prefetto Fiamma Spena, hanno partecipato il Questore, i Comandanti Provinciali dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale, i Sindaci dei Comuni di Imperia, Bordighera, Diano Marina, Taggia e Sanremo e un rappresentante del Comune di Ventimiglia. Sono, altresì, intervenuti i Comandanti della Capitaneria di Porto e dei Vigili del Fuoco nonché i rappresentanti dell’Autostrada dei Fiori, dell’ANAS, del Servizio 118, nonchè della Croce Rossa Italiana.
 
Obiettivo fondamentale della riunione è quello di garantire attraverso un’adeguata modulazione dei servizi di vigilanza e di controllo sul territorio e con il concorso fra le Forze di polizia statali e locali una stagione estiva sicura per le migliaia di turisti che tradizionalmente affollano le località balneari del ponente ligure e per i cittadini della Provincia di Imperia.
 
Nel corso della riunione sono stati esaminati oltre agli aspetti più prettamente connessi alla sicurezza pubblica anche quelli inerenti alla protezione civile con le modalità del soccorso con obiettivo di incrementare le condizioni di sicurezza del territorio e dei cittadini.
 
Attività di prevenzione di carattere generale
 
Il modello di sicurezza integrata, attuato con esiti positivi la scorsa estate, sarà riconfermato anche per l’attuale stagione estiva al fine di ottimizzare le risorse destinate alla sicurezza dei cittadini, assicurando un particolare impulso alla prevenzione e al controllo del territorio.
 
Le Forze dell’Ordine intensificheranno l’attività di contrasto e di prevenzione a carattere generale attraverso una mirata pianificazione volta ad incrementare i servizi e ad aumentare la percezione della sicurezza da parte dei cittadini.
 
In tale contesto, pertanto, durante tutta l’estate, le Polizie municipali assicureranno la massima collaborazione con le Forze dell’Ordine statali anche nelle ore serali e notturne per garantire servizi di vigilanza e maggiore presenza e visibilità su tutto il territorio provinciale
 
Al fine di prevenire e contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale avvertito dalla popolazione, soprattutto nelle località costiere, sarà assicurato il massimo impegno per innalzare il livello di prevenzione e di controllo delle aree ritenute particolarmente a rischio.
 
Analoga attenzione sarà dedicata al fenomeno della criminalità diffusa e ai furti in genere (in abitazione, in auto, negli esercizi commerciali), notoriamente in aumento nella stagione turistica, al fine di svolgere un’efficace azione di contrasto.
 
Gli aspetti tecnico-operativi dei dispositivi di controllo saranno definiti, nell’ambito di un tavolo tecnico coordinato dal Questore.
 
Tutela della sicurezza della circolazione
 
In considerazione del significativo aumento del traffico che si registra nel corso dell’estate, il Comando Sezione Polizia Stradale potenzierà i servizi di vigilanza al fine di assicurare il regolare andamento del flusso veicolare e la rigorosa applicazione delle sanzioni conseguenti alle violazioni al codice della strada, disponendo anche presidi presso le aree di sosta sul percorso autostradale. Particolare attenzione sarà dedicata alla sicurezza della circolazione e alla prevenzione degli incidenti stradali nelle giornate di “esodo” e “controesodo”, nonché di quelli finalizzati al contrasto delle cd. stragi del sabato sera e al controllo dei veicoli destinati all’autotrasporto. A tale riguardo, saranno organizzati servizi integrati a tutela della sicurezza stradale tra Forze di Polizia statali e le Polizie Locali .
 
Controlli mirati verranno disposti, durante tutta la stagione estiva, sia per prevenire l’eccesso di velocità sia per prevenire i rischi derivanti dalla guida in stato di ebbrezza da parte dei ragazzi. Per tale motivo saranno intensificati i sistemi di verifica quali gli alcool test in prossimità di locali e discoteche con finalità dissuasive per evitare che i giovani e gli utenti dei locali pubblici si mettano alla guida in condizioni di alterazione psicofisica..
 
L’Autostrada dei Fiori ha assicurato la sospensione di tutti i cantieri stradali di manutenzione ordinaria nel corso della stagione estiva, fatta eccezione per gli interventi straordinari indispensabili in alcuni tratti sul territorio di Imperia e di Ventimiglia i cui cantieri saranno attivi fino al 5 agosto.
 
Il 118 di Imperia ha confermato il consueto servizio con ambulanze, con il supporto dei mezzi messi a disposizione dalla Croce Rossa Italiana e dalle Pubbliche Assistenze.
 
Vigilanza sull’attività dei locali pubblici di intrattenimento
 
Al fine di contrastare situazioni di criticità già verificatesi negli anni scorsi in alcuni locali pubblici sarà disposta l’intensificazione dell’attività di vigilanza e controllo preventivi e la conseguente applicazione di misure sanzionatorie nei confronti degli esercenti.
 
In una logica di massima collaborazione e prevenzione, i Sindaci dei Comuni maggiormente interessati al fenomeno della “movida” assumeranno intese con i gestori degli esercizi pubblici al fine di avviare forme di collaborazione per la tutela della salute dei giovani ed evitare disturbo alla quiete della cittadinanza.
 
Misure finalizzate a garantire la sicurezza in mare
 
Guardia Costiera e Vigili del Fuoco attiveranno servizi di vigilanza e di soccorso in mare con il concorso, per i servizi in mare, anche di motovedette della Guardia di Finanza; la Guardia Costiera, oltre alla consueta attività di pattugliamento delle coste, implementerà i controlli sulla battigia e sulle attività balneari e svolgerà attività di osservazione e vigilanza a terra nei diversi quadranti marittimi.
 
La Capitaneria di Porto, per assicurare il regolare svolgimento delle attività balneari, ha diramato apposite disposizioni finalizzate a disciplinare la sicurezza in mare e le attività sulle aree demaniali marittime, prevedendo, tra l’altro, dettagliate misure per garantire la sicurezza della navigazione, dei bagnanti e degli utenti.
 
Oltre a potenziare i servizi di controllo a mare e a terra specie nei fine settimana è stata avviata un’intensa opera di prevenzione attraverso l’organizzazione di incontri con i concessionari di attività balneari, i rappresentanti, dei diportisti e delle associazioni per l’attività subacquea.
 
Sono state inoltre avviate intese con il 118 e le pubbliche assistenze per la collaborazione nelle operazioni di soccorso in mare; sarà inoltre garantita la presenza di un assistente bagnate sia presso gli stabilimenti sia, ove possibile nelle aree balneari libere che, in mancanza di apposito servizio di salvataggio, dovranno essere adeguatamente segnalate attraverso idonea cartellonistica.
 
Si rinnova l’invito ai cittadini e ai turisti a rivolgersi tempestivamente ai numeri di emergenza 112 e 113 (forze di polizia), 115 (Vigili del Fuoco), 118 (emergenza sanitaria) per eventuali situazioni critiche che dovessero richiedere interventi immediati.
 
Telefonando al numero dell’ACI 803116 sarà possibile acquisire qualunque informazione sulla viabilità in genere, mentre per l’emergenza in mare sarà attivo su tutto il territorio nazionale il numero 1530.
Pubblicato il :

 
Torna su