Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Imperia

NOTIZIE

 

 Incontro per problematiche inerenti il trasporto pubblico locale

Nella mattinata odierna, presso il Palazzo del Governo, si è tenuta una riunione inerente alle problematiche del trasporto pubblico in provincia di Imperia gestito dalla società Riviera Trasporti.

L’incontro, presieduto dal Prefetto Fiamma Spena, si è svolto alla presenza del Presidente dell’Amministrazione Provinciale accompagnato dall’assessore Raineri e dal dirigente del settore trasporti, da una rappresentanza dei sindaci dei comuni interessati e dalle Organizzazioni sindacali e di categoria.

Dopo un partecipato dibattito, il Prefetto ha delineato una sintesi delle esigenze emerse, significando in particolare che la riunione ha offerto l’opportunità di conoscere e approfondire gli aspetti di maggiore rilievo da parte di tutti i soggetti coinvolti in ordine alle problematiche legate alla riduzione del servizio di trasporto e alla conseguente penalizzazione dei comuni collinari e di quelli maggiormente decentrati.

Lo stesso Prefetto ha sottolineato poi la necessità di un confronto costruttivo fra l’azienda di trasporto e gli amministratori locali, quali interpreti dei bisogni e delle istanze della cittadinanza, al fine di addivenire a misure meno penalizzanti per i territori interessati.

Un’ulteriore esigenza, rappresentata dalle Organizzazioni sindacali e di categoria e recepita dal Presidente della Provincia ha riguardato l’avvio di un tavolo di confronto per l’esame delle maggiori criticità e delle conseguenze sul piano occupazionale.

E’ stato, in particolare, sottolineato che il servizio di trasporto ha una valenza di carattere sociale e di promozione turistica; pertanto la riduzione attuata determina ricadute in termini peggiorativi sull’intero sistema socio-economico dell’entroterra.

A conclusione dell’incontro, il Prefetto ha assicurato la massima disponibilità a future occasioni di confronto ritenute utili alla individuazione di concrete soluzioni alle problematiche emerse e di cui saranno opportunamente informati l’amministrazione regionale e i dicasteri interessati.
 

 
Pubblicato il :

 Patto per Sanremo Sicura

Firmata la Convenzione per la gestione della contribuzione finanziaria da parte del Comune di Sanremo

Nella mattinata del 18 aprile 2013, nel corso di una Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia svoltasi presso il Palazzo del Governo, il Prefetto di Imperia, d.ssa Fiamma Spena, ha sottoscritto con il Sindaco del Comune di Sanremo, Sig. Maurizio Zoccarato, la “Convenzione per la gestione della contribuzione finanziaria da parte del Comune di Sanremo” in attuazione del Patto per Sanremo Sicura, siglato il 15 dicembre 2009, e del successivo Accordo Integrativo per l’individuazione di fondi utili alla realizzazione degli impegni sottoscritti nel Patto stesso, sottoscritto a Sanremo il 5 marzo 2012.

All’incontro, che si è svolto alla presenza del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Sanremo, Dott. Roberto Cavallone, hanno partecipato i rappresentanti provinciali delle Forze dell’Ordine e il Sindaco di Sanremo.

L’esito positivo delle iniziative realizzate fino ad oggi nell’ambito dello strumento pattizio ha confermato l’importanza e la necessità di una forte sinergia tra Prefettura, Forze dell’Ordine e Amministrazione Comunale nell’ambito di un’accezione ampia del concetto di sicurezza che prevede, oltre ai consueti interventi di controllo del territorio ed alle politiche di contrasto dei reati, strategie volte a fronteggiare tutti quei fenomeni che possono, comunque, turbare la pace sociale, frenare o rallentare i processi di integrazione, ridurre la percezione di insicurezza e, in ultima analisi, impedire il raggiungimento di più elevati livelli di qualità della vita.

L’Amministrazione Comunale ha destinato per la realizzazione degli obiettivi del Patto per Sanremo Sicura una somma pari a 300.000,00 euro, già prevista dall’Accordo Integrativo sottoscritto lo scorso anno, che, con la Convenzione siglata oggi, confluirà in un’apposita contabilità speciale intestata al Prefetto di Imperia.

Tali risorse serviranno, tra l’altro, all’implementazione dei sistemi di video-sorveglianza con tecnologie innovative, al fine di meglio monitorare i punti nevralgici della città.

 

L’occasione è valsa anche ad esaminare l’andamento della delittuosità nel territorio del Comune di Sanremo che denota un trend positivo sia in relazione al totale dei reati in genere (-14,50% nel 2012 rispetto all’anno precedente), sia alle tipologie di delitti più direttamente correlate alla percezione di sicurezza (-15,96% furti in genere, -40,51% reati inerenti gli stupefacenti, -7,14% incendi).      

Pubblicato il :

 Patto per Sanremo Sicura

Firmata la Convenzione per la gestione della contribuzione finanziaria da parte del Comune di Sanremo
 
Nella mattinata del 18 aprile 2013, nel corso di una Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia svoltasi presso il Palazzo del Governo, il Prefetto di Imperia, d.ssa Fiamma Spena, ha sottoscritto con il Sindaco del Comune di Sanremo, Sig. Maurizio Zoccarato, la “Convenzione per la gestione della contribuzione finanziaria da parte del Comune di Sanremo” in attuazione del Patto per Sanremo Sicura, siglato il 15 dicembre 2009, e del successivo Accordo Integrativo per l’individuazione di fondi utili alla realizzazione degli impegni sottoscritti nel Patto stesso, sottoscritto a Sanremo il 5 marzo 2012.
 
