Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Imperia

NOTIZIE

 

 Esito positivo per la vertenza TRA.DE.CO

Si informa che il tentativo di conciliazione esperito presso questa Prefettura il 3 settembre 2014 tra i rappresentanti dei lavoratori della ditta TRA.DE.CO. e la parte datoriale si è concluso con esito positivo.

Le parti hanno siglato un accordo in forza del quale alcune inadempienze della ditta nei confronti dei lavoratori relative ai mesi scorsi ( mancati versamenti della previdenza integrativa, della cassa mutua, nonché mancata corresponsione dei buoni pasto, ecc..) saranno regolarizzate, con versamenti mensili, a far data dal mese di ottobre e dovranno essere completate entro marzo 2015.

Sull’esecuzione di tale accordo  si è impegnato  a vigilare il Comune di Imperia  – capofila dei 35 Comuni che hanno aggiudicato all’impresa TRA.DE.CO il servizio di igiene ambientale del comprensorio.

Alla riunione, accanto alle OO.SS. e alla TRA.DE.CO, era presente il Comune di Imperia nella persona del Sindaco Ing. Capacci accompagnato dall’assessore all’ambiente e dal dirigente del servizio ambiente, lavori pubblici e urbanistica.

Nella circostanza è stato dato atto dell’attività svolta dal Comune capoluogo per consentire la puntuale corresponsione delle retribuzioni ai lavoratori della TRA.DE.CO. – dal momento che nei decorsi mesi i ritardi nel pagamento degli stipendi erano stati oggetto di significative tensioni tra le maestranze.

In particolare, il comune di Imperia ha stipulato un accordo con TRA.DE.CO. in applicazione del quale  il predetto Ente Locale corrisponde, entro pochi giorni dalla presentazione della fattura mensile del contratto di servizio, un acconto pari alla somma occorrente per pagare le retribuzioni mensili dei lavoratori TRA.DE.CO di tutto il comprensorio, riservandosi il saldo della fattura a fronte dell’avvenuto pagamento delle retribuzioni e delle verifiche previste da norme e capitolato.

Sembra così scongiurata l’azione di sciopero che le OO.SS. avevano intendimento di attuare il 12 ed 13 settembre pp.vv., in concomitanza con la manifestazione internazionale  delle “Vele d’Epoca” ad Imperia. La revoca dello sciopero è, infatti,  subordinata all’effettivo pagamento degli stipendi di luglio e di agosto 2014.
Pubblicato il :

 RIUNIONE PER TRA.DE.CO IN PREFETTURA

Si informa che nella mattinata di domani 3 settembre 2014  presso questa Prefettura si terrà una riunione in ordine alle problematiche dei lavoratori della TRA.DE.CO. Detto  incontro è stato richiesto dalle Organizzazioni Sindacali di categoria il 28 agosto u.s., ai sensi della legge 146/1990 e successive modificazioni, cioè  in applicazione della normativa che disciplina l’esercizio del diritto di sciopero dei lavoratori che svolgono servizi pubblici essenziali.

Come è noto, in base a tali disposizioni di legge, le Organizzazioni Sindacali che intendono scioperare devono chiedere al Prefetto del luogo ( o al Sindaco in caso di vertenza comunale) l’attivazione della procedura di conciliazione con la convocazione del datore di lavoro, in modo da verificare la possibilità di comporre la vertenza in atto con la mediazione del Prefetto. Solo in  caso di mediazione infruttuosa i lavoratori possono esperire l’azione di sciopero.

Alla riunione  è stato invitato, oltre alle Organizzazioni Sindacali di comparto e  al datore di lavoro TRA.DE.CO., il Comune di Imperia quale capofila dei Comuni che hanno stipulato il contratto di appalto con TRA.DE.CO per i servizi di igiene ambientale.
Pubblicato il :

 COMITATO PROVINCIALE PER L'ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA IN VISTA DELLA MANIFESTAZIONE VELE D'EPOCA

Si è tenuta nella mattinata del  2 settembre 2014  presso la Prefettura di Imperia una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocata dal Prefetto di Imperia, per esaminare le problematiche connesse allo svolgimento della diciottesima edizione della manifestazione Vele d'Epoca 2014,  in programma dal 10 al 14 settembre 2014, che costituisce un evento di grande importanza per la promozione del territorio e per il rilancio turistico di questa provincia.

Presieduta dal Viceprefetto Vicario dr.ssa Bruzzese, alla riunione sono intervenuti il Presidente della Provincia accompagnato dal Comandante della Polizia Provinciale, il Sindaco di Imperia accompagnato dal Comandante della Polizia Municipale, il Questore, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, il rappresentante del Comando Provinciale della Guardia di Finanza  nonché i responsabili della Capitaneria di Porto e dei Vigili del Fuoco, i rappresentanti del Servizio “118” dell’A.S.L. e della Croce Rossa, il Presidente di Assonautica Provinciale di Imperia Dr. Lucio Carli ed esponenti della società portuale ”Go Imperia”. Presenti anche il Comandante della Sezione Polizia Stradale di Imperia ed il rappresentante della società autostradale “Autofiori” convocati per i profili relativi alla gestione dei flussi veicolari extraurbani, atteso che la manifestazione ha sempre richiamato un grande afflusso di  pubblico da fuori provincia.

Nel corso della riunione sono stati affrontati gli argomenti di maggior rilievo relativi allo svolgimento della manifestazione internazionale e agli eventi collaterali, al fine di  individuare soluzioni condivise e di pianificare interventi volti a tutelare la sicurezza dei partecipanti all’evento sportivo, del pubblico che vi assisterà e della cittadinanza imperiese nel suo complesso.

All’attuazione del dispositivo di sicurezza in mare contribuiranno la Capitaneria di Porto e le Forze dell’Ordine (anche con squadre nautiche) unitamente agli operatori del soccorso tecnico e sanitario urgente (Vigili del Fuoco e 118) , mentre a terra sarà incrementata l’attività di vigilanza e di controllo del territorio a cura delle medesime Forze dell’Ordine e della Polizia Locale.

Al fine di  migliorare le condizioni  di sicurezza per l’accesso del pubblico all’area dell’evento, il Comando di Polizia Locale provvederà ad inibire  in parte e a modificare la circolazione veicolare in alcune aree di Borgo Marina, quartiere contiguo al teatro della manifestazione, come in occasione della precedente edizione.

Individuate così le direttive e le linee d’intervento di carattere generale con la proficua collaborazione di tutti i partecipanti alla riunione, nei prossimi giorni si terranno riunioni operative – anche per singoli settori -  per l’attuazione di tali indirizzi, ferma restando l’attivazione di tutti gli organismi coinvolti nell'organizzazione dell'evento  per eliminare eventuali, ulteriori criticità,  che si dovessero riscontrare.
Pubblicato il :

 
Torna su