Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Frosinone

Comunicati stampa

 

 IN PREFETTURA SOTTOSCRITTO L' ACCORDO DI COLLABORAZIONE PER LA PREVENZIONE ED IL CONTRASTO AI FENOMENI DEL BULLISMO E DELLE CYBER-BULLISMO

ACCORDO DI COLLABORAZIONE PER LA PREVENZIONE ED IL CONTRASTO AI FENOMENI DEL BULLISMO E DELLE CYBER-BULLISMO Frosinone, 08 Maggio 2018 - Nella mattina di oggi, presso il salone di rappresentanza della Prefettura U.T.G. di Frosinone, si è svolto un incontro finalizzato alla presentazione e successiva sottoscrizione dell'Accordo di Collaborazione per la Prevenzione ed il Contrasto ai Fenomeni del Bullismo e del Cyberbullismo. In particolare, con la firma del documento, si è inteso soprattutto potenziare la fattiva sinergia tra le componenti istituzionali e sociali del territorio che ogni giorno sono impegnate nel fronteggiare il delicato e complesso fenomeno.

Il protocollo d' intesa, voluto fortemente dal Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli e dalla Dirigenza dell' Ufficio Scolastico Provinciale di Frosinone,  prevede l' armonizzazione e l' integrazione degli interventi di supporto alle scuole in materia di prevenzione e contrasto al fenomeno del bullismo e del cyperbullismo e della devianza giovanile in genere, nonché la nomina di uno o più rappresentanti di ogni Parte Firmataria, affinché venga costituito un gruppo stabile di lavoro, un nucleo operativo territoriale in grado di garantire alle Istituzioni Scolastiche della Provincia di Frosinone una più ampia collaborazione e un più incisivo supporto .

Oltre alla Prefettura di Frosinone, hanno sottoscritto l' Accordo altre 17 Istituzioni che hanno aderito con l' individuazione di 32 referenti per la costituzione del Nucleo operativo territoriale contro il bullismo, il cyberbullismo e la devianza giovanile: Usr Lazio ed il CTS - IIS Bragaglia di Frosinone, Polizia Postale, Questura, Carabinieri e Guardia di Finanza, Procure di Cassino e Frosinone, ordini professionali degli avvocati di Cassino e Frosinone, Consultori della A.S.L. di Frosinone, i quattro distretti socio-assistenziali,  l'Unicef ed il Garante regionale per l'infanzia e l'adolescenza.

La Dottoressa Zarrilli, durante il suo intervento,  ha espresso parole di grande apprezzamento per l' iniziativa, ribadendo "quanto l' elevata competenza, l' alta professionalità, la costante dedizione e la forte determinazione delle Forze di Polizia e di tutti gli Enti e le Istituzioni preposti , contribuiscano, ogni giorno, a rafforzare il rapporto di fiducia tra Cittadini e Istituzioni, anche attraverso un'azione di diffusione e condivisione, tra i giovani e con i giovani, di una cultura fondata su principi di giustizia e legalità".


Il Dirigente dell' Ufficio Stampa e Comunicazione Dott. Francesco Cappelli

Pubblicato il :

 
Torna su