All’incontro, che si è svolto alla presenza del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Sanremo, Dott. Roberto Cavallone, hanno partecipato i rappresentanti provinciali delle Forze dell’Ordine e il Sindaco di Sanremo.
 
L’esito positivo delle iniziative realizzate fino ad oggi nell’ambito dello strumento pattizio ha confermato l’importanza e la necessità di una forte sinergia tra Prefettura, Forze dell’Ordine e Amministrazione Comunale nell’ambito di un’accezione ampia del concetto di sicurezza che prevede, oltre ai consueti interventi di controllo del territorio ed alle politiche di contrasto dei reati, strategie volte a fronteggiare tutti quei fenomeni che possono, comunque, turbare la pace sociale, frenare o rallentare i processi di integrazione, ridurre la percezione di insicurezza e, in ultima analisi, impedire il raggiungimento di più elevati livelli di qualità della vita.
 
L’Amministrazione Comunale ha destinato per la realizzazione degli obiettivi del Patto per Sanremo Sicura una somma pari a 300.000,00 euro, già prevista dall’Accordo Integrativo sottoscritto lo scorso anno, che, con la Convenzione siglata oggi, confluirà in un’apposita contabilità speciale intestata al Prefetto di Imperia.
 
Tali risorse serviranno, tra l’altro, all’implementazione dei sistemi di video-sorveglianza con tecnologie innovative, al fine di meglio monitorare i punti nevralgici della città.
 
L’occasione è valsa anche ad esaminare l’andamento della delittuosità nel territorio del Comune di Sanremo che denota un trend positivo sia in relazione al totale dei reati in genere (-14,50% nel 2012 rispetto all’anno precedente), sia alle tipologie di delitti più direttamente correlate alla percezione di sicurezza (-15,96% furti in genere, -40,51% reati inerenti gli stupefacenti, -7,14% incendi).      
Pubblicato il :

 istruzioni per la presentazione e l’ammissione delle candidature

In occasione delle elezioni comunali 2013, la Direzione Centrale dei Servizi Elettorali del Ministero dell’Interno ha pubblicato on line le “istruzioni per la presentazione e l’ammissione delle candidature” relative all’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio Comunale. Nel documento sono illustrate le norme che regolano il procedimento per la preparazione e la presentazione delle candidature nonché l’esame delle candidature stesse da parte delle Commissioni e Sottocommissioni Elettorali Circondariali.
Pubblicato il :

 C.P.O.S.P. – Autotrasporto merci, modulo formativo per gli operatori di polizia.

Il 10 aprile scorso si è svolta, presieduta dal Prefetto di Imperia, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, avente ad oggetto il rafforzamento dei servizi di controllo nel settore dell’autotrasporto di merci, alla quale hanno partecipato i rappresentanti delle Forze dell’Ordine provinciali, della Polizia Stradale, dei Comandi di Polizia Municipale dei Comuni di Imperia, Sanremo, Ventimiglia, Bordighera, e Taggia, della Direzione Provinciale dell’I.N.A.I.L., della locale Motorizzazione Civile e della Direzione Territoriale del Lavoro.
           Nel corso dell’incontro è stato illustrato il contenuto della circolare ministeriale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza n. 300/A7167/13/108/8/3 dell’8/1/2013, con la quale, al termine di una verifica del lavoro svolto nelle singole realtà territoriali, il Ministero dell’Interno ha dato un ulteriore impulso operativo per la completa attuazione del protocollo d’intesa - stipulato nel 2009 - con il Dicastero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Nell’ambito dell’autotrasporto merci, infatti, la tutela della libera concorrenza può essere turbata dalla presenza di operatori che non rispettino le normative di settore, alterando le regole del mercato. Infatti, l'attività di trasporto esercitata abusivamente o in disprezzo delle regole costituisce un fattore di turbamento, in grado di produrre ricadute anche sulla sicurezza della circolazione.
           Durante la riunione è stata, altresì, evidenziata l’importanza del coinvolgimento di tutti i soggetti istituzionali per un rafforzamento delle attività coordinate di controllo. In particolare, in considerazione delle specifiche caratteristiche della materia dell’autotrasporto merci, la Prefettura – in concorso con la locale sezione della Polizia Stradale - organizzerà un modulo formativo e di aggiornamento, destinato agli operatori di polizia, attraverso il quale sarà possibile un aggiornamento delle singole tematiche di specifico interesse concernenti questo delicato settore economico.
Pubblicato il :

 Codice delle leggi antimafia D. Lgs. 159/2011

Il decreto legislativo 15 novembre 2012, n. 218, cd decreto correttivo al Codice Antimafia, entrato in vigore lo scorso 13 febbraio , ha determinato l'immediatra applicabilità di numerose disposizioni del libro II del "Codice delle Leggi Antimafia e delle misure di prevenzione, nonchè nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia" (D. Lgs. 159/2011).
 
Indicazioni sulle implicazioni, anche dal punto di vista operativo, della citata normativa sono state fornite alle stazioni appaltanti di questa provincia, nonchè agli altri enti interessati, con un'apposita circolare .
 
E' stato inoltre aggiornato sul sito internet della Prefettura di Imperia l'apposito link ( http://www.prefettura.it/imperia/ - Servizi ai cittadini - Come fare per ... - Certificazione antimafia), con l'inserimento di nuova modulistica
Pubblicato il 10/04/2013 ultima modifica il 10/04/2013 alle 11:09:20

 
Torna su