Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Gorizia

NOTIZIE

 

 AVVIO DEI CORSI DI LINGUA SLOVENA

Questa Prefettura, sulla base di un finanziamento ottenuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri ai sensi degli artt. 9 e 15 della legge 15 dicembre 1999 n. 482, recante norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche, ha organizzato, a partire dal corrente mese e con prosecuzione fino al mese di maggio 2019, due corsi di lingua slovena, di cui uno di livello base e l'altro di livello intermedio / avanzato (con contenuti tecnici amministrativi). La finalità di predetti corsi è di consentire al proprio personale dipendente, nonché al personale in servizio presso altre Amministrazioni dello Stato operanti nella provincia di Gorizia, di acquisire sufficienti competenze nell'uso orale e scritto della lingua slovena. Ciò al fine di garantire e agevolare l'uso della lingua ammessa a tutela negli Uffici della Pubblica Amministrazione, e in tal modo consentire agli Uffici Periferici dello Stato di poter corrispondere alle richieste di cittadini italiani appartenenti al gruppo linguistico sloveno, nel rispetto della normativa vigente.

I suddetti corsi sono stati inaugurati stamane dal Prefetto di Gorizia dott. Massimo Marchesiello che si è recato presso gli uffici della sede di Gorizia dell'ENFAP FVG a porgere il saluto ai partecipanti e rimarcare l'importanza della iniziativa per il territorio.

Gorizia, 12 febbraio 2019

           
Pubblicato il :

 Presentazione alla Stampa del pullman con la livrea "StradAmica"

Nell'ambito delle iniziative correlate alla realizzazione del progetto "Stradamica", è stata presentato oggi alla stampa nella Piazza Vittoria di questo capoluogo l'autobus cittadino con la livrea recentemente realizzata con il concorso fondamentale dell'Istituto Statale d'Arte "M. Fabiani" di Gorizia e dell'Azienda Provinciale Trasporti, che sta già percorrendo da alcuni giorni le vie della città con lo slogan "La cultura della legalità corre sulle nostre strade".

Alla conferenza stampa hanno partecipato tutti i soggetti istituzionali e privati che hanno contribuito, nelle varie forme, a realizzare il progetto "Stradamica" e che si è sviluppato già con due giornate formative tenutesi nel mese di novembre a favore degli studenti delle scuole superiori al Kinemax Gorizia e Monfalcone e che si concluderà il 4 aprile 2019 al teatro Verdi di Gorizia con la premiazione dei video/manifesti ritenuti più meritevoli a seguito di apposito concorso promosso tra le scuole secondarie di secondo grado.

A conclusione della conferenza, i predetti enti sono invitati a partecipare ad una riunione che si è tenuta presso gli uffici di questa Prefettura per fare il punto della situazione in ordine alla realizzazione delle varie fasi del progetto.

Gorizia, 7 febbraio 2019.

 
Pubblicato il :

 Bando relativo alle Borse di Studio riservato al personale della Prefettura di Gorizia in servizio ed in quiescenza

Si comunica che il Ministero dell'Interno ha emanato il bando relativo al concorso per il conferimento di borse di studio riservate ai figli ed orfani di dipendenti e di ex dipendenti dell'Amministrazione Civile dell'Interno, nonché ai dipendenti in servizio, relative alla scuola secondaria di primo e secondo grado per l'anno scolastico 2018/2019.

         Le domande dovranno essere presentate al protocollo della Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo di Gorizia e compilate sul modello disponibile presso il citato Ufficio, entro il 25 febbraio 2019.

 

Gorizia, 7 febbraio 2019

Pubblicato il :

 INIZIATIVE COMMEMORATIVE PER LA CELEBRAZIONE DEL "GIORNO DEL RICORDO" 10 FEBBRAIO 2019

La Legge n. 92 del 30 marzo 2004, ha riconosciuto il 10 febbraio quale "Giorno del Ricordo" per rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre delle genti istriane, fiumane e dalmate nel secondo dopoguerra e per celebrare la complessa vicenda del confine orientale.

Si riportano, pertanto, le principali iniziative, previste per le giornate del 10 e 11 febbraio 2019, al fine di celebrare la importante ricorrenza in questo capoluogo, organizzate dal Comitato Provinciale dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, dalla Lega Nazionale - Sezione di Gorizia e con il patrocinio della Prefettura e del Comune di Gorizia:

Domenica 10 febbraio 2019

Alle ore 16.30 : deposizione di una corona d'alloro da parte del Questore di Gorizia alla lapide collocata all'ingresso della Questura in memoria del personale della Polizia di Stato deportato nel maggio del 1945 e barbaramente trucidato.

Alle ore 16.45 : omaggio floreale ai martiri delle foibe ai piedi della statua bronzea di Ottaviano Augusto, in Largo martiri delle Foibe;

Alle ore 17.00 : solenne celebrazione del "Giorno del Ricordo" presso il Teatro Verdi di Gorizia alla presenza delle massime autorità civili e militari dove, tra l'altro, sono previsti l'esecuzione dell'inno nazionale e di altri brani da parte del gruppo vocale giovanile "Freevoices", gli interventi dei presidenti del Comitato Provinciale dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e della Lega Nazionale-Sezione di Gorizia e la orazione ufficiale di Stefano Zecchi, già professore ordinario di estetica presso l'Università di Milano e conoscitore della storia del confine orientale.

Nel corso della cerimonia il Prefetto di Gorizia consegnerà gli speciali riconoscimenti conferiti dal Signor Presidente della Repubblica a sei degli otto insigniti (due hanno chiesto di partecipare alla solenne commemorazione al Quirinale) residenti in questa provincia, in memoria dei propri cari.

Lunedì 11 febbraio 2019

Alle ore 10.30 : conferenza " Storia del confine orientale: conoscere per ricordare" presso il Teatro Verdi di Gorizia organizzata dal Comitato Provinciale dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, dalla U.I.L. Scuola di Gorizia e dall'Istituto per la Ricerca Accademica Sociale Educativa ( IRASE) - Sezione di Gorizia e con il patrocinio della Prefettura, del Comune e del Club Unesco di Gorizia, rivolta agli studenti delle scuole superiori e alla presenza delle massime autorità civili e militari. Nel corso della conferenza, oltre a testimonianze di persone coinvolte nei tristi eventi, sono programmati interventi del citato prof. Stefano Zecchi nonché del prof. Fulvio Salimbeni, docente di Storia Contemporanea presso l'Università di Udine e dello storico Kristijan Knez ( Pirano).

Gorizia, 6 febbraio 2019

                                                          

 

Pubblicato il :

 
Torna